Schede di riferimento
News Cinema

Bruce Willis è il primo attore a vendere la sua immagine per il deepfake

41

Bruce Willis, che ormai è andato in pensione, ha deciso di mettere in vendita la sua immagine a una società specializzata in deepfake. Nessuna star l'aveva mai fatto prima.

Bruce Willis è il primo attore a vendere la sua immagine per il deepfake

Anche se non reciterà più, Bruce Willis potrà comunque comparire, in futuro, in uno o più film. Il John McClane di Die Hard ha deciso infatti di mettere in vendita la sua immagine, e non in senso metaforico, ma reale, laddove per immagine si intende aspetto esteriore, sembianze. Ora, questa notizia non avrebbe senso se qualcuno l'avesse letta 30 anni fa, ma noi sappiamo che esiste una tecnica chiamata deepfake che consente di combinare e sovrapporre immagini e video esistenti con video o immagini originali.

In altre parole, e nel caso specifico, Bruce Willis permetterà che i tratti del suo viso vengano copiati digitalmente su altri attori o controfigure dando così l'impressione che in un film o in una serie il pubblico creda di vedere proprio lui. La società che ora "possiede" l'attore si chiama Deepcake e Willis è la prima star del cinema ad aver consentito la nascita di un suo gemello non reale.

Leggi anche Bruce Willis torna sul tetto del Nakatomi Plaza di Die Hard dopo 34 anni

Bruce Willis e il deepfake

A darci la notizia della possibilità accordata da Bruce Willis a Deepcake di disporre di un suo doppio digitale è The Telegraph, che scrive che nel 2021 Bruce ha ceduto la sua immagine a uno spot pubblicitario di una compagnia telefonica russa. Willis ha espresso la sua gioia per un simile esperimento, raccontando che aveva avuto l'impressione di tornare indietro nel tempo.

Non sappiamo se Deepcake avrà l'esclusiva sull'immagine di Bruce Willis o se l'attore abbia venduto solamente il viso o anche il corpo, quello che è certo è che il deepfake, che in origine aveva sollevato una questione morale riguardante l'identità dell'essere umano, ormai è pratica ampiamente diffusa, come dimostrano, ad esempio, le serie tv legate all'universo di Star Wars.

Bruce Willis ha dovuto dare l'addio al proprio mestiere per colpa di un disturbo chiamato afasia, che gli impedisce di esprimersi mediante la parola o la scrittura, e di comprendere il significato delle parole dette o scritte da altri.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo