Il Trono di Spade: Lena Headey spiega la reazione di Cersei nel Quinto Episodio [SPOILER]

-
104
Il Trono di Spade: Lena Headey spiega la reazione di Cersei nel Quinto Episodio [SPOILER]

Dopo aver inferto tante sofferenze ed essere riuscita a farsi odiare forse più di suo figlio Joffrey, Cersei è morta, anche se non come avrebbero voluto gli spettatori del Trono di Spade. Nel quinto episodio (qui il nostro resoconto e le curiosità), la regina è morta schiacciata dalle mura della Fortezza Rossa, tra le braccia del suo amante e fratello Jaime Lannister. L'attrice che le ha dato un volto in tutti questi anni, Lena Headey, ha commentato gli ultimi istanti di vita del suo personaggio, rivelando di essere stata poco contenta, inizialmente, per il destino di Cersei. 

"All'inizio ero un po' confusa", ha dichiarato in un'intervista con EW: "Volevo che avesse uno scontro o un duello con qualcuno". Poi però, parlandone con Nikolaj Coster-Waldau ha iniziato ad apprezzare quegli ultimi momenti di vita: "Più ne discutevamo, più mi sembrava la fine perfetta per lei. Sono nati insieme e ora se ne vanno insieme. Quegli ultimi momenti credo rappresentino la prima volta in cui Cersei è stata davvero in pace". 

Riguardo alla decisione di Jaime di tornare dalla sua amata, altra scelta degli autori molto discussa, l'attrice ha commentato: "Credo che la cosa importante sia che Jaime abbia avuto la possibilità di liberarsi da Cersei e penso che il pubblico abbia reagito con molto entusiasmo. Ma la sorpresa più grande credo sia stata il suo ritorno da Cersei. Lei ha capito quanto lo amava e quanto anche lui la amasse. È il legame più autentico che abbia mai avuto. Alla fine, si appartengono". 

Un legame molto forte anche nella realtà, tra lei e Coster-Waldau, come ha rivelato raccontando le emozioni delle riprese di quelle ultime scene insieme: "Continuavo a dirgli 'non ti ho mai visto così dolce ed emotivo'. E lui mi rispondeva: 'che mi sta succedendo?'. Continuavamo a coccolarci e a ripeterci 'ti voglio bene'. È stato strano. Provi un senso di perdita, pensando che non accadrà mai più niente di simile a questo. È stato un momento di grande dolore, ma anche d'immensa gratitudine". 



Federica Carlino
  • Giornalista pubblicista specializzata in comunicazione musicale e televisiva
  • Consulente musicale
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento