Schede di riferimento
News Cinema

Addio a Maureen O'Hara, la rossa irlandese che piaceva a John Ford

14

E' morta a 95 anni l'attrice che affiancò John Wayne in tanti memorabili film.

Addio a Maureen O'Hara, la rossa irlandese che piaceva a John Ford

E' morta a Boise nell'Idaho, all'età di 95 anni, l'attrice cinematografica Maureen O'Hara. Era nata a Dublino il 20 agosto 1920 col nome di Maureen FitzSimons. Capelli rossi, pelle di porcellana e occhi verdi, tipica bellezza irlandese, allìapice della sua carriera hollywoodiana venne chiamata per i suoi colori “La regina del technicolor”.

Per cinque volte, tre delle quali dirette da John Ford, fu la vivace e ribelle moglie di John Wayne. Con lui interpretò Rio Bravo (1950), Un uomo tranquillo (1952), Le ali delle aquile (1957), McLintock (1963), Il grande Jake (1971). Sul suo partner preferito aveva detto nel 2003: “Ero tosta, ero alta, ero forte. Non mi facevo intimidire da nessuno. Lui era tosto, era altro, era forte e non si faceva intimidire da nessuno. Come uomo e come essere umano lo adoravo”.

A lanciarla nel firmamento delle star era stato Alfred Hitchcock nel 1939 con La taverna della Giamaica. Con lei recitava Charles Laughton che le suggerì di cambiare il cognome in O'Hara e la volle accanto a sé nel ruolo di Esmeralda per il suo Quasimodo nel Notre Dame di William Dieterle.

O'Hara non era mai stata nemmeno candidata all'Oscar ma aveva interpretato alcuni dei film più celebri e amati dal pubblico, tra cui molti western, tra gli anni Quaranta e i Settanta, quando si era ritirata dalle scene. Tra i titoli famosi da lei interpretati ricordiamo Com'era verde la mia valle,  il classico di Natale Il miracolo della 34esima strada, Contro tutte le bandiere, Lady Godiva, Il nostro agente all'Avana, Il cowboy con il velo da sposa.

Era tornata da un lungo ritiro solo nel 1991, per interpretare quello che - a parte qualche tv movie – rimane il suo ultimo film, Cara mamma, mi sposo di Chris Columbus, dove era la mamma iperprotettiva di John Candy.

Nel 2014 l'Academy aveva rettificato la sua colpevole dimenticanza assegnandole un Oscar onorario. Il suo manager ha dato notizia della morte di Maureen O'Hara sabato 24 ottobre, dicendo che l'attrice è spirata serenamente circondata dai suoi cari e sulle note della musica di Un uomo tranquillo. Davvero un bel modo per dire addio a una vita ricca di ricordi e immagini indimenticabili.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming