News Cinema

C'è ancora domani al boxoffice sfida Oppenheimer: al sorpasso manca poco

103

Non c'è Napoleon che tenga: a C'è ancora domani di e con Paola Cortellesi manca poco per diventare il secondo miglior incasso dell'anno solare qui in Italia, scavalcando Oppenheimer.

C'è ancora domani al boxoffice sfida Oppenheimer: al sorpasso manca poco

C'è ancora domani di e con Paola Cortellesi continua a opporsi a Napoleon, dominando ancora il boxoffice italiano del weekend con 2.124.400 euro, confluiti nel totale colossale di 27.281.000 (fonte Cinetel): a prescindere dalla cifra in termini assoluti, sconvolgente per un film italiano senza Checco Zalone, la storia della casalinga che nel 1946 cerca una sua dignità, al di là del marito padrone, è a un passo dallo scalzare Oppenheimer come secondo miglior incasso dell'anno solare. Il film di Nolan infatti aveva totalizzato da noi 27.956.200 euro, quindi il sorpasso è questione di 48/72 ore. Riuscirà il lungometraggio ad avere ancora un traino sufficiente per raggiungere i 32.115.600 di Barbie e piazzarsi in vetta? Fino a un paio di settimane fa l'avremmo visto improbabile, ora bisogna ammettere che Paola Cortellesi ha sparigliato le carte: tutto è possibile.

Riguardo al Napoleon di Ridley Scott con Joaquin Phoenix, alla seconda settimana ha raggiunto qui in Italia il totale di 5.534.000 euro, di cui 1.822.600 nel fine settimana, foriero di una seconda posizione. Nel mondo l'epico lungometraggio targato Apple ha raggiunto i 136.600.000 dollari (fonte Boxoffice Pro), su un budget sotto i 200 (fonti Deadline/Variety).  Difficilissimo che lo recuperi in sala, ma il film sarà un fiore all'occhiello per la piattaforma della Mela, specialmente se lì si concretizzerà la vociferata versione estesa di quattro ore.
Stabile al terzo posto Hunger Games - La ballata dell'usignolo e del serpente, dove il regista Francis Lawrence adatta il romanzo prequel di Suzanne Collins, per raccontare la giovinezza del futuro dittatore Coriolanus Snow. Alla terza settimana rastrella altri 546.900 euro, così in Italia siamo a quota 4.905.900. Con un incasso mondiale di 243.943.400 dollari (fonte Boxofficemojo) e un budget sui 100 (fonte Deadline), il flm ha recuperato i costi e - nonostante i terremoti nei vari mercati dovuti alle nuove uscite - sembra essersi ricavato una nicchia al di sotto dei più visti, dalla quale però nemmeno scende. Quest'anno è successo già con la sorpresa Elemental, dato per spacciato al primo fine settimana ma poi in grado di resistere allo stesso modo.

Al quarto posto dopo due settimane c'è ancora il drammatico Cento domeniche di e con Antonio Albanese, interprete di un operaio che, al momento di pagare per il matrimonio di sua figlia, scopre che i suoi risparmi sono stati volatilizzati da una banca, insieme a quelli di tanti altri. Il suo totale ammonta a 1.200.200 euro (479.000 nel weekend).
Quinta posizione per l'anteprima, svoltasi il 2 e 3 dicembre, del nuovo cartoon Illumination dal titolo Prendi il volo, dove una famiglia di spassose anatre affronta una migrazione movimentata: le prove generali al botteghino italiano parlano di 420.900 euro, l'uscita effettiva è prevista per il 7.

Il box office completo del weekend

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming