News Serie TV

Fargo 5: Joe Keery e quel sottile parallelismo con Stranger Things nel quarto episodio

Il quarto episodio della stagione 5 di Fargo introduce un sottilissimo riferimento a Stranger Things, a detta dello showrunner involontario: il merito è di Joe Keery.

Fargo 5: Joe Keery e quel sottile parallelismo con Stranger Things nel quarto episodio

Fargo continua a inserire sottili riferimenti ad altri prodotti d'intrattenimento per grande e piccolo schermo, anche involontariamente. Dopo il chiaro easter egg dedicato a Nightmare Before Christmas, il quarto episodio della stagione 5 include persino un sottile richiamo a Stranger Things. Acclamata Serie TV di Netflix ambientata negli anni '80 e alle prese con una dimensione parallela nota come il Sottosopra, ha lanciato la carriera di Joe Keery. E se in Stranger Things l'attore interpreta l'intrepido Steve, in Fargo è il figlio dello sceriffo, Gator, dalla dubbia morale e bisognoso di dimostrare a suo padre il proprio valore. Ma in che punto si trova esattamente il parallelismo con Stranger Things?

Fargo 5 e quel sottilissimo parallelismo con Stranger Things notato dal pubblico

Nel quarto episodio della stagioen 5 di Fargo, Gator e i suoi amici indossano delle maschere di Halloween a tema Nightmare Before Christmas quando raggiungono la casa di Dot (Juno Temple) per rapirla e riportarla in North Dakota. Quello che non avevano messo in conto è lo spirito battagliero di Dot (un tempo Nadine), che non ha alcuna intenzione di piegarsi al volere dell'ex marito né tantomeno tornare a una vita che non ha mai desiderato. Aggrappandosi con le unghie alla libertà guadagnata, Dot trasforma la sua casa in una gigantesca trappola e Gator e i suoi uomini ne subiscono fortemente le conseguenze. Impreparati a una resistenza così marcata, finiranno per scappare a mani vuote ma non senza lasciare una scia di distruzione alle proprie spalle. Ma, prima di arrendersi del tutto, Gator ha regalato al pubblico un momento à la Stranger Things, quando ha afferrato una mazza chiodata preparata sapientemente da Dot qualche giorno prima. Nella serie tv Netflix, Steve Harrington usa proprio una mazza chiodata molto simile per sconfiggere i demogorgoni. Ma se i riferimenti a Nightmare Before Christmas sono stati fortemente voluti dallo showrunner, in questo caso l'easter egg è stato del tutto involontario. Noah Hawley ha raccontato a Entertainment Weekly che non era sua intenzione collegare i personaggi di Joe Keery utilizzando una mazza chiodata:

Non è stato intenzionale quel riferimento a Stranger Things. Era divertente l'idea che una ragazzina di 12 anni stesse realizzando un'arma così pericolosa per sconfiggere zombie e che il loro sistema di difesa domestica fosse una mazza a penzoloni disposta sopra la porta d'ingresso. Poi, una volta creato l'allestimento, è naturale che lo Zombie Killer entri in gioco.

Leggi anche Fargo 5: L'ideatore spiega perché quell'easter egg su Nightmare Before Christmas

Pur avendo impugnato quella mazza chiodata, Gator non è riuscito nel suo intento, tornando a casa a mani vuote. Dot, dal canto suo, ha pagato le conseguenze dei suoi segreti quando il marito ha preso accidentalmente la scossa da una trappola che la donna aveva preparato per i suoi assalitori. Riferendosi alle trappole allestite da Dot, lo showrunner ha aggiunto che questo stile ricorda molto Mamma ho perso l'aereo:

Questa idea di togliere i cavi elettrici e metterli sui davanzali delle finestre per poi collegarli alla corrente o ancora il vetro rotto sulle maniglie delle porte è molto in stile MacGyver o Mamma ho perso l'aereo. Pur ricordando un gioco, potrebbe anche causare danni.
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming