News Cinema

Master & Commander con Russell Crowe e Paul Bettany, 5 curiosità sul film di Peter Weir

5

Pur un successo debole al botteghino, Master & Commander - Sfida ai confini del mare, diretto dal maestro Peter Weir, è un film d'avventura pluripremiato, in un contesto storico reale, interpretato da Russell Crowe e Paul Bettany.

Master & Commander con Russell Crowe e Paul Bettany, 5 curiosità sul film di Peter Weir

Uscito nel 2003, Master & Commander - Sfida ai confini del mare è stato un film molto apprezzato, anche se non altrettanto visto: penultimo lavoro di un grande regista come Peter Weir, vedeva Russell Crowe e Paul Bettany nei panni del capitano Jack Aubrey e del naturalista Stephen Maturin, nell'aprile del 1805 suo consigliere a bordo della britannica HMS Surprise, durante le guerre napoleoniche. I due uomini hanno idee diverse sulla vita e sul da farsi, specie quando si tratta di dedicarsi all'inseguimento della nave francese Acheron.
Ecco qualche curiosità su questo lungometraggio.

Quanti Oscar ha vinto Master & Commander?

Master & Commander - Sfida ai confini del mare ha vinto 2 premi Oscar, per la migliore fotografia (di Russell Boyd) e per il miglior montaggio del suono (Richard King). Era stato tuttavia candidato per altre otto statuette: miglior film, regia, montaggio, scenografia, costumi, trucco, sound mix ed effetti visivi. Nessuna nomination o premio per Russell Crowe, che però era candidato al Golden Globe come miglior attore protagonista in un film drammatico. Quell'anno fu però Il Signore degli Anelli - Il ritorno del Re a sbaragliare la concorrenza, vincendo 11 Oscar su 11 nomination, un vero trionfo che lasciò quasi tutti gli altri contendenti a bocca asciutta.

Master & Commander si basa su una storia vera?

No, però si basa su due romanzi storici di Patrick O'Brian (1914-2000), cioè "Primo comando" (1969, "Master and Commander") e "Ai confini del mare" (1984, "The Far Side of the World"), pescando da quest'ultimo l'idea di un lungo inseguimento tra gli oceani e dal precedente la battaglia che costituisce il climax della vicenda. Lo stesso regista Peter Weir si è occupato della sceneggiatura, insieme a John Collee. Da notare che il periodo storico del film è stato anticipato di sette anni: nei romanzi infatti la ciurma inglese affrontava gli Americani, ma in questo modo si è evitato un nemico "poco simpatico" al grande pubblico, scegliendo invece la Francia di Napoleone.

Russell Crowe va fiero di Master & Commander?

Enormemente, tanto da aver contestato sarcasticamente sui social un utente che aveva giudicato il film "noioso e lento" ("È un film per adulti"). Nonostante il copione sulle prime non lo convincesse, accettò solo per la prospettiva di lavorare con Peter Weir, coinvolgendo lo sceneggiatore suo amico Akiva Goldsman per qualche ritocco alla sceneggiatura. Aderì entusiasticamente al metodo di recitazione che tagliò fuori dal mondo gli attori che interpretavano la ciurma, arrivando a pretendere che tutti sul set rispettassero la gerarchia che legava i loro personaggi. La più grande sfida fu però imparare a suonare il violino ("La cosa più difficile che abbia mai fatto per un film"): anche se la musica che si ascolta è quella suonata da un professionista, Crowe ci tenne a gestire lo strumento in maniera coerente e credibile, suonando sul serio, pur con i limiti di un corso accelerato!

Dov'è stato girato Master & Commander?

Master & Commander - Sfida ai confini del mare è stato il primo film a usare come le location le isole Galapagos, anche se non proprio tutte le sequenze lì ambientate sono state girate effettivamente lì (nella realtà Charles Darwin le avrebbe visitate solo nel 1835, trent'anni dopo la collocazione temporale della storia). Le riprese, durate 100 giorni, ebbero luogo comunque per la maggior parte negli studi di Baja in Messico, anche nell'enorme vasca creata per Titanic. I giorni in mare aperto furono solo 10, ma bastarono a causare un forte mal di mare a quasi tutti gli attori, tranne Paul Bettany, tra i "Sea Cadets" inglesi quand'era ragazzino. Inizialmente si era offerto il suo ruolo al compianto Heath Ledger.

Quali sono le navi di Master & Commander?

La nave dei protagonisti, la HMS Surprise, era in realtà The Rose, una replica (datata 1970) storicamente accurata di un'imbarcazione da guerra d'epoca francese, sottratta dagli Inglesi al nemico nel 1757, riadattata alle esigenze britanniche e poi dismessa nel 1779, dopo la Rivoluzione Americana. La sua replica fu acquistata dalla 20th Century Fox per 1.500.000 dollari, appositamente per le riprese di Master & Commander, svoltesi anche su un'ulteriore "replica della replica" per alcune sequenze particolari da girare in studio. Al termine della lavorazione, The Rose fu venduta al Museo Marittimo di San Diego, con la clausola di poter essere eventualmente riutilizzata dalla Fox in produzioni future.
La nave nemica francese del film è l'Acheron, ispirata alla nave da guerra USS Consitution della Marina Americana, costruita a Boston e concepita per essere veloce e dotata di una quantità di armi superiore a quella di ogni possibile imbarcazione nemica (44 cannoni!). Costruita in legno di quercia del New England, non era poi così veloce, ma si dimostrò molto robusta durante gli scontri.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming