News Cinema

Predestination: la spiegazione del finale e dei paradossi del film con Ethan Hawke

56

Con il sci-fi thriller Predestination, i due registi gemelli Michael e Peter Spierig hanno voluto creare un film sui viaggi nel tempo che affondasse tutto la sua ragion d'essere sul paradosso dei viaggi nel tempo.

Predestination: la spiegazione del finale e dei paradossi del film con Ethan Hawke

Uno dei tanti film che trattano il tema dei viaggi nel tempo e dei suoi paradossi è Predestination. Uscito al cinema in Italia nel 2015, il film è diretto dai registi gemelli di origine tedesca Michael e Peter Spierig ed è intrepretato da Ethan Hawke e Sarah Snook.
Questo articolo si prefigge di spiegare la trama di Predestination e di appronfondire l'esperienza del film dopo averlo visto, mentre per un'analisi che non ecceda in dettagli potreste voler dare un'occhiata alla recensione.

La premessa di Predestination

Siamo qui di fronte a un film di genere sci-fi thriller. La suspense, come sappiamo, viene creata dalla musica, dall'atmosfera e soprattutto da quali e quante informazioni della narrazione ci vengono date. Ancor più importante è l'ordine in cui ci vengono date. La storia del film ci informa subito che c'è un pazzo dinamitardo che deve essere fermato. Il suo nome è Fizzle Bomber e a un certo punto nel 1975 farà esplodere dieci isolati di New York. Poi c'è un'Agenzia Temporale i cui selezionatissimi agenti hanno il compito di viaggiare nel tempo per fermare gli assassini come lui. Su questa premessa, il film racconta una storia da comporre sulla condizione esistenziale dei protagonisti.

Leggi anche La recensione di Predestination

Il paradosso è il cuore di Predestination

Predestination inizia con la voce fuori campo del protagonista: "E se lo portassi davanti a te l'uomo che ti ha rovinato la vita? E se ti garantissi che la passeresti liscia... lo uccideresti?". Vediamo una persona con il cappello, ma la sua faccia sfugge fino a quando un'esplosione non la riduce in fiamme. Quando la rivediamo veniamo a sapere che dopo la ricostruzione la sua faccia è diversa, così come diversa è la sua voce, ma non non sappiamo come erano prima. Poi vediamo Ethan Hawke accettare una missione governativa e intuiamo che il suo lavoro di barista sia una copertura. Qui, nel dialogo con un cliente, viene tirata in ballo la questione se è nato prima l'uovo o la gallina. Questa frase è l'essenza del film che tenta di portare all'estremo il concetto del paradosso temporale.

Regole dei viaggi nel tempo di Predestination

Ogni film che racconta di viaggi nel tempo ha le sue regole. Quelle di Avengers: Endgame non funzionano come quelle di Ritorno al futuro, come viene esplicitamente spiegato nei dialoghi tra Iron Man, Ant-Man, Hulk e gli altri. Predestination rompe parecchie regole di quelle a cui siamo abituati (qui un viaggiatore del tempo può incontrare se stesso) e ne assume una relativamente ininfluente sullo sviluppo della trama: partendo dal 1981, anno in cui è stato inventato il viaggio nel tempo, non si può andare oltre 53 anni, né nel passato, né nel futuro. Il range si spostamento è quindi limitato tra il 1928 e il 2034. Ci viene detto che durante un salto temporale le interazioni con gli abitanti di quell'epoca devono essere minime, l'importante è portare a termine la missione, e anche che c'è un limite di salti concessi altrimenti posso esserci complicazioni a livello psicofisico (questa informazione si rivela poi fondamentale).

La spiegazione del loop di Predestination

Jane, John, l'agente e Fizzle Bomber sono la stessa persona di epoche temporali diverse.

  • Jane nasce
  • Jane cresce in un orfanotrofio
  • Jane viene espulsa da Space Corp
  • Jane si innamora di uno sconosciuto
  • Jane dà alla luce una bambina
  • Jane cambia sesso e diventa John
  • John scrive racconti per vivere
  • John racconta la sua storia a un barista/agente temporale
  • John viaggia nel passato con l'agente
  • John si innamora di Jane
  • John mette incinta Jane
  • John entra nella Space Corp. e diventa agente temporale
  • John tenta di disinnescare una bomba e la sua faccia va a fuoco
  • John cambia faccia, voce e diventa il barista/agente
  • L'agente va nel passato e rapisce la bambina di Jane
  • L'agente lascia la bambina davanti a un orfanotrofio
  • L'agente si ritira dal suo ruolo e viaggia nel 1975
  • L'agente incontra Fizzle Bomber e scopre che è lui stesso invecchiato
  • L'agente lo uccide senza capire che così non spezza il loop
  • L'agente continua a usare il congegno del tempo
  • L'agente invecchia aumentando i suoi problemi psichici
  • L'agente diventa Fizzle Bomber
  • Fizzle Bomber viene ucciso dall'agente

In sostanza Space Corp. è l'agenzia governativa dietro i viaggi temporali ed è alla costante ricerca del perfetto agente. Così il personaggio di Robertson quando incontra Jane e la ritiene la persona ideale per background personale e per capacità, escogita un modo per poterla trasformare in un agente che non esite nel tempo. Jane diventa John che in seguito si ritira dal suo ruolo, ma continua il lavoro di agente temporale non più soggetto alle regole del Consiglio Superiore ed esiste soltanto in un loop, in un paradosso che continua a generarsi perché Robertson l'ha manipolato affinché continuasse a procreare con se stesso mantenendo il paradosso temporale.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming