Gossip TV

Live - Non è la d'Urso, Anna Oxa accusa la Rai: "Ero finita nella blacklist"

2

La cantante di "Un'Emozione da poco" ha dichiarato delle verità scottanti sull'ex marito e sui rapporti con la Rai, durante il programma di Barbara d'Urso.

Live - Non è la d'Urso, Anna Oxa accusa la Rai: "Ero finita nella blacklist"

Ieri, 19 gennaio 2020, è andata in onda la nuova puntata di Live – Non è la d’Urso, programma condotto da Barbara d’Urso. Ospite del salotto di Canale 5, Anna Oxa, cantante che, da diverso tempo, mancava dal piccolo schermo. Infatti, ricordiamo la partecipazione dell’artista al programma di Amici di Maria De Filippi, nel 2015, in Mediaset ed alla Rai, dal 2013, a Ballando con le Stelle, trasmissione presentata da Milly Carlucci. La Oxa ha accettato l’invito di Barbara d’Urso per affrontare la verità sull’ex marito Franco Ciani e sull’allontanamento della Rai che ha subito la cantante.

Le forti dichiarazioni di Anna Oxa alle telecamere di Live – Non è la d’Urso

L’intervista parte con un tema piuttosto delicato: il suicidio dell’ex marito Franco Ciani. “Quando l’ho conosciuto, avevo già raggiunto il successo con 'Emozione da poco'. Attraverso me si è inserito nel mondo autoriale e insieme ad altri ha scritto i testi di alcune mie canzoni. Si è ucciso per i debiti? Io non lo so, eravamo divorziati da anni e anni. Ero in società con Nando Sepe che ha depauperato i beni della casa editrice e li ha passati a un’altra così i miei diritti autoriali sono svaniti, io non ho più quei diritti commerciali dei brani più famosi e credo nemmeno il mio ex marito. Ho fatto causa e ho anche vinto, ma la polizia non va avanti, si fa fatica a creare un’indagine accurata, si fa confusione, forse questo Sepe fa paura a qualcuno, forse lo confondono con un'altra figura che…” ha raccontato Anna Oxa, la quale è stata interrotta dalla conduttrice: “Meglio che lascio stare? Dici? Ok, ma sostengo che Ciani era in un ambiente particolare, la decisione di suicidarsi è molto forte”.

Spazio all’ostracismo della Rai. La Oxa ha dichiarato che dal 2013, anno in cui s’infortunò durante il programma Ballando con le Stelle, non ha mai messo più piede negli studi della Rai. Poiché, l’artista si fece male durante il programma di Rai1, Anna chiese alla Rete un risarcimento per il danno che ha subito, richiesta che avrebbe portato a dei rapporti molto tesi con la tv nazionale. “Mi sono fatta male, sono scivolata sulla pista degli studi di Ballando con le Stelle. Non mi è stato mai riconosciuto l’infortunio. Da quell’anno lì la Rai mi ha chiuso completamente le porte. Non ho più avuto la possibilità di entrare nei vari programmi. Hanno usato questo finto contenzioso. Milly Carlucci diceva che forse ero nella blacklist” ha dichiarato la cantante alle telecamere di Barbara d’Urso. Poi la Oxa ha aggiunto: “Nel 2013, quando è avvenuto questo episodio, ho subito del mobbing prima della mia caduta. Ho chiuso il programma in questo modo perché non potevo più ballare. Nel 2014, l’anno successivo Milly Carlucci mi ha chiesto di tornare come ospite e portare qualcosa di particolare, io lavorai un mese intero per preparare qualcosa. Quando lo studio legale della Rai doveva firmare il contratto, non firmarono. Questa ospitata dalla Carlucci quindi svanì”. La donna, ha continuato a spiegare la difficile situazione nella quale è rimasta coinvolta: “Nello stesso anno, il 31 dicembre mi propongono di partecipare ad un evento di Capodanno con Carlo Conti. Dico che va bene, ma quando devono chiudere i contratti non firmano il mio. Attraverso il mio legale vengo a conoscenza di una lettera scritta dall’avvocato Spadafora della Rai in cui mi si chiede di rinunciare al risarcimento per l’infortunio per poter partecipare al programma. Mi viene chiesto anche di non divulgare questa lettera perché altrimenti avrei dovuto pagare una penale di 50mila euro. Io allora ho pensato di pubblicare quella lettera”. Anna, durante il programma ha espresso anche qualche perplessità riguardo l’azione legale, poiché sarebbe iniziata solo alcuni mesi fa: “Prima di aprire il contezioso vero e proprio mi era stato detto dalla Carlucci che ero nella blacklist della Rai. Ma pare che nel mio caso non si riesca ad avere il risarcimento per l’infortunio. Ma in realtà il contezioso vero e proprio l’ho aperto solo l’anno scorso” ha concluso la cantante di origine albanese.



Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming