News Cinema

Dopo Pinocchio Guillermo del Toro considera con Phil Tippett Le montagne della follia in stop-motion

Pinocchio di Guillermo del Toro, che ha suscitato l'entusiasmo della critica, arriva al cinema il 4 dicembre prima di sbarcare su Netflix. Il regista ripesca il progetto de Le montagne della follia da adattare in stop motion col grande effettista e animatore Phil Tippett.

Dopo Pinocchio Guillermo del Toro considera con Phil Tippett Le montagne della follia in stop-motion

Si riaccendono le speranze, dopo il test footage in CGI di recente affiorato e risalente a parecchi anni fa per una versione non realizzata, di poter vedere la versione di Guillermo del Toro de "Le montagne della follia" (o "Alle montagne della follia: il romanzo in Italia è stato pubblicato con entrambi i titoli) di H. P. Lovecraft. Proprio il suo Pinocchio, che esce il 4 dicembre al cinema e che è stato accolto con entusiasmo dalla critica, ha dato infatti al regista l'idea di farne non un film live action ma in stop-motion. E per farlo ha contattato il premio Oscar Phil Tippett.

Le montagne della follia: il nuovo progetto di realizzarlo in stop motion

Del Toro ha un accordo con Netflix, per cui ha realizzato Pinocchio, per altri film e uno di quelli a cui tiene di più è proprio Le montagne della follia, dal romanzo del 1936 di H. P. Lovecraft, fondatore del mito di Chtulu. Una storia che ha influenzato diverse generazioni di artisti e che con le sue gigantesche e paurose creature non poteva non attrarre un amante dei mostri come il regista argentino. In un'intervista concessa ad Indiewire, Guillermo del Toro ha rivelato che sta parlando della possibilità di un adattamento in stop-motion della storia col leggendario Phil Tippett, maestro di effetti visivi e stop motion: "Gli ho detto che farlo in stop-motion sarebbe l'ideale. L'animazione si guarda in modo più estatico rispetto all'azione dal vivo. È quasi un atto di ipnosi e il rapporto che si crea con la storia in quel modo diventa più intimo". In effetti è vero che guardare un cartone animato, anche complesso come quelli in stop-motion, apre ad una visione di meravigiia, forse perché ci ricorda i film che vedevamo da bambini, in cui ci si aspettava di tutto. Non sappiamo quali possibilità abbia di essere realizzato Le montagne della follia con la tecnica stop-motion ma il fatto che del Toro abbia contattato Phil Tippett, autore delle magie di Jurassic Park, Il ritorno dello Jedi, Starship Troopers e via dicendo, ci sembra un'ottima premessa. Intanto, dal 4 dicembre, ci aspetta al cinema il suo bellissimo Pinocchio.

Leggi anche Guillermo del Toro e H. P. Lovecraft: svelato un test per Alle montagne della follia

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo