News Cinema

Dune 2: Denis Villeneuve ci aggiorna sulle riprese e sulla trama del sequel

39

In un'intervista Denis Villeneuve torna a parlare della seconda parte di Dune, candidato a 11 Oscar, racconta su cosa si incentrerà e fornisce anche una data di inizio riprese.

Dune 2: Denis Villeneuve ci aggiorna sulle riprese e sulla trama del sequel

Una certezza su Dune 2 o Dune: Part 2, noi ce l'avevamo già e Denis Villeneuve ce lo conferma in un'intervista rilasciata ad Empire: ci saranno "più Harkonnen per tutti!". Oltre a parlare dei punti salienti della trama, di quello che è stato forzatamente escluso dalla prima parte ma che troverà maggior approfondimento nella seconda, il regista annuncia anche una probabile data di inizio riprese: fine estate. Ma vediamo nel dettaglio cosa ha raccontato.

Denis Villeneuve e il mondo di Dune

In una precedente intervista, Denis Villeneuve aveva detto di aver dovuto utilizzare il primo film - candidato a ben 10 Oscar - a stabilire il mondo di Dune, incentrando la narrazione soprattutto su Paul Atreides e sulla Casa Atreides e tralasciando altri elementi. Ma niente paura: era tutto calcolato.

Quando fai un adattamento, devi fare delle scelte coraggiose perché le cose prendano vita. E per me quello era il modo migliore di presentare questo mondo a un vasto pubblico. Ora, nel secondo, voglio avere una maggiore flessibilità e dunque potremo approfondire un po' di più alcuni di quei dettagli.

E qui veniamo a parlare dei villain del film, i crudeli e ributtanti Harkonnen, col Barone interpretato da Stellan Skarsgard e il Rabban di Dave Bautista appena intravisti nel primo film quando non del tutto assenti, come nel caso del figlio Feyd-Rautha:

È come una partita a scacchi - prosegue Villeneuve - Alcuni nuovi personaggi verranno introdotti nella seconda parte ed una decisione che ho preso molto presto è stata che la prima sarebbe stata incentrata più su Paul Atreides e la Bene Gesserit, e sulla sua esperienza di venire a contatto per la prima volta con una cultura diversa. Nella seconda parte ci saranno molte più cose sugli Harkonnen.

Anche se la seconda parte secondo quanto riportato dalle news non era stata subito confermata, in realtà Villeneuve ha rivelato che il via libera della Warner era arrivato all'uscita del film negli Stati Uniti. Dal momento che gran parte del lavoro di pre-produzione è stato completato a questo punto, Villeneuve è pronto a partire e fornisce anche una data indicativa:

Dovremmo iniziare a girare a fine estate, direi che è quasi sicuro. La cosa che ci sta aiutando adesso è che è la prima volta in cui rivisitiamo un universo. Quindi lavoro con la stessa troupe, tutti sanno quello che fare, sapremo che aspetto avrà. Il film sarà più impegnativo ma sappiamo dove stiamo andando. E la sceneggiatura è pronta. Perciò mi sento fiducioso. Sinceramente, l'unica variabile sconosciuta per me al momento è la pandemia.

In un'altra intervista, stavolta con MovieMaker Magazine, Villeneuve racconta di non esser rimasto deluso per la mancata nomination all'Oscar per la regia di Dune:

Francamente, se mi aveste detto qualche mese fa che avremmo partecipato agli Oscar, che avremmo avuto quel tipo di riconoscimento, non vi avrei creduto. È davvero commovente. Se sei candidato è una cosa bellissima. Non dò niente per scontato e sono stato estramemente felice di quello che abbiamo ottenuto.

Dune 2, intanto, è previsto nei cinema, incrociando le dita, per l'ottobre 2023.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo