Mamma, ho perso l'aereo

Mamma, ho perso l'aereo

( Home Alone )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
4.1 di 5 su 49 voti
Genere: Commedia
Anno: 1990
Paese: USA
Durata: 106 min
Distribuzione: 20th Century Fox, 20th Century Fox Home Entertainment
Mamma, ho perso l'aereo è un film di genere commedia del 1990, diretto da Chris Columbus, con Macaulay Culkin e John Heard. Durata 106 minuti. Distribuito da 20th Century Fox, 20th Century Fox Home Entertainment.
Genere: Commedia
Anno: 1990
Paese: USA
Durata: 106 min
Distribuzione: 20th Century Fox, 20th Century Fox Home Entertainment
Sceneggiatura: John Hughes
Fotografia: Julio Macat
Montaggio: Raja Gosnell
Musiche: John Williams
Produzione: 20th Century Fox

TRAMA MAMMA, HO PERSO L'AEREO

Mamma, ho perso l'aereo (Home Alone) è un film del 1990 scritto e prodotto da John Hughes e diretto da Chris Columbus. Siamo a Chicago. Qui una numerosa famiglia americana, i McCallister, decide di trascorrere le festività natalizie a Parigi. Il più piccolo dei loro figli, Kevin (Macaulay Culkin), viene continuamente deriso rimproverato dai familiari. Anche la sera prima della partenza, dopo un litigio con il fratello maggiore, viene mandato a dormire in soffitta per punizione. Il mattino seguente nella casa affollata regna il caos più totale e, nella fretta di perdere l'aereo, i genitori McCallister non si rendono conto fino a che non decolla l'aereo di essersi dimenticati qualcosa, o meglio, qualcuno: Kevin.
Ma il bambino, svegliandosi e trovando la casa vuota, fa i salti di gioia perché tutti i suoi sogni sembrano essersi avverati. Approfittando della situazione, Kevin fa tutto ciò che desidera senza che nessuno lo rimproveri. Tutto scorre tranquillo fino a quando il bambino scopre le intenzioni di due ladri alquanto maldestri e malvagi, Harry Lime e Marv Merchants (Joe Pesci e Daniel Stern), che, convinti che l'intera famiglia McCallister si trovi in Francia, sono decisi a svaligiare la loro casa. Kevin riesce inizialmente a tenerli lontani con qualche stratagemma da lui ideato, facendo credere loro che in casa ci siano anche i suoi familiari. Ma successivamente Harry e Marv capiscono che il bambino è solo e decidono ugualmente di introdursi nella casa la sera della vigilia di Natale.
Kevin intanto entra in una chiesa per rilassarsi e, dopo una conversazione rincuorante con un suo vicino di casa sul quale giravano strane storie spaventose, si prepara ad accogliere i due ladri, disseminando la casa di trappole e ostacoli. I malfattori non sanno che li attenderà una serata a dir poco dolorosa...

CRITICA DI MAMMA, HO PERSO L'AEREO

"Giusta combinazione di umorismo e sentimentalismo. E non c'è niente di male, in un lieto fine, quando non è usato per manipolare la gente." (Gloria Satta, il Messaggero) "Il film, oltre a momenti comici, offre, naturalmente, scene di rara melensaggine." (Silvia Fumarola, La Repubblica) "La struttura della sceneggiatura opta per una sorta di bruttezza diabolicamente astuta, e riesce qua e là ad allineare qualche "gag" accettabile." (Claudio G. Fava, La rivista del cinematografo)

CURIOSITÀ SU MAMMA, HO PERSO L'AEREO

Sin dal suo lancio è diventato il film commedia con maggior incasso di tutti i tempi negli Stati Uniti ed è stato così in tutto il mondo fino a Una notte da leoni 2 nel 2011.

La sua prima visione TV su Canale 5 l’11 ottobre 1993 ha registrato 13.622.000 telespettatori, in assoluto l’ascolto fino ad allora più alto per un film trasmesso dalle reti Mediaset (allora Fininvest).

L’attore Joe Pesci (che recita nel ruolo di Harry) dimenticava di star recitando in una commedia per famiglie e imprecava spesso sul set, ripetendo in continuazione la parola f**k. Il regista lo aiutò a rimpiazzare quella parola con “frigde” (frigo).

Per rendere il film il più realistico possibile, Joe Pesci tentò di rendersi davvero spaventoso agli occhi di Kevin (Macaulay Culkin). Una volta lo ferì accidentalmente sul set, mordendogli veramente un dito e facendogli uscire del sangue.

Il film Angels With Filthy Souls, che Kevin guarda in una scena, non è un film reale. Lo spezzone fu girato appositamente per farlo comparire in Mamma ho perso l’aereo.

La tarantola che si muove sul volto di Daniel Stern era vera. Per non far spaventare il ragno, l’attore dovette mimare l’espressione di terrore pur rimanendo in silenzio. Il suono dell’urlo fu aggiunto in un secondo momento.

La casa della famiglia di Kevin si trova all’indirizzo 671 Lincoln Avenue, nella ridente cittadina di Winnetka, Illinois. L’abitazione fu messa in vendita nel 2011 per 2.4 milioni di dollari e venduta l’anno successivo a 1.585 milioni di dollari. Al giorno d’oggi, è un’attrazione turistica.

Fuller, il cugino piccolo di Kevin che si fa sempre la pipì addosso, nella realtà è il fratello di Macaulay Culkin

Il registratore vocale Talkboy che Kevin usa spesso nella realtà non esiste, ma è stato creato proprio per il film. I fan, però, sono impazziti: qualche anno dopo è così apparso nei negozi.

INTERPRETI E PERSONAGGI DI MAMMA, HO PERSO L'AEREO

Attore Ruolo
Macaulay Culkin
Kevin Mccallister
John Heard
Peter Mccallister
Catherine O'Hara
Kate Mccallister
Joe Pesci
Harry
Daniel Stern
Marv
Anna Slotky
Brook
Michael Maronna
Jeff
Devin Ratray
Buzz
Gerry Bamman
Zio Frank
Daiana Campeanu
Sandra
John Candy
Gus Polinski
Kieran Culkin
Fuller
Jedidiah Cohen
Rod
Angela Goethals
Linnie
Larry Hankin
Agente Balzak
Kristin Minter
Heather
Senta Moses
Tracy
Hillary Wolf
Megan
Roberts Blossom
Marley
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming