News Cinema

God's Creatures: nel bellissimo trailer del film Emily Watson divisa tra l'amore per il figlio e quello per la verità

Dall'Irlanda, coprodotto e distribuito per l'America da A24, arriva il film God's Creatures, con Emily Watson e il primo trailer promette forti emozioni.

God's Creatures: nel bellissimo trailer del film Emily Watson divisa tra l'amore per il figlio e quello per la verità

Il film di cui vi presentiamo il trailer, God's Creatures, è stato presentato alla Quinzaine des Réalisateurs dell'ultimo festival di Cannes e non ha lasciato indifferente chi l'ha visto. Si tratta di un dramma psicologico ambientato in Irlanda, diretto a quattro mani da Saela Davis e Anna Rose Holmer, che ha nei ruoli principali Emily Watson, Paul Mescal e Aisling Franciosi. In America uscirà il 30 settembre distribuito da A24. La storia ve la raccontiamo dopo il trailer.

God's Creatures, la trama

In un villaggio di pescatori spazzato dal vento, una madre è lacerata tra il desiderio di proteggere il suo amatissimo figlio e il suo senso di giustizia. Una bugia che dice per lui distrugge la loro famiglia e una comunità affiatata.

Questa la premessa di God's Creatures, che racconta una scelta difficile e pericolosa per un genitore. Nel trailer vediamo che il figlio ad un certo punto ricompare, per la gioia della madre, ma a un certo punto viene accusato da una ragazza e la donna mente per proteggerlo, per rendersi poi conto di non conoscerlo davvero. La costruzione da thriller psicologico e l'entusiasmo dei recensori fanno ben sperare, anche se il film non ha ancora una distribuzione italiana.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo