Schede di riferimento
News Cinema

Anne Heche: la polizia archivia le indagini dopo la morte dell'attrice

3

Non ci sarà nessuna inchiesta sulle cause dell'incidente di cui è stata protagonista e vittima l'attrice Anne Heche. Lo annuncia la polizia di Los Angeles dopo la sua morte. Il cordoglio della padrona di casa coinvolta e la riconoscenza per chi l'ha aiutata ad affrontare i danni.

Anne Heche: la polizia archivia le indagini dopo la morte dell'attrice

Si è conclusa nel peggiore dei modi possibili la vita dell'attrice Anne Heche a soli 53 anni, dopo esser stata artefice e vittima di un pauroso incidente che l'ha vista andare a sbattere con la sua auto contro il muro di una villetta di Los Angeles, causando un incendio che ha avvolto sia la macchina che la residenza. Arrivata in ospedale in condizioni gravissime, era stata dichiarata cerebralmente morta venerdì 12, mentre domenica 14 le macchine che la tenevano in vita, senza speranza di recupero, sono state spente. La famiglia aveva rilasciato la seguente dichiarazione:

Abbiamo perso una luce intensa, un'anima gioiosa e gentile, una madre amorevole e un'amica leale. Anne mancherà tantissimo ma continuerà a vivere nei suoi bellissimi figli, nel suo significativo lavoro e nel suo appassionato supporto. Il suo coraggio nel sostenere sempre la sua verità, nel diffondere un messaggio di amore e accettazione, continuerà ad avere un impatto duraturo.

Dopo la morte di Anne Heche, le indagini sono state archiviate

All'indomani della morte dell'attrice, la polizia di Los Angeles, che come da prassi nel caso di un incidente del genere aveva avviato delle indagini in merito, ha annunciato che queste non proseguiranno. Se Anne Heche fosse sopravvissuta, sarebbe stato fondamentale conoscere le cause dell'incidente e del suo comportamento e a questo scopo le erano state fatte delle prime analisi che avevano, a quanto si dice, rivelato la presenza di narcotici nel sangue. Le telecamere della zona l'avevano ripresa mentre sfrecciava a forte velocità in zona residenziale poco prima dell'impatto con la casa. Eppure solo mezz'ora prima Heche aveva acquistato una parrucca in un negozio di Venice e il proprietario non aveva notato alcun segno di alterazione nel suo comportamento. Non conosceremo dunque le cause dell'incidente che ha causato la morte prematura di un'attrice che molti amavano e che ha destato molta impressione, non soltanto a Hollywood.

La reazione di Lynne Mishele, proprietaria della casa coinvolta nell'incidente

La donna contro la cui casa Anne Heche è andata a schiantarsi con l'auto si chiama Lynne Mishele, la vedete nel video che ha pubblicato su Instagram in cui dice:

La notizia della morte di Anne Heche è sconvolgente. La sua famiglia, i suoi amici e i suoi figli, soprattutto, hanno davvero subito una perdita enorme e il mio pensiero va a loro. Questa situazione è proprio tragica e davvero non ci sono parole. Invio il mio affetto a tutte le persone coinvolte.

Lynne Mishele si trovava al momento dell'incidente nel cortile posteriore della casa, ed ha subito leggere ferite durante l'affannoso salvataggio dei suoi animali domestici dalla casa in fiamme. In precedenza la donna aveva condiviso un altro video in cui ringraziava "per la travolgente quantità di affetto, compassione, generosità e gentilezza che la gente ha dimostrato la settimana scorsa. Ovviamente è stato un momento molto traumatico, folle e confuso, per cui cercherò di rispondere a tutti e leggere tutti i commenti, ma grazie, grazie dal profondo del cuore. È davvero travolgente. Avete davvero avuto un impatto profondo sulla mia vita, quindi grazie a tutti e vi terrò informati". Il ringraziamento è dovuto: per i gravissimi danni sostenuti dalla casa di Lynne Mishele è stato aperto un crowdfunding che in poco tempo ha raccolto 150.000 dollari.

(foto di Anne Heche dal film Adorabile nemica, del 2017)

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Saggista traduttrice e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo