News Cinema

Constantine 2: il regista Francis Lawrence punta al divieto ai minori già in fase di riprese

1002

Stavolta si fa sul serio: il regista Francis Lawrence spiega perché è necessario che il prossimo Constantine con Keanu Reeves venga fatto come la storia richiede e racconta il suo rimpianto per il primo film.

Constantine 2: il regista Francis Lawrence punta al divieto ai minori già in fase di riprese

Lo scorso settembre, per la gioia dei fan, è stato annunciato il sequel di Constantine, col ritorno di Keanu Reeves nel ruolo del protagonista del cinecomic DC, che aveva interpretato il personaggio nel film del 2005 diretto da Francis Lawrence, che tornerà alla regia anche stavolta. E proprio Lawrence promette ai fan che Constantine avrà il trattamento che merita, ovvero non sarà edulcorato e non avrà freni riguardo al tono ai contenuti, ma sarà vietato ai minori già in partenza.

Francis Lawrence sul nuovo Constantine e la censura

Nel 2005, Constantine, nonostante l'ambientazione adulta del fumetto, uscì con una valutazione di R, vale a dire fu vietato ai minori di 17 anni, anche se non era inteso come tale quando era stato girato, anzi. Stavolta, Lawrence ha intenzione di girare il film senza freni inibitori, cosa che invece non aveva fatto all'epoca. Questo è quanto ha dichiarato in merito in un'intervista rilasciata a The Wrap:

Una delle cose principali per me del primo, fu che seguimmo le regole della Warner Bros. per fare un film PG-13 (vietato ai minori di 13 anni non accompagnati, ndr) per quanto riguardava violenza, sangue e sesso. Ma la commissione censura ci dette una severa R basata sulla zona grigia della loro valutazione dell'intensità. E il mio grande, enorme rimpianto, è che abbiamo fatto un film giudicato da R che in realtà è un PG-13. E se avessi voluto un film valutato R lo avrei fatto in partenza, lo avrei reso molto più pauroso e violento. L'idea questa volta, almeno per me, è di spingerci oltre e fare un Constantine davvero da R, che è, credo, quello che la gente voleva in origine, non quella versione PG-13 che per caso si è beccata una R.

Parlando poi del personaggio, Lawrence l'ha inoltre definito: "Credo che John Constantine sia un personaggio divertente in modo cupamente comico e voglio assolutamente aggiungere più di quel sarcastico e cinico senso dell'umorismo alla storia". Insomma, censura a parte, il regista è intenzionato a dare al pubblico quello che si aspetta da un fumetto dark come Hellblazer portato al cinema, e noi non vediamo l'ora di vedere questa versione.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo