News Cinema

Guardiani della Galassia Vol 3.: Chi è l'Alto Evoluzionario, il potente villain del film?

23

Non solo Adam Warlock. I Guardiani della Galassia dovranno affrontare una minaccia ancora più potente, l'Alto Evoluzionario, descritto come il villain del film. Ma chi è questo misterioso personaggio e quale sarà il suo ruolo all'interno della storia?

Guardiani della Galassia Vol 3.: Chi è l'Alto Evoluzionario, il potente villain del film?

Non solo Adam Warlock, il ritorno di Gamora e un primo sguardo a Peter Quill e agli membri del team. Il trailer di Guardiani della Galassia Vol. 3 ha rivelato anche l'aspetto della più grande minaccia che i protagonisti si troveranno ad affrontare, l'Alto Evoluzionario. I fan, infatti, credevano che una delle cinque scene post-credits di Guardiani della Galassia Vol. 2 avesse rivelato il villain del capitolo successivo, Adam Warlock. La clip rilasciata in queste ore, però, svela che il vero nemico sarà il personaggio interpretato da Chukwudi Iwuji, descritto come "un'aggiunta profondamente complessa ed estremamente potente" al MCU, lasciando quindi presagire un suo fondamentale coinvolgimento nella Fase 5. Ma chi è l'Alto Evoluzionario e quale sarà il suo ruolo nell'ultima avventura dei Guardiani?

Guardiani della Galassia Vol. 3 - Chi è l'Alto Evoluzionario? 

A rispondere - in parte - alla domanda è stato il magazine IGN, il quale aveva anche condiviso il video, diventato virale, della prima apparizione di Chukwudi Iwuji nei panni dell'Alto Evoluzionario. Nei fumetti, il personaggio appare per la prima volta nel 1966 nei volumi The Mighty Thor #133 e #134, come nemico di Thor. Creato da Stan Lee e Jack Kirby, Herbert Edgar Wyndham è un potente ed oscuro scienziato, che deve il suo soprannome alla sua passione per l'evoluzione umana, la quale cerca di modificare ed accelerare artificialmente. Dotato di grande intelletto e grandi capacità, ha una conoscenza sconfinata che spazia dalla biologia, alla fisica e all'informatica. Wyndham - grazie ai suoi controversi esperimenti - è inoltre in grado di evolvere in progredite forme di vita o al contrario, di regredire a forme di vita meno complesse. In grado di modificare il genoma umano, è inoltre dotato di forza sovraumana, poteri mentali - telecinesi e telepatia - e può modificare la realtà a livello subatomico. Ha inoltre costruito per se stesso una tuta esoscheletrica in grado di guarire le sue ferite.

Dove vive l'Alto Evoluzionario? La Contro-Terra come scenario dell'ultima avventura dei Guardiani

L'Alto Evoluzionario, però, non avrà grande importanza in Guardiani della Galassia Vol. 3 solo in qualità di villain, ma anche come creatore della Contro-Terra, uno degli scenari fondamentali della pellicola. Il trailer rilasciato in queste ore mostra infatti il team di Guardiani in viaggio su un pianeta sconosciuto, simile ma allo stesso tempo profondamente diverso dal nostro pianeta, la Contro-Terra. Habitat creato dall'Alto Evoluzionario a sua immagine e somiglianza, la Contro-Terra è il luogo in cui può condurre indisturbato i suoi esperimenti, lontano dalla morale e dall'etica dei suoi "colleghi umani". Il pianeta, che orbita dal lato opposto del Sole rispetto alla Terra, si differenzia dalla sua "copia" esclusivamente per il modo in cui scorre il tempo, accelerato dallo stesso Wyndham per velocizzare i suoi esperimenti evolutivi. Nei fumetti, l'Alto Evoluzionario è inoltre strettamente legato ad Adam Warlock, dal momento che è lui a conferirgli la Gemma dell'Anima e a chiedergli di liberare la Contro-Terra dall'influenza dell'Uomo-Bestia, uno degli esperimenti falliti dello scienziato. Legame, che probabilmente, sarà mantenuto all'interno del MCU, dove l'Alto Evoluzionario avrà il volto dell'attore anglo-nigeriano Chukwudi Iwuji (John Wick - Capitolo 2).

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Master in Critica Giornalistica per lo Spettacolo
  • Attenta alle nuove tendenze cinematografiche
Suggerisci una correzione per l'articolo