News Cinema

Aftermath - La vendetta: la tragica storia vera che ha ispirato il film con Arnold Schwarzenegger

10

Mai uscito al cinema in Italia, il film Aftermath vede Arnold Schwarzenegger in un ruolo drammatico ispirato a un incidente aereo realmente accaduto.

Aftermath - La vendetta: la tragica storia vera che ha ispirato il film con Arnold Schwarzenegger

Mai uscito al cinema in Italia, il film Aftermath - La vendetta offre ad Arnold Schwarzenegger uno dei ruoli più drammatici della sua carriera. Prodotto nel 2017, Aftermath racconta una tragica vicenda inspirata a una storia vera. e lo fa attraverso i punti di vista di due protagonisti. Schwarzenegger interpreta Roman, un capo cantiere di origine russa che che subisce una grave perdita quando la figlia e la moglie muoiono in un incidente aereo. Poi c'è Jacob, interpretato da Scoot McNairy, il controllore di volo che dalla torre dell'aeroporto commette una disattenzione che causa l'incidente aereo, un errore umano che provoca la morte di centinaia di persone. Roman e Jacob devono, ognuno a loro modo, affrontare un dolore insopportabile.

 

Aftermath - La vendetta: la storia vera che ha ispirato il film

Il 1° luglio 2002 all'aeroporto di Barcellona, un russo di nome Vitaly Kaloyev stava attendendo sua moglie i due figli piccoli Konstantin e Diana in arrivo da Mosca. L'uomo era un rispettato architetto che da un anno stava costruendo nella città spagnola una casa per un facoltoso cliente ed era proprio da 12 mesi che non vedeva la sua famiglia. A bordo del volo 2937 della Bashkirian Airlines c'erano 45 bambini, 15 adulti e 9 membri dell'equipaggio. Quell'aereo purtroppo non arrivò mai a destinazione. Kaloyev e gli altri parenti dei passeggeri vennero informati dell'incidente che non lasciava alcuna speranza. Il volo 2937 si scontrò con un aereo cargo della DHL nei cieli della Germania a 10 mila metri di quota. Nell'impatto morirono tutti i 71 passeggeri più i due piloti del cargo. Il russo e altre persone partirono per raggiungere il luogo del disastro. Un'investigazione condotte dall'autorità tedesca portarono alla luce una responsabilità da attribuire al servizio di controllo aereo svizzero Skyguide, la cui copertura del traffico comprendeva la zona dell'incidente. Il controllore di volo Peter Nielsen fu indicato come il principale responsabile, ma dopo le indagini venne prosciolto dalle accuse di negligenza sull'errore commesso. L'uomo continuò a lavorare per la società svizzera per poi dare le dimissioni qualche mese dopo. Kaloyev rifiutò i 160 mila franchi svizzeri che la Skyguide gli offriva per non essere portata in tribunale. Ebbe un esaurimento nervoso e lentamente il suo lutto si trasformò in rabbia. Chiese più volte di incontrare Nielsen, ma la richiesta fu sempre ignorata. Dopo aver sostanzialmente trascorso due anni al cimitero accanto alla tomba della moglie e dei figli, l'uomo russo incaricò un investigatore per rintracciare Nielsen, si presentò alla porta del suo appartamento in Svizzera e lo uccise accoltellandolo.



  • Giornalista cinematografico
  • Copywriter e autore di format TV/Web
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming