Schede di riferimento
Recensioni Serie TV

The Crown, Recensione Stagione 3: Il mondo cambia, Elisabetta resta la stessa

28

La serie biografica torna su Netflix il 17 novembre con un cast rinnovato, a cominciare dalla protagonista Olivia Colman.

The Crown, Recensione Stagione 3: Il mondo cambia, Elisabetta resta la stessa

"La verità è che non abbiamo bisogno di un capo di stato isterico". Queste sono le parole con le quali il nuovo primo ministro Harold Wilson, una figura controversa, si rivolge alla Regina Elisabetta II durante una delle loro consuete udienze a Buckingham Palace nella terza stagione del riuscitissimo drama biografico The Crown, disponibile in streaming su Netflix da domenica 17 novembre. Il Regno Unito è attraversato da pericolose tensioni sociali e politiche. Il mondo corre spedito attraverso i turbolenti anni '60. La stessa Elisabetta, ora interpretata dalla più matura Olivia Colman, non è più nel fiore degli anni; una verità con la quale è costretta a confrontarsi bruscamente davanti agli occhi di un'intera nazione. Esita la sovrana, di fronte alla sfida difficilissima di tenere la monarchia unita e fedele ai propri principi in un momento in cui tutto intorno ad essa sta cambiando. Spetta dunque all'uomo del Partito Laburista - cui questa donna schiva e gelida incute un certo timore - rassicurarla in un momento di sorprendente ragionevolezza. Ma basterà?

The Crown: Cosa ci aspetta nella stagione 3 della Serie TV di Netflix

Sono diverse le prove e le tribolazioni a volte sfiancanti che Elisabetta deve affrontare in questo decennio. Non solo come regina. Anche come moglie, come madre e come sorella. La terza stagione si sviluppa come una sorta di antologia in cui ciascun episodio è dedicato a un singolo avvenimento che ha segnato la storia del Regno Unito e della famiglia Windsor. Ed è un crescendo, soprattutto dopo la prima ora. Wilson è visto come un uomo inadeguato, quasi indispettendo la Regina. Ma non solo lei, evidentemente. Il personaggio interpretato nella serie da Jason Watkins agita le acque della politica in un Paese che sembra poter perdere lo smalto, schiacciato sotto il peso della crisi economica e delle tensioni mondiali, chiamando così la sovrana a una grande prova di coraggio. Crisi che arriva fino ai portoni della famiglia reale, la quale si ritrova a dover dimostrare l'importanza del proprio ruolo nonostante certi discutibili eccessi in un momento in cui molti si chiedono quale sia la sua reale utilità. Questo costringe Elisabetta a far cadere una parte di quella discrezione e segretezza che hanno sempre contrassegnato la sua reggenza. E ne soffre silenziosamente. Si sente sfidata a tal punto da ripensare al modo infausto in cui si è ritrovata in quelle vesti, rinunciando ad altri sogni e aspirazioni.

The Crow

La vita familiare non le è di maggiore conforto. Filippo gode della maturità degli anni, ma non passa molto prima di vederlo cercare nuove ispirazioni, insoddisfatto per la mancanza di risultati personali. Anche la Principessa Margaret è cresciuta, pur rimanendo quella mina vagante che Elisabetta ha sempre guardato con preoccupazione e pari invidia. Per la sua sfrontatezza, per la sua libertà, per la sua straordinaria bellezza che affascina il mondo. Ancora legata sentimentalmente a Lord Snowdon (ma per quanto?), in questa stagione Margaret si ritrova suo malgrado in missione per il Paese, con esiti dissacranti ma sorprendentemente redditizi. E poi Carlo, diventato grande senza l'affetto di una famiglia e improvvisamente responsabilizzato in un mondo che lo osserva con dubbio. Prova a fare la cosa giusta, il giovane Principe. A volte riuscendoci, con quell'audacia che un giorno potrebbe fare di lui un bravo re. Altre volte no, infiammando il rapporto difficile con la madre. Ad essere messe in discussione sono soprattutto le sue scelte in fatto di frequentazioni, a cominciare da un nome che si sente sempre più spesso nella parte conclusiva di questo ciclo di 10 episodi e ancora di più lo si sentirà nel prossimo: Camilla.

Da Olivia Colman a Helena Bonham Carter, il nuovo cast di The Crown

L'impatto con il nuovo cast di The Crow è spiazzante, nonostante l'ideatore Peter Morgan sia stato sempre chiaro sul fatto che i volti e le interpretazioni sarebbero cambiati ogni due stagioni al fine di raffigurare al meglio il passare degli anni. Tuttavia, Olivia Colman, premio Oscar per La favorita, riesce a liberare piuttosto velocemente lo spettatore da quella strana sensazione di aver pigiato sulla casella sbagliata nel menu di Netflix. L'attrice porta avanti lo straordinario lavoro di ricostruzione fatto da Claire Foy prima di lei. La sua Elisabetta si definisce una "vecchia megera", ma in realtà è elegante, composta, autoritaria e incredibilmente somigliante. Colman difficilmente delude, e questo lo sapevamo, mentre il nervosismo che un po' accompagnava gli annunci delle altre aggiunte al cast, inclusi Tobias Menzies (Outlander) nei panni del Principe Filippo e Helena Bonham Carter in quelli della Principessa Margaret, è anch'esso superato da interpretazioni all'altezza di una produzione imponente e raffinata come quella che anche questa volta si palesa agli occhi.

The Crow

Interpretazioni, quelle della Colman e dei colleghi, tecnicamente perfette - nei gesti, nella voce, nella cadenza. La sconosciuta vita privata dei Windsor affascina più delle spettacolari rappresentazioni pubbliche. L'episodio Aberfan, dedicato ai drammatici fatti avvenuti nell'omonima cittadina del Galles nel 1966, scava nella dignità cupa di Elisabetta, rivelandone sentimenti inattesi, magnetici, toccanti. The Crown tira in barca l'àncora comunque avvincente del travagliato matrimonio tra Elisabetta e Filippo, che ha occupato gran parte della stagione precedente, mettendo la protagonista in una miriade di situazioni nuove, come l'entusiasmo per l'arrivo dell'uomo sulla Luna. Entusiasmante è poi l'evidente ascesa della figura di Carlo, un principe dagli occhi tristi interpretato con grande capacità - anche fisica - da Josh O'Connor (I Durrell). Gli anni passano, "si può solo andare avanti" riconosce la protagonista. Tra non molto, qualcun altro prenderà il suo posto (in tv, la vera Elisabetta invece sembra avere forze a sufficienza per seppellirci tutti!). Nel frattempo, vale ancora la pena godersi questo spettacolo.

La stagione 3 di The Crown sarà disponibile in streaming su Netflix con 10 nuovi episodi da domenica 17 novembre.



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming