Schede di riferimento
News Cinema

Da John Holmes a Rocco Siffredi: le nostre 10 pornostar preferite

14

Gli uomini e le donne che hanno regalato piacere a milioni di spettatori.

Da John Holmes a Rocco Siffredi: le nostre 10 pornostar preferite

Una volta si andava al Festival di Cannes pronti non solo per gli innumerevoli film d'autore e per le monté des marches intraviste da dietro un assembramento di fan, ma anche per una manifestazione cinematografica parallela che si svolgeva po' più giù lungo la costa: l'Hot d'Or, il festival del cinema a luci rosse.
Ora che l'hanno interrotto, nel mese di maggio la Costa Azzurra non è più la stessa...

Questa nostalgica premessa ci serve per dire che l'industria del porno è un settore di intrattenimento a cui va riconosciuta la giusta importanza.
A darle prestigio e denaro sono stati in tanti, a cominciare da quella Linda Lovelace, protagonista dello scandaloso Gola profonda, di cui il film in uscita Lovelace ci racconta vita e carriera.
Chi erano o sono i suoi colleghi più celebrati?
A chi appartenevano i volti e i corpi senza veli che in tanti anni hanno regalato piacere a milioni di spettatori?
Sicuramente questi dieci signori qua sotto.

 

John Holmes

“30 centimetri di dimensione artistica, su di ciò la critica è concorde”...
Questo verso, che appartiene a una canzone di Elio e le Storie Tese, la dice lunga sull'ars amandi e sulle misure di John Holmes, forse la più nota pornostar di sempre. Figlio di un ferroviere e di una devota battista, John Curtis Estes conobbe il successo negli anni '70  e spopolò grazie a una serie di film che avevano per protagonista un ispettore. Diventato tossicodipendente, spacciò, si prostituì, finì in prigione. Morì di AIDS nel 1987.

 

Traci Lords

Traci Lords, al secolo Nora Louise Kuzma, deve il suo nome al personaggio interpretato da Katharine Hepburn in Scandalo a Filadelfia. Le due attrici, però, hanno avuto una carriera assai diversa e a fare scadalo è stata solamente la prima, che cominciò a recitare in film per adulti all'età di 16 anni. A 18 iniziò a studiare “il metodo” presso il Lee Strasberg Theatre and Film Institute, per poi tentare la sorte con il cinema mainstream. La ricordiamo in Cry Baby di John Waters, in Blade e, più di recente, in Zack & Miri - amore a... primo sesso di Kevin Smith.

 

Moana Pozzi

Con Marilyn Monroe e Lady D. Moana Pozzi condivide non solo le bionde chiome e la scomparsa prematura, ma anche una fine misteriosa.
C'è chi sostiene che, invece di morire di cancro, la pornostar sia stata assassinata in quanto custode di scomodi segreti. Altri credono che sia ancora in vita. Nata da una famiglia molto cattolica, Moana partecipa a Borotalco e a Ginger e Fred, diventa la punta di diamante della scuderia di Riccardo Schicchi, fa scandalo in tv, tenta la strada della politica, sposa il suo autista, diventa un'icona femminista, lascia un'eredità miliardaria.

 

James Deen

Questo giovane pornodivo, che non va confuso con il protagonista di Gioventù bruciata James Dean, a cui però vagamente somiglia e che ha ispirato il suo nome d'arte, ha esordito in un film non a luci rosse lo scorso anno, affiancando Lindsay Lohan in The Canyons di Paul Schrader. A noi James Deen ha confessato che già da bambino sognava di diventare una pornostar.
L'altra sua passione è la cucina, come dimostra la web series James Deen Loves Food, in cui gira per fast food e ristoranti.

 

Joe Dallesandro

Con un'infanzia e un'adolescenza difficili, fra orfanotrofio, carcere minorile e tosicodipendenza, Joe Dallesandro fu uno dei tanti componenti della factory di Andy Warhol e la migliore incarnazione del suo slogan “chiunque può diventare una superstar”.
Lo ricordiamo nella trilogia di Paul Morrissey Flesh, Trash: I rifiuti di New York e Calore e, più tardi, in Cotton Club, dov'era Lucky Luciano.
La copertina del primo album degli Smiths è una sua immagine presa da un fotogramma di Flesh.

 

Ginger Lynn

Dopo aver fatto un servizio per la rivista Penthouse nel 1983, Ginger Lynn divenne subito una delle pornodive più celebri di sempre, destinata a passare alla storia grazie a una parodia hot di Dieci piccoli indiani.
Con un look che ricordava quello di Madonna, acquistò popolarità soprattutto perché le sue prestazioni davanti alla macchina da presa includevano performance solitamente assenti nei film hard dell'epoca.
La ricordiamo anche per una storia d'amore con Charlie Sheen.
Ancora attiva nell'industria del porno, si è specializzata nel genere MILF: film per adulti con donne mature sessualmente appetibili.

 

Rocco Siffredi

Rocco Siffredi, che eredita il nome dal personaggio interpretato da Alain Delon in Borsalino, è certamente il più famoso pornodivo italiano.
E' apparso in oltre 1.500 film hard (da Scusa ma ti voglio battere a Rocco: Puppet Master e da  Who Fucked Rocco? Al più conosciuto Rocco e le Storie Tese), ha vinto numerosissimi premi e dice di aver fatto sesso con oltre 3.000 donne. Regista e produttore, oltre che attore, è apparso in due film di Catherine Breillat e nella commedia natalizia di Massimo Boldi Matrimonio a Parigi. Nemico della pornografia sul web, è celebre per aforismi come “Io di patatine ne ho provate tante!”.


Sasha Grey

E' proprio con il sopracitato Rocco Siffredi che Sasha Grey ha cominciato la sua carriera: la sua prima apparizione in un film a luci rosse è stata in una scena di sesso collettivo in cui c'era anche lui.
Anche se ha lavorato nel settore solo dal 2006 al 2011, questa brunetta californiana specializzata in ruoli “sottomessi” ha raggiunto grande notorietà.
Protagonista di The Girlfriend Experience di Steven Soderbergh, ha recitato in paio di horror low budget e nel thriller indipendente con Rob Lowe I Melt with you. Nella serie tv Entourage ha interpretato un personaggio ispirato a se stessa. Ha affiancato Elijah Wood nel thriller Open Windows.

 

Ron Jeremy

Vincitore, nel 2003, del titolo di miglior attore pornografico di sempre, Ron Jeremy è certamente un personaggio sui generis. Basso, grasso e peloso – come lui stesso ama descriversi, si è guadagnato il soprannome di “porcospino”. Nell'ambiente, però, è anche conosciuto, per altre ragioni, come “uomo baobab”.
Le sue doti comiche lo hanno portato a fare del cabaret.
Consulente “tecnico” per 9 settimane e 1/2 e Boogie Nights, è apparso in numerosi titoli della mitica Troma Entertainment e in The Boondock Saints.

 

Cicciolina

Chiudiamo la nostra rassegna di divi a luci rosse con una pornodiva che si è buttata in politica e che, grazie al Partito Radicale di Marco Pannella, è entrata a far parte della Camera dei Deputati.
Personaggio eminente, come la Pozzi, dell'entourage di Riccardo Schicchi, Ilona Staller detta Cicciolina è stata una delle voci del programma erotico di Radio Luna Voulez-vous coucher avec moi? Ha inoltre lavorato per il varietà televisivo di Enzo Trapani C'era due volte e in una serie di film non porprio hard. Oggi vive dei diritti dei suoi brani musicali e grazie alla pensione da parlamentare.



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming