News Serie TV

Vikings: Valhalla, il creatore conferma che sta pianificando una seconda e terza stagione

5

Prima ancora dell'uscita del drama storico su Netflix il 25 febbraio, Jeb Stuart si porta avanti e pensa già al futuro dello spin-off di Vikings.

Vikings: Valhalla, il creatore conferma che sta pianificando una seconda e terza stagione

Dovevamo intuirlo quando Netflix, nel lontano 2019, aveva già dato l'okay a ben 24 episodi di Vikings: Valhalla, lo spin-off di Vikings che racconterà le storie di nuovi e più famosi vichinghi vissuti oltre un secolo dopo i loro predecessori. Ma adesso il creatore della serie Jeb Stuart ha confermato che sta lavorando a una seconda e a una terza stagione, prima ancora dell'arrivo della prima che avrà 8 episodi (e non 12 come precedentemente emerso) e arriverà su Netflix il 25 febbraio. "Una serie come questa richiede una pianificazione", ha precisato Stuart parlando con Entertainment Weekly.

Vikings: Valhalla, la trama e i piani di Jeb Stuart

Vikings: Valhalla narra le eroiche avventure di alcuni dei più famosi vichinghi mai esistiti: il leggendario esploratore Leif Eriksson (Sam Corlett, Le terrificanti avventure di Sabrina, a destra nella foto in alto), la sua impavida e tenace sorella Freydis Eriksdotter (Frida Gustavsson, a sinistra nella foto in alto), e l'ambizioso principe del Nord Harald Sigurdsson (Leo Suter, Sanditon). Quando le tensioni tra i capi vichinghi e la casa reale inglese raggiungono un sanguinario punto di rottura e i vichinghi stessi sono divisi tra credenze cristiane e pagane, questi tre leggendari personaggi intraprendono un epico viaggio attraverso mari e campi di battaglia da Kattegat all'Inghilterra e oltre, combattendo per la sopravvivenza e per la gloria.

Leggi anche Vikings: Valhalla, i Vichinghi conquistano il London Bridge nel teaser trailer italiano della serie Netflix

Stuart, che ha preso le redini di Vikings da Michael Hirst (coinvolto comunque come produttore esecutivo), ha detto che sta preparando la terza stagione. "C'è già qualcosa di grande ed esaltante che bolle in pentola", ha detto lo sceneggiatore spiegando che una serie del genere, incentrata su personaggi che non hanno soltanto un arco narrativo ma anche un arco storico ben preciso, ha bisogno di una lunga pianificazione. "Abbiamo diversi personaggi fantastici e abbiamo storie in diversi paesi e cose del genere. Penso che ci sia bisogno di guardare oltre l'orizzonte", ha aggiunto dicendo di aver sempre pensato a una serie multi-stagione, per avere la possibilità di sviluppare in anticipo e con coerenza le storie dei personaggi. "Non ho mai pensato 'Cosa facciamo fare ai Vichinghi quest'anno?'. Perché quei personaggi in realtà non hanno solo archi emotivi, hanno letteralmente archi storici. Non puoi semplicemente arrivare a un punto domani o il prossimo anno", ha concluso lo showrunner.

Naturalmente, nonostante l'ordine di 24 episodi, non è detto che Netflix confermi poi effettivamente una seconda e una terza stagione (guardiamo il caso di Cowboy Bepop che aveva una seconda stagione già tracciata ma che alla fine è stata cancellata da Netflix poco dopo il debutto). Non sembra questo il caso di Vikings: Valhalla che ha comunque un franchise forte alle spalle. Per scoprire tutto, non ci resta che aspettare il 25 febbraio quando i primi 8 episodi saranno disponibili su Netflix.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo