News Cinema

Ghostbusters: Minaccia Glaciale è primo al boxoffice italiano del weekend

Ghostbusters: Minaccia Glaciale conquista la prima posizione al botteghino italiano del weekend, anche se Un mondo a parte e Kung Fu Panda 4 continuano a macinare solidi risultati.

Ghostbusters: Minaccia Glaciale è primo al boxoffice italiano del weekend

Ghostbusters: Minaccia Glaciale al suo esordio ha conquistato la vetta del boxoffice italiano del weekend, un botteghino che a dir il vero non sembra troppo vivace in queste ultime due settimane. Lo dimostra questo primo posto da soli 881.000 euro (fonte Cinetel), a conferma che questo prosieguo della saga degli Acchiappafantasmi attira i fan dello zoccolo duro, però fatica a imbarcare nuovo pubblico. Nonostante la famiglia Spengler sia tornata a New York per calcare un palcoscenico storico per la saga, il film è fermo nel mondo a 160.000.000 di dollari (e quasi ovunque è uscito intorno al 20 marzo), a fronte di un budget sui 100 (fonte Variety). Non sono numeri che possano spingere una major come la Sony a proseguire nell'esperienza... e il fantasma del flop aleggia.

Slitta dal primo al secondo posto uno dei vincitori italiani della stagione: in Un mondo a parte il maestro Antonio Albanese e la vicepreside Virginia Raffaele cercano di salvare una scuola elementare nel Parco Nazionale d'Abruzzo, per la regia di Riccardo Milani. Il totale è ormai di 5.441.000 euro, di cui 633.100 nel fine settimana. È all'ottavo posto dei migliori incassi nostrani dell'anno solare, è una bella conquista.
Scende di conseguenza dalla seconda alla terza posizione Kung Fu Panda 4, che diventa invece il migliore nella suddetta top ten, scavalcando Dune Parte Due, con un risultato ormai di 10.214.300 euro (426.600 nel weekend). Nelle nuove avventure, ancora firmate DreamWorks Animation, il panda Po non ha voglia di scegliere il Guerriero Dragone suo successore... e ne ha ben donde, con questi incassi: nel mondo il cartoon vanta ormai 452.642.000 dollari di totale al boxoffice, su 85 milioni di budget (fonte Variety). Un bel colpo.

Scivola dal terzo al quarto posto un altro blockbuster americano, Godzilla e Kong - Il nuovo impero: Adam Wingard firma un film che incrocia il kaiju movie catastrofico con suggestioni di Viaggio al Centro della Terra, con tanti effetti visivi e devastante sound design. La scommessa della Legendary e della Warner Bros. continua a pagare, con altri 266.200 euro, che confluiscono nel totale italiano di 3.630.000. Nulla di eclatante da noi, però nel mondo il kolossal ha raggiunto i 436.530.000 dollari (fonte Boxofficemojo), per un costo sui 150 milioni (fonti Deadline e Variety), immaginiamo abbastanza per proseguire il viaggio nel Monsterverse.
Si trova perciò in quinta posizione l'horror Omen - Le origini del presagio, film che si propone come prequel del Presagio del 1976. Nella storia una ragazza americana parte alla volta di Roma per completare il suo noviziato in un orfanotrofio: al suo interno però sta accadendo qualcosa di molto sinistro. Il film di Arkasha Stevenson ha raggiunto nel nostro paese i 700.000 euro, mentre nel mondo è a quota 35.438.000 dollari (il budget si è attestato sui 30 milioni, stando a Variety: per ora non è in pari). 

Il box office completo del weekend

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming