News Serie TV

Vikings: Valhalla, i Vichinghi conquistano il London Bridge nel teaser trailer italiano della serie Netflix

342

Lo spin-off di Vikings, ambientato oltre un secolo dopo la serie originale, debutterà in streaming il 25 febbraio.

Vikings: Valhalla, i Vichinghi conquistano il London Bridge nel teaser trailer italiano della serie Netflix

Uno spettacolare teaser trailer in cui alcuni dei Vichingi più famosi della storia attaccano e fanno a pezzi addirittura il London Bridge introduce Vikings: Valhalla, lo spin-off sequel di Vikings che si preannuncia già epico. La nuova serie, ambientata più di 100 anni dopo il finale di Vikings, sarà disponibile in streaming su Netflix dal 25 febbraio e, dopo aver visto il teaser qui in basso, siamo sicuri che conterete i giorni.

La trama e il cast di Vikings: Valhalla

Creata da Jeb Stuart (Trappola di cristallo, Sorvegliato speciale) e prodotta a livello esecutivo da Michael Hirst, l'ideatore di Vikings, Vikings: Valhalla narra le eroiche avventure di alcuni dei più famosi vichinghi mai esistiti: il leggendario esploratore Leif Eriksson (Sam Corlett, Le terrificanti avventure di Sabrina), la sua impavida e tenace sorella Freydis Eriksdotter (Frida Gustavsson), e l'ambizioso principe del Nord Harald Sigurdsson (Leo Suter, Sanditon). Quando le tensioni tra i capi vichinghi e la casa reale inglese raggiungono un sanguinario punto di rottura e i vichinghi stessi sono divisi tra credenze cristiane e pagane, questi tre leggendari personaggi intraprendono un epico viaggio attraverso mari e campi di battaglia da Kattegat all'Inghilterra e oltre, combattendo per la sopravvivenza e per la gloria.

Nel trailer vediamo il re di Danimarca (Bradley Freegard) ordinare l'attacco all'Inghilterra e i Vichinghi invadere l'antico London Bridge. La serie, infatti, parte da un evento storico ben preciso, il massacro del giorno di san Brizio, datato nell'anno 1002. In quell'occasione il re Etelredo II d'Inghilterra (Bosco Hogan) ordinò  l'uccisione di tutti i danesi presenti nel Regno di Inghilterra credendo che i Vichinghi di Norvegia e Svezia sarebbero stati troppo distratti per notare cosa stava succedendo in Inghilterra. Ma questo episodio scatenò l'ira dei Vichinghi che invece contrattaccarono. Recitano nella serie, descritta da Netflix come una nuova avventura che in 8 episodi mescola dramma e autenticità storica a un'azione cruda e avvincente, anche Jóhannes Haukur Jóhannesson, Caroline Henderson, Laura Berlin, e David Oakes.

I legami con la serie originale

In occasione del rilascio del trailer, il creatore Jeb Stuart ha parlato con Entertainment Weekly della sua visione e di come ha interpretato la storia. Per prima cosa ha spiegato che non è necessario aver visto Vikings per appassionarsi alla nuova serie, visto che la storia ha ben pochi legami con il drama storico di History Channel, andato in onda dal 2013 al 2020. L'autore ha fatto sapere che ci saranno alcuni nomi e luoghi riconoscibili per chi ha seguito la serie precedente (per esempio Kattegat, la capitale del regno di Ragnar di Vikings, sarà presente in Vikings: Valhalla) e che alcune questioni rimaste in sospeso saranno in qualche modo chiarite. Ma anche la partecipazione di  Michael Hirst come produttore esecutivo, ha detto il creatore, è servita soltanto a conferire alla serie "un po' di nostalgia". Per il resto, prepariamoci ad affezionarci a nuovi personaggi e a sgranare gli occhi davanti a nuove epiche battaglie.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo