Schede di riferimento
News Cinema

Will Smith: sospesi Bad Boys 4 e altri progetti, Denzel Washington lo difende

1978

Sta diventando una valanga per la carriera di Will Smith lo schiaffo dato a Chris Rock agli Oscar 2022. Sono stati adesso sospesi i prossimi progetti di Bad Boys 4 e Fast & Loose per Netflix. Denzel Washington lo difende.

Will Smith: sospesi Bad Boys 4 e altri progetti, Denzel Washington lo difende

Per Will Smith quello schiaffo sferrato fuori programma a Chris Rock agli Oscar 2022 sta diventando una valanga. Nonostante l'attore abbia preso la decisione di dimettersi dall'Academy prima ancora di conoscere i provvedimenti disciplinari che lo riguarderanno (saranno annunciati il 18 aprile), ora lo spettro della condanna professionale è all'orizzonte: The Hollywood Reporter ci comunica che almeno due suoi prossimi progetti sono stati sospesi. Nel frattempo, il suo mentore Denzel Washington lo difende. Leggi anche Will Smith si dimette dall'Academy dopo lo schiaffo a Chris Rock: la sua dichiarazione

Bad Boys 4 e Fast & Loose con Will Smith sospesi, quando esce Emancipation?

Il progetto più sostanzioso con Will Smith, tra quelli sospesi al domani del suo improvvido schiaffo a Chris Rock durante gli Oscar, è Bad Boys 4: secondo Hollywod Reporter la Sony ha appena premuto il tasto "pausa" in fase di preproduzione. Non è una cancellazione, dato che il terzo Bad Boys For Life era riuscito nel 2020, poco prima che la pandemia colpisse, a incassare 426.500.000 dollari. È presto per prendere decisioni così estreme, ma la mossa è significativa.
Meno significativo il passo di Netflix, che ha mille progetti in ballo, ma pare che abbia riposto sullo scaffale l'action Fast & Loose che Smith avrebbe dovuto interpretare. Prima del fattaccio il film aveva già perso il suo regista David Leitch (passato su Fall Guy con Ryan Gosling per la Universal), adesso il progetto è a maggior ragione affossato.
Lo spettro della cancel culture aleggia sul capo di Will Smith, e considerando quanto accaduto a Johnny Depp in tempi recenti, non c'è da essere tranquilli: rimane da capire che fine farà il film sullo schiavismo Emancipation, diretto da Antoine Fuqua per Apple TV+, ormai completato e che si riteneva potesse garantire a Smith altri premi e nomination. È probabile che sia semplicemente rimandato al 2023, nella speranza che il polverone si posi.

Denzel Washington sullo schiaffo di Will Smith: "Chi siamo per condannare?"

In un incontro moderato dal pastore T.D. Jakes alla Leadership Summit, mentre si parlava della sua carriera, a Denzel Washington è stato prevedibilmente ancora chiesto cosa pensasse dell'affaire Will Smith. L'attore già premio Oscar era accorso da Smith dietro le quinte, insieme ad altri colleghi, per calmarlo. Dato il contesto della conversazione, Washington ha dato una lettura cristiana a quanto è accaduto, dicendo:

Si dice che quando il diavolo ti ignora, allora stai facendo qualcosa di sbagliato. Il diavolo dice: "Oh no, lasciatelo stare, è il mio preferito". Al contrario, quando il diavolo ti prende, è magari perché stai cercando di fare qualcosa di buono. Per una qualche ragione, il diavolo ha preso il controllo della circostanza quella sera. [...] Fortunatamente c'era qualcuno. Non solo io, anche altri, Tyler Perry è venuto immediatamente con me. Abbiamo pregato. Non voglio dire di cosa abbiamo parlato, se non che abbiamo invocato la grazia di Dio. Chi siamo noi per condannare? Io non conosco tutti i risvolti della situazione, ma so che l'unica soluzione era pregare, è così che la vedo.
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming