Bad Moms: recensione della commedia irriverente su tre madri imperfette

11 ottobre 2016
3 di 5
27

Un film molto meno leggero di quel che sembra dagli sceneggiatori di Una notte da leoni e con Kathryn Hahn regina delle risate.

Bad Moms: recensione della commedia irriverente su tre madri imperfette

Chi l’ha detto che solamente Doug Billings, Phil Wenneck, Stu Price e Alan Garner possano scatenarsi liberamente, organizzare festini, ingerire sostanze illecite o comunque pericolose per poi riderci sopra? La buona notizia è che, ormai, nel cinema "leggero" hollywoodiano (e già da tempo), chiunque ha il permesso di diventare malsano e disdicevole, almeno per un po’: nonni, babbi Natale, insegnanti, vicini di casa e adesso perfino le donne - e non parliamo solo delle ragazzine di Mean Girls o dell'iconico quartetto di Sex & The City, ma perfino delle quasi MILF e soprattutto delle mamme, che hanno finalmente il diritto di scioperare, o semplicemente di smettere di svolgere il loro "ruolo sociale e biologico". Lo sostengono gli sceneggiatori di Una notte da leoni (di cui abbiamo citato i protagonisti in apertura) in Bad Moms, una commedia che è molto più intelligente di quanto sembri nonostante non sia perfetta come Thelma & Louise e non si contraddistingua (come invece i vari Hangover) per una sceneggiatura ineccepibile e sempre ben ritmata.

Innanzitutto, nella disavventura di Amy, Kiki e Carla è positivo il fatto che la categoria femminile alla quale è richiesto di più - e che più dovrebbe somigliare alla pubblicità del Mulino Bianco -  tenti, seppure brevemente ma a dispetto di ogni imperativo, un suo personale Breaking Bad. E poi, proprio perché parte dall’osservazione di individui reali (le mogli dei registi), il film con Mila Kunis ha il pregio di soffermarsi sia sul dover essere multitasking delle madri che lavorano, riordinano la casa e partecipano alle riunioni dei genitori (cosa da cui si parla almeno da un decennio ), che su una caratteristica squisitamente femminile, un difetto/pregio che rischia di far implodere molte esponenti del gentil sesso: il senso di colpa innato, o meglio la convinzione di non valere abbastanza perché non si è dei supereroi o ancora non si è conquistato il dono dell’ubiquità. Ovviamente la riflessione, mai troppo seriosa, è là per chi la sa cogliere, seppellita da una comicità ora alla Animal House ora alla Babbo bastardo che in una "Land of Fredoom" ormai diventata "Terra dell'attento a quello che fai e dici sennò sei irrispettoso e politicamente scorretto" acquista un prodigioso potere taumaturgico, oltre che liberatorio.

Regina indiscussa di questa maniera di far ridere - con la parola e con il corpo - è la portentosa Kathryn Hahn, che sembra la versione femminile di Zach Galifianakis e che spara battute come pallottole, o razzi, o colpi di mitragliatrice. A lei è devoluta la "sana" volgarità di Bad Moms e grazie a lei viene fuori anche il il lato malinconico del film, perché nessuno nella vicenda sembra trovare il principe azzurro né la soluzione definitiva per una vita più comoda.

Meno convincente nella gara per diventare presidenti del comitato dei genitori fra la Kunis e una Christina Applegate un po' Martha Stewart e un po' (come dice qualcuno) Donald Trump in tacchi alti, Bad Moms trova perfino il modo di denunciare bonariamente alcune assurdità proprie del sistema scolastico americano e in generale dell'educazione dei figli, costretti a consumare cibi bio, incapaci di prepararsi la colazione o annoiati in assenza di una giornata totalmente impegnata. E' così che siamo finiti - ci avvertono Jon LucasScott Moore, che però, fra la simulazione di un gesto erotico e lo sfottò di un reggiseno che spengerebbe il desiderio anche del più voglioso teenager, lanciano un messaggio preciso alle mamme di tutto il mondo: prendetevi del tempo per voi stesse, delegate e, in un campo di battaglia più feroce di un'arena ai tempi dell'Impero Romano, sappiate arrendervi. 



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per la recensione
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
lascia un commento