News Cinema

Cannes 2024, Studio Ghibli riceve la Palma d'Oro onoraria: il folle video-messaggio di Miyazaki ruba la scena

4

Il Festival di Cannes ha premiato con la Palma d'Oro onoraria lo Studio Ghibli, fondato dal Premio Oscar Hayao Miyazaki. Durante l’evento sono stati proiettati quattro cortometraggi scritti e diretti dal maestro dell'animazione giapponese, ma la vera chicca è l'esilarante video di ringraziamento inviato da quest'ultimo.

Cannes 2024, Studio Ghibli riceve la Palma d'Oro onoraria: il folle video-messaggio di Miyazaki ruba la scena

Il Festival di Cannes ha assegnato la seconda Palma d'onore di questa 77esima edizione. Dopo l'omaggio alla divina Meryl Streep è la volta dello Studio Ghibli, fondato da Toshio Suzuki, Isao Takahata e dall'amatissimo Hayao Miyazaki, già vincitore del Premio Oscar e del Leone d'Oro alla carriera. Sul palco del Grand Théâtre Lumière, hanno ritirato il premio Kenichi Yoda di Nippon TV e il regista Goro Miyazaki, figlio di Hayao.



L'highlight della cerimonia, probabilmente, avrebbe dovuto essere il prezioso regalo che gli studi hanno portato alla kermesse. Vale a dire, la proiezione di quattro cortometraggi scritti e diretti da Hayao Miyazaki: Mei and the Baby Cat Bus, House Hunting, Mr. Dough and the Egg Princess e Boro the Caterpillar. Per comprendere l'importanza dell'evento, vi basti sapere che tre dei contributi, tutti provenienti direttamente dal Museo Ghibli di Mitaka, non erano mai stati proiettati fuori dal Giappone.

L'uso del condizionale è legato al fatto che, a rubare la scena, è stato in effetti un video inviato da Hayao Miyazaki e Toshio Suzuki per ringraziare il Festival di Cannes dell'importante riconoscimento. Il filmato, tuttavia, ha preso da subito una piega inaspettatamente comica. Dopo un breve discorso, Suzuki ha ceduto la parola ad un serissimo Miyazaki, che lo ha gelato con un: "Non ci capisco nulla. Ma grazie". Quando il collega lo ha informato che suo figlio Goro sarebbe andato in Francia per accettare il premio, il 'papà' di La Città Incantata ha commentato: "Poverino!", tra le risate divertite del pubblico.



Suzuki ha poi sottolineato che, per la prima volta, i cortometraggi creati per il Museo Ghibli di Tokyo sarebbero stati proiettati in Europa, proprio come Miyazaki desiderava. Peccato che il regista Premio Oscar lo abbia prontamente smentito, negando di aver mai espresso tale desiderio. "È una bugia - ha rimbeccato Suzuki ridendo - è per questo motivo che ho dovuto proporli a tanti festival". L'esilarante replica dell'icona dell'animazione? "Sì, ma li hanno sempre rifiutati". Dopodiché, nemmeno l'imperturbabile Miyazaki è più riuscito a trattenere le risate.

Al termine del siparietto, tanto inaspettato quanto spassoso, entrambi i fondatori di Studio Ghibli, dopo essersi ricomposti, hanno ringraziato con un inchino il Festival di Cannes. Per la prima volta, la kermesse ha assegnato la Palma d'oro onoraria a un gruppo, per il suo rivoluzionario contributo al mondo non solo dell'animazione, ma del cinema a 360 gradi.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming