News Cinema

Addio perfida, indimenticabile Nurse Ratched: morta Louise Fletcher, premio Oscar per Qualcuno volò sul nido del cuculo

Morta a 88 anni l'attrice Louise Fletcher, premiata con l'Oscar come protagonista per la sua terribile infermiera in Qualcuno volò sul nido del cuculo.

Addio perfida, indimenticabile Nurse Ratched: morta Louise Fletcher, premio Oscar per Qualcuno volò sul nido del cuculo

Ci sono personaggi che, grazie a chi li interpreta, entrano nella leggenda e diventano icone del cinema. Uno di questi è Nurse Ratched, la terribile infermiera di Qualcuno volò sul nido del cuculo, capolavoro di Milos Forman tratto dal romanzo del 1962 dello scrittore "lisergico" Ken Kesey, che aveva basato il personaggio su una vera infermiera conosciuta durante il suo lavoro in un ospedale per veterani. Il film vinse cinque Oscar e uno di questi, per l'attrice protagonista, andò a Louise Fletcher, morta questo 23 settembre all'età di 88 anni, per il suo eccezionale ritratto della rigida e repressa caposala.

Louise Fletcher e il ruolo che ha segnato la sua carriera

Quando interpretò Nurse Ratched, Louise Fletcher, che aveva iniziato la carriera in tv a fine anni Cinquanta, era già quarantenne, e pur essendo una "working actress", non aveva mai interpretato ruoli memorabili. Arrivò ai provini senza sapere che prima di lei molte illustri attrici avevano rifiutato il ruolo. Milos Forman l'aveva notata in Gang di Robert Altman, che aveva visto perché stava considerando di scritturare Shelley Duvall per il ruolo di una delle ragazze che Murphy porta alla festa, e decise di chiamarla dopo il rifiuto di Anne Bancroft, Angela Lansbury, Geraldine Page, Colleen Dewhurst e Ellen Burstyn, che non volevano essere associate a un personaggio così cattivo. "Ho fatto tantissimi provini - raccontava Fletcher - Non sapevo che un sacco di altre donne lo rifiutavano. Per mia fortuna, lo offrirono a molte star del cinema che non vollero farlo. Pensa un po' se qualcuna di loro avesse detto di sì".

Louise Fletcher era figlia di genitori sordi. Quando vinse l'Oscar (nel video qua sotto), disse: "Bene, sembra che mi abbiate odiato tutti così tanto che mi avete dato un premio per questo, e io ne sto gustando ogni minuto. Posso solo dire quanto abbia amato essere odiata da voi". Poi Louise, dopo aver ringraziato il produttore, il regista e il cast (attori così bravi e così in parte nel ruolo di pazienti psichiatrici da dare l'impressione sul set di stare in un vero manicomio), rese omaggio ai suoi genitori: "E se mi scusate, per mia madre e mio padre, voglio ringraziarvi per avermi insegnato ad avere un sogno. Ora vedete il mio sogno che si avvera".

A differenza di alcune attrici che oggi si risentono se il loro personaggio viene odiato, Louise Fletcher capì subito che l'essere riuscita a farsi detestare nei panni della rigida infermiera significava un riconoscimento del suo valore di attrice. "Ero a Chicago, in un sala stracolma. Quando McMurphy la strangola, il pubblico si alzò in piedì, gridò e applaudì. Fu incredibile. Ero elettrizzata". Nel 2003 l'American Film Institute nella sua lista dei migliori cattivi della storia del cinema, mise Nurse Ratched al quinto posto, dopo Hannibal Lecter, Norman Bates, Darth Vader e la Strega Cattiva dell'Ovest. Di recente Sarah Paulson ha ripreso il ruolo nel prequel di Ryan Murphy per Netflix, e prima di Fletcher avevano interpretato il ruolo a teatro altre attrici, ma per noi il personaggio resta suo, magistrale e indimenticabile come tutto il resto di Qualcuno volò sul nido del cuculo.

Gli altri ruoli di Louise Fletcher

Dopo Qualcuno volò sul nido del cuculo, Louise Fletcher continuò a lavorare stabilmente, anche se non le capitò più un personaggio del genere. Tra i suoi film più noti ricordiamo L'esorcista II: L'eretico, Il mago di Lublino, Lucky Star, Brainstorm: Generazione elettronica, Fenomeni paranormali incontrollabili, C'era una volta in America (nella versione extended del film di Sergio Leone), Blue Steel - Bersaglio mortale, I protagonisti, Nella lunghissima serie di apparizioni televisive. I fan di Star Trek - Deep Space Nine la ricordano per il ruolo di Kai Winn, in quattordici episodi dello show. Quando ha lasciato le scene, nel 2017, Louise Fletcher aveva all'attivo oltre centotrenta titoli in carriera e oltre all'Oscar, un BAFTA e due candidature agli Emmy. Louise è morta in Francia, dove viveva, nella sua casa di Montourasse, con i suoi cari vicino. Da amanti del cinema, pur senza averla mai incontrata, ameremo sempre odiare quella donna così gelida e malvagia che questa bravissima attrice, che nella vita era sicuramente spiritosa, intelligente e gentile, ha saputo incarnare con tanta perfezione.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo