News Cinema

Aladdin, Will Smith stava per rifiutare il ruolo che fu di Robin Williams

117

La star aveva un rispetto reverenziale per la parte, ma la musica l'ha aiutato ad accettare.

Aladdin, Will Smith stava per rifiutare il ruolo che fu di Robin Williams

Il remake di Aladdin è già in testa al boxoffice italiano, e pensiamo di accompagnare visione e relative considerazioni con alcune dichiarazioni di Will Smith riguardanti il suo impegno sul Genio. Famoso in Italia per il doppiaggio di Gigi Proietti nell'Aladdin originale del 1992, il Genio viveva negli Usa della folle voce di Robin Williams, alla quale diede vita la matita di uno dei più grandi animatori a mano libera viventi, Eric Goldberg. Un'eredità pesante per Smith, che ne ha parlato così durante il talk show di Ellen DeGeneres.

"Sulle prime mi son detto: no, bello, Robin Williams ha spaccato tutto. Devi fare attenzione a un progetto come questo. Quando ci ho pensato... lui rivoluzionò quello che potevi fare in questo tipo di film. Lo ascoltavo e pensavo di tenermene alla larga. Poi ho cominciato a giocare con la musica e ho trovato il modo di entrare nel Genio. [...]

Un amico come me è stata la prima canzone fatta in studio, ho cercato un sapore hip hop. Robin aveva preso la sua tecnica cabarettistica e l'aveva usata. Ho pensato: posso fare il mio personaggio di Willy il Principe di Bel Air, tanto il Genio va avanti e indietro nel tempo. Puoi citare quello che vuoi. Ho imitato questo principio, e con l'hip hop ho capito che potevo metterci la mia firma senza perdere il valore nostalgico."


  • Giornalista specializzato in audiovisivi
  • Autore di "La stirpe di Topolino"
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming