The Walking Dead

The Walking Dead Episodi Stagione 4

( The Walking Dead )
Voto del pubblico
Valutazione
4.3 su 10 voti
Stagione: 4 - Anno: 2013
Episodi: 16
Genere: Horror
Italia: 14/10/2013 al 31/03/2014
Usa: 13/10/2013 al 30/03/2014
Precedente
Successivo
Stagione 4/10

Al sicuro nella prigione, le giornate sembrano procedere nel migliore dei modi per i sopravvissuti da quando Il Governatore ha fatto perdere le sue tracce. Rick, che ha ceduto il ruolo di leader a Daryl, cerca di dedicarsi ai suoi figli come non aveva fatto prima, sotto la guida dell’amico Hershel. Tuttavia, le cose finiscono presto col complicarsi quando un virus influenzale particolarmente aggressivo mette in pericolo le vite dei sopravvissuti, incluso Glenn. Come se non bastasse, alcuni rapporti si incrinano, mentre Il Governatore, che è riuscito a rimettersi in forze, sferra un nuovo attacco al gruppo di Rick, distruggendo la prigione e costringendolo alla fuga. Divisi in tanti piccoli gruppi, i superstiti cercano di sopravvivere alla nuova realtà e allo stesso tempo ritrovarsi. Nuovi superstiti si uniscono al viaggio – tra cui il sergente Abraham Ford, il quale sta proteggendo un giovane di nome Eugene convinto di conoscere la causa dell’epidemia – mentre una nuova possibilità di salvezza per tutti si prefigura all’orizzonte, un luogo apparentemente sicuro noto come Terminus.

Curiosità
Ricorrenti nelle stagioni precedenti, Emily Kinney, Chad L. Coleman e Sonequa Martin-Green riprendono regolarmente i ruoli di Beth Greene, Tyreese e Sasha in questa stagione. Al cast regolare si unisce anche Larry Gilliard Jr. L’attore veste i panni di Bob Stookey, un ex medico dell’Esercito profondamente ossessionato dal suo passato pre e post apocalisse.

Lista episodi Stagione 4

Calma apparente
Regia: Greg Nicotero
Sceneggiatura: Scott M. Gimple
Durata: 47 min
Trama

Da quando ha rinunciato alla leadership, Rick si sta dedicando alla cura dell’orto e all’allevamento dei maiali, uno dei quali sembra malato. La popolazione nella prigione è aumentata sensibilmente dopo che i cancelli sono stati aperti alla gente di Woodbury e, nonostante i rischi maggiori, la situazione è pienamente sotto controllo, al punto che è trascorso un mese senza incidenti. Rick si rifiuta di munirsi di un’arma, al fine di essere un modello migliore per Carl, mentre Michonne rientra dalla sua ennesima escursione ancora senza notizie su dove sia finito Il Governatore. Daryl guida una spedizione per rifornire il gruppo di viveri e altre necessità. Al suo piccolo gruppo si unisce anche Bob Stookey, un ex medico dell’Esercito, tra gli ultimi ad aver raggiunto la prigione. Ed è quest’ultimo a mettere in pericolo tutti loro quando un momento di debolezza scatena l’inferno in un ipermercato. Nel frattempo, Rick s’imbatte in una donna sospetta durante una battuta di caccia nei boschi attorno alla prigione. Carl, invece, trascorre il suo tempo con Patrick, un coetaneo che, senza aver mai destato il minimo sospetto, collassa nelle docce e si risveglia come zombie.

Infetto
Regia: Guy Ferland
Sceneggiatura: Angela Kang
Durata: 47 min
Trama

Il caos si scatena nella prigione quando Patrick, trasformatosi in zombie, raggiunge uno dei bracci e aggredisce alcuni sopravvissuti. Dopo aver contrastato l’ennesima minaccia mortale, Rick, Hershel e gli altri si confrontano su quanto è appena accaduto e giungono alla conclusione che a uccidere Patrick è stato un virus influenzale molto aggressivo. Per evitare nuovi incidenti, i sopravvissuti di cui si sospetta il contagio si separano dal gruppo, mentre Carol aiuta Ryan, uno dei nuovi compagni rimasto ferito gravemente, a dire addio alle sue figlie Lizzie e Mika, con la promessa che si prenderà cura di loro al posto suo. Un nuovo pericolo incombe sui sopravvissuti quando l’elevato numero di zombie fuori dalla prigione rischia di creare una falla nella recinzione. Il gruppo fatica a difendersi, finché Rick non decide con riluttanza di sacrificare i suoi maiali, che si sospetta possano essere i portatori del nuovo virus. Di fronte alla realtà di non poter dare a suo figlio una vita sicura, Rick dà una pistola a Carl. Tyreese, invece, è sgomento quando scopre che Karen, la sua fidanzata, è stata uccisa.

Isolamento
Regia: Daniel Sackheim
Sceneggiatura: Robert Kirkman
Durata: 47 min
Trama

Il virus continua terrorizzare i sopravvissuti della prigione quando il numero di morti aumenta e altre persone mostrano i sintomi della malattia. Tra questi ultimi ci sono anche Sasha, Glenn e Lizzie. Mentre si procede con l’isolamento delle persone sane e di quelle infette, col disappunto di alcuni, Rick e Daryl tentano di gestire la rabbia di Tyreese dopo la scoperta che Karen è stata brutalmente uccisa. Si cerca nel frattempo di trovare il prima possibile una cura per contrastare la diffusione del virus. Hershel si avventura nei boschi in cerca di erbe medicinali, ma Carl non è disposto a lasciarlo andare da solo. Daryl, Michonne, Bob e Tyreese, invece, si mettono in viaggio per raggiungere i laboratori di un college, dove fare incetta di medicinali. Un’avventura che riserva loro diversi problemi e una scoperta interessante: sentono qualcuno parlare di un “santuario” alla radio dell’auto. Hershel mette in pericolo se stesso prendendosi cura dei malati in quarantena. Dopo aver indagato sull’omicidio di Karen e David, Rick affronta Carol, la quale ammette di essere la responsabile.

Indifferenza
Regia: Tricia Brock
Sceneggiatura: Matthew Negrete
Durata: 47 min
Trama

Dopo essere stati costretti a rinunciare all’auto, Daryl, Michonne, Bob e Tyreese continuano il loro viaggio a piedi, finché non giungono a una carrozzeria. Qui s’imbattono in un piccolo gruppo di zombie, ma annientare la minaccia si rivela più complesso del previsto a causa dello stato d’animo di Tyreese. Lui non è l’unico a mettere in pericolo il gruppo. Più tardi, dopo aver recuperato le forniture mediche al college, Bob fa infuriare Daryl quando lo minaccia con la pistola pur di non separarsi dalla bottiglia di alcol che ha trovato e che stava per finire in pasto agli zombie con lui e gli altri. Nel frattempo, vedendoli tardare, Rick e Carol decidono di razziare alcune case nelle vicinanze. Qui incontrano due ragazzi riusciti rovinosamente a sopravvivere. Seppure con un po’ di diffidenza, i due accettano la loro offerta d’aiuto, ma scoprono più tardi che non sono poi così utili. Durante la loro spedizione, Rick affronta Carol per ciò che ha fatto a Karen e David. Quando lei non sembra riconoscere lo sbaglio, Rick le dice che non potrà tornare alla prigione perché, con ogni probabilità, la storia finirà molto male.

Curiosità
Anche se accreditati, Steven Yeun (Glenn), Lauren Cohan (Maggie), Chandler Riggs (Carl), Scott Wilson (Hershel), Emily Kinney (Beth) e Sonequa Martin-Green (Sasha) non appaiono in questo episodio.
L'inferno
Regia: David Boyd
Sceneggiatura: Channing Powell
Durata: 47 min
Trama

Tornato alla prigione, Rick spiega a Maggie e Hershel il motivo dell’assenza di Carol. Tutto questo mentre la situazione degli infetti è ormai fuori controllo e il numero di vittime sempre più alto. Hershel resta ottimista mentre si prende cura dei malati con l’aiuto di Sasha e Glenn. La situazione nel blocco in quarantena precipita ulteriormente quando alcuni infetti diventati zombie aggrediscono i tre e Lizzie. Gli spari allarmano gli altri sopravvissuti, in modo particolare Maggie, che corre in loro aiuto, mentre Rick e Carl si occupano di un’altra emergenza all’esterno. Glenn non ha molto altro tempo da vivere, ma l’arrivo tempestivo del gruppo di Daryl con i farmaci riesce a far rientrare l’emergenza e salvare i compagni, inclusa Sasha. Daryl nota l’assenza di Carol, mentre nessuno si accorge che, fuori dalla recinzione, Il Governatore li sta tenendo d’occhio.

Curiosità
Anche se accreditate, Melissa McBride (Carol) ed Emily Kinney (Beth) non appaiono in questo episodio.
L'esca
Regia: Michael Uppendahl
Sceneggiatura: Nichole Beattie
Durata: 47 min
Trama

Mesi dopo aver messo a ferro e fuoco Woodbury, Il Governatore, abbandonato anche dai suoi scagnozzi Martinez e Shumpert, sembra un uomo perso, senza una meta o una fissa dimora. Indebolito dalla fame e dalla stanchezza, Il Governatore vede finalmente un’opportunità quando, durante il suo girovagare, nota una bambina molto simile a sua figlia affacciarsi alla finestra di un palazzo apparentemente abbandonato. Dopo essere entrato, scopre che Meghan si è rifugiata nell’edificio con il resto della sua famiglia – sua madre Lilly, la sorella di quest’ultima, Tara, e il loro padre, David. Il Governatore si presenta come Brian Heriot, e i Chambler, anche se un po’ diffidenti, accettano di aiutarlo, a patto che lui aiuti loro. David è gravemente malato, non gli resta molto da vivere, e Lilly chiede a Brian di recuperare alcune bombole di ossigeno. Tuttavia, David si arrende prima e Il Governatore non ha altra scelta se non ucciderlo per impedire che si trasformi. Dopo aver confortato Meghan, Il Governatore riprende la sua strada, e le ragazze decidono di seguirlo. Durante il viaggio, Lilly e Il Governatore si fanno compagnia, almeno fino a quando l’incontro con una mandria di zombie li disperde. Il Governatore uccide alcuni azzannatori a mani nude pur di salvare Meghan, ma il vero shock arriva quando, qualche istante dopo, si imbatte in Martinez.

Curiosità
David Morrissey (Il Governatore) è l’unico membro del cast regolare ad apparire in questo episodio.
Peso morto
Regia: Jeremy Podeswa
Sceneggiatura: Curtis Gwinn
Durata: 47 min
Trama

Martinez trae in salvo Il Governatore, Lilly, Tara e Meghan e offre loro un posto nel suo accampamento, rifugio di un folto gruppo di sopravvissuti, tra cui i fratelli Mitch e Pete. Fornito di un carro armato, Martinez non comprende il motivo per cui il suo ex leader abbia voluto caricarsi sulle spalle la responsabilità di una nuova famiglia, ma il modo in cui lui si sta prendendo cura di loro lo incoraggia a ridargli fiducia. Una decisione infelice. Quando meno se lo aspetta, Il Governatore colpisce Martinez e lo getta in pasto agli zombie. La sua follia omicida apparentemente ingiustificata continua con l’assassinio di Pete. Decide di risparmiare invece Mitch, al quale propone un’alleanza. Nonostante le difese del campo, Meghan è aggredita da un azzannatore, ma Il Governatore riesce a salvarla. Giunto alla conclusione che nessun posto più della prigione terrebbe la sua famiglia al sicuro, comincia a osservare Rick e gli altri per studiare la sua prossima mossa.

Curiosità
Anche se accreditati, Norman Reedus (Daryl), Steven Yeun (Glenn), Lauren Cohan (Maggie), Melissa McBride (Carol), Emily Kinney (Beth), Chad L. Coleman (Tyreese), Sonequa Martin Green (Sasha) e Lawrence Gilliard Jr. (Bob) non appaiono in questo episodio.
Indietro non si torna
Regia: Ernest R. Dickerson
Sceneggiatura: Seth Hoffman
Durata: 47 min
Trama

Il Governatore riunisce il suo gruppo per assaltare la prigione. Dice di avere intenzioni pacifiche, nonostante abbia preso in ostaggio Hershel e Michonne. Non tutti sono entusiasti per la sua iniziativa, in modo particolare le sorelle Chambler, mentre Hershel cerca invano di farlo ragionare, dicendogli che i loro gruppi potranno coesistere pacificamente nella prigione. Dopo aver messo Lilly e Meghan in un luogo sicuro, Il Governatore e i suoi raggiungono la prigione, dove Daryl sta discutendo con Rick per l’esilio di Carol. Tyreese s’imbatte in un topo sezionato, ma, prima che possa indagare sullo strano ritrovamento, Il Governatore annuncia il suo arrivo distruggendo una delle torri di guardia con il carro armato. Cerca Rick, al quale dice che, se non lasceranno a loro la prigione, ucciderà Hershel e Michonne. Rick, inerme, cerca un punto d’incontro, proponendo al Governatore di dividere gli spazi. Lui rifiuta e, spazientito, usa la katana di Michonne per decapitare Hershel, davanti agli occhi sgomenti delle figlie. Scoppia uno scontro a fuoco tra i due gruppi e, nella concitazione, Michonne riesce a dileguarsi. Lilly, sconvolta dopo che Meghan è stata aggredita da uno zombie, raggiunge gli altri in tempo per vedere Il Governatore uccidere Hershel. Lui spara in testa alla bambina e, distrutto per non essere riuscito a proteggere la sua nuova famiglia e per aver perso la sua fiducia, ordina ai suoi uomini di uccidere tutti i sopravvissuti nella prigione. Questi ultimi battono quindi in ritirata. Rick aggredisce Il Governatore. Tara fugge dalla battaglia. Senza difese, la prigione è invasa dagli zombie, mettendo in grave pericolo i sopravvissuti, incluso Tyreese. Daryl uccide Mitch prima di fuggire con Beth. Il Governatore sta per uccidere Rick, ma Michonne lo infilza prima che possa accorgersi di lei. Rick, dopo essersi riunito a Carl, trova il seggiolino di Judith vuoto e insanguinato. Devastati, padre e figlio fuggono dalla prigione per conto proprio. Lilly trova Il Governatore, morente, per terra, e lo uccide sparandogli in testa.

Curiosità
Anche se accreditata, Melissa McBride (Carol) non appare in questo episodio.
Smarriti
Durata: 47 min
Trama

Dopo essersi procurata due nuovi zombie con cui mimetizzarsi e aver infilzato la testa “zombificata” di Hershel, Michonne lascia la prigione e si avventura nella zona circostante, evidentemente scossa per i fatti appena accaduti e tormentata dai ricordi che questa tragedia gli ha riportato alla memoria. Nel frattempo, non molto distante, Rick e Carl si trascinano verso un rifugio, non prima di essersi fermati in una tavola calda abbandonata per cercare cibo. Rick, gravemente ferito dopo lo scontro con l’ormai trapassato Governatore, crolla in una sorta di coma, facendo temere al figlio una sua imminente trasformazione. Affamato, un Carl mai così coraggioso, determinato e indipendente si avventura in una casa vicina a quella dove lui e il padre si sono accampati e rischia più volte di diventare il pasto dei non-morti. Imbattutasi in alcune tracce, Michonne decide di seguirle.

Curiosità
Anche se accreditati, Norman Reedus (Darly), Steven Yeun (Glenn), Lauren Cohan (Maggie), Melissa McBride (Carol), Emily Kinney (Beth), Chad L. Coleman (Tyreese), Sonequa Martin Green (Sasha) e Lawrence Gilliard Jr. (Bob) non appaiono in questo episodio. Appare invece la testa di Scott Wilson (Hershel), ma si tratta di una riproduzione.
Detenuti
Regia: Tricia Brock
Sceneggiatura: Matthew Negrete, Channing Powell
Durata: 47 min
Trama

Dopo essere fuggita dalla prigione con Daryl, una Beth sconvolta e depressa cerca d’incoraggiare il compagno a cercare gli altri. Nel frattempo, Tyreese deve capire come affrontare la situazione senza mettere in pericolo Lizzie, Mika e... Judith! Dopo aver udito delle urla, Tyreese lascia le bambine da sole, convinto che siano in grado di badare a se stesse, e raggiunge i binari del treno, dove un padre e un figlio stanno lottando con un gruppo di zombie. Non riesce a salvarli, ma è sorpreso quando, poco dopo, Carol lo raggiunge con le bambine, che ha appena tratto in salvo da alcuni zombie. Mentre il padre morente dice loro che, seguendo i binari, potranno raggiungere un luogo sicuro, da tutt’altra parte, Maggie, Sasha e Bob s’imbattono nel bus della prigione, abbandonato a se stesso, e temono per le vite dei loro amici. Glenn, che non ha mai lasciato la prigione, cerca un modo per fuggire senza essere divorato dai non-morti e trova Tara. Sfiniti dalla lotta con gli zombie, i due sono tratti in salvo da un gruppo di sopravvissuti a bordo di un mezzo militare.

Curiosità

Anche se accreditati, Andrew Lincoln (Rick), Chandler Riggs (Carl) e Danai Gurira (Michonne) non appaiono in questo episodio.

I tre personaggi introdotti alla fine dell’episodio sono Abraham, Eugene e Rosita. Ben noti ai lettori del fumetto, i tre fecero la loro prima apparizione nel numero 53.

Salvare il mondo
Regia: Seith Mann
Sceneggiatura: Nichole Beattie, Seth Hoffman
Durata: 47 min
Trama

Mentre Rick recupera le forze, Michonne e Carl vanno in esplorazione in cerca di viveri. Durante l’escursione, Carl scopre che la donna aveva un bambino di tre anni, Andre Anthony, morto poco dopo l’inizio dell’apocalisse. Da tutt’altra parte, Glenn e Tara scoprono che Abraham, il determinato militare in cui si sono imbattuti, sta proteggendo Eugene, un uomo che sostiene di sapere cosa abbia causato l’apocalisse, insieme con un’attraente ragazza di nome Rosita. Eugene deve essere accompagnato a Washington e Abraham vuole che Glenn e la sua amica si uniscano a loro. Ma Glenn, determinato a ritrovare Maggie, rifiuta l’invito, costringendo Abraham e i suoi a cambiare i loro piani. Di nuovo sveglio, Rick si accorge che degli sconosciuti si sono intrufolati in casa. Tenta di fuggire di nascosto, ma non riesce a evitare di ucciderne uno. Dopo essersi riunito a Michonne e Carl, Rick s’imbatte in un cartello che invita i possibili sopravvissuti a seguire i binari del treno per raggiungere un luogo sicuro, Terminus.

Curiosità
Anche se accreditati, Norman Reedus (Daryl), Lauren Cohan (Maggie), Melissa McBride (Carol), Emily Kinney (Beth), Chad L. Coleman (Tyreese), Sonequa Martin Green (Sasha) e Lawrence Gilliard Jr. (Bob) non appaiono in questo episodio.
Non tutto è perduto
Regia: Julius Ramsay
Sceneggiatura: Angela Kang
Durata: 47 min
Trama

Notando la frustrazione di Beth, Daryl cerca di tirarla su trovandole qualcosa di forte da bere. La ricerca porta entrambi in un country club abbandonato, dove devono vedersela con alcuni zombie. Insoddisfatti di ciò che hanno trovato – una grappa alla pesca alquanto scadente – i due proseguono il loro viaggio, approfittando del tempo trascorso insieme per conoscersi meglio. Tuttavia, Daryl perde la calma quando Beth presume con una delle sue domande che l’amico sia stato in prigione prima dell’apocalisse. Lui, che preferisce insegnare alla ragazza come difendersi invece di rivangare il passato, trova più tardi un modo simbolico per lasciarci alle spalle la sua vecchia vita.

Curiosità

Anche se accreditati, Andrew Lincoln (Rick), Steven Yeun (Glenn), Lauren Cohan (Maggie), Chandler Riggs (Carl), Danai Gurira (Michonne), Melissa McBride (Carol), Chad L. Coleman (Tyreese), Sonequa Martin Green (Sasha) e Lawrence Gilliard Jr. (Bob Stookey) non appaiono in questo episodio.

Una delle fotografie verso le quali Daryl lancia le freccette ritrae John Sanders, il responsabile del materiale scenico di The Walking Dead.

Solo
Regia: Ernest R. Dickerson
Sceneggiatura: Curtis Gwinn
Durata: 47 min
Trama

Quando Bob, Sasha e Maggie s’imbattono in una delle mappe di Terminus, quest’ultima decide di seguirla sperando che Glenn abbia fatto lo stesso, lasciandosi dietro alcuni messaggi per il suo amore perduto scritti con il sangue degli zombie. Determinata a fare in fretta, Maggie abbandona Bob e Sasha e prosegue da sola. I due provano a starle dietro, ma quando raggiungono un luogo apparentemente sicuro dove potersi stabilire, Sasha preferisce fermarsi, al contrario di Bob. Le strade dei tre tornano però a incrociarsi quando Sasha s’imbatte per caso in Maggie, la quale si sta nascondendo da un gruppo di zombie, e insieme raggiungono Bob, ancora in cammino verso Terminus. Daryl e Beth si sentono sollevati quando trovano un’accogliente casa funeraria dove fermarsi. Probabilmente è abitata da qualcuno, essendo la stessa in ordine e la sua dispensa ricca di cibo, ma in giro non c’è nessuno. La situazione degenera quando la casa è invasa dagli zombie e Daryl non si accorge in tempo che qualcuno a bordo di un’auto ha rapito Beth. Segue le tracce, ma s’imbatte solo in un gruppo di uomini armati. Altrove, Glenn trova le indicazione per Terminus.

Curiosità

Anche se accreditati, Andrew Lincoln (Rick), Chandler Riggs (Carl), Danai Gurira (Michonne), Melissa McBride (Carol) e Chad L. Coleman (Tyreese) non appaiono in questo episodio.

Il cane che si vede a un certo punto dell’episodio si chiama Dooley e ha un occhio solo perché restò ferito quando salvò il suo padrone da un furto d’auto.

Il bosco
Regia: Michael Edison Satrazemis
Sceneggiatura: Scott M. Gimple
Durata: 47 min
Trama

Tyreese e Carol proseguono il loro viaggio con Lizzie, Mika e Judith al seguito. Mentre Carol cerca di rafforzare il rapporto con le bambine parlando loro di sua figlia Sophia, Tyreese si preoccupa di tenerle al sicuro senza rendere troppo evidente il suo tormento per la perdita di Karen, almeno quando non sta dormendo. Arrivati a una casa circondata da un boschetto di pecan, Tyreese, Carol e le bambine decidono di fermarsi e iniziano a fantasticare sulla possibilità di restarci per sempre e provare a essere una famiglia felice. Tuttavia, la tranquillità non è destinata a durare a lungo. Lizzie, stordita dalla drammatica situazione che la circonda e allucinata circa il vero significato della trasformazione, pugnala a morte Mika, lasciando Tyreese e Carol sconvolti. Scoperto che era stata Lizzie a sfamare gli zombie alla prigione, i due si confrontano anche sulla verità dietro la morte di Karen. Dopo aver preso una decisione difficile, Tyreese, Carol e Judith riprendono il loro viaggio verso Terminus.

Curiosità

Anche se accreditati, Andrew Lincoln (Rick), Norman Reedus (Daryl), Steven Yeun (Glenn), Lauren Cohan (Maggie), Chandler Riggs (Carl), Danai Gurira (Michonne), Emily Kinney (Beth), Sonequa Martin Green (Sasha) e Lawrence Gilliard Jr. (Bob) non appaiono in questo episodio.

Il puzzle scomposto sul tavolo durante la scena in cui Carol dice a Tyreese di aver ucciso Karen e Dave ritrae Sophia.

Noi
Regia: Greg Nicotero
Sceneggiatura: Nichole Beattie, Seth Hoffman
Durata: 47 min
Trama

In un modo o nell’altro tutti i sopravvissuti sono in cammino verso Terminus, sebbene non insieme. Mentre Glenn intende seguire le tracce di Maggie a ogni costo, anche da solo, i rapporti tra Daryl e alcuni degli uomini in cui si è imbattuto cominciano a farsi difficili. Joe, il loro leader, prende le sue difese e più tardi lo informa che stanno cercando un uomo, l’assassino di uno di loro. La situazione di Glenn, rimasto da solo con Tara, si complica quando i due sono circondati dagli zombie all’interno di una galleria. Tuttavia, sono tratti in salvo da Maggie, Sasha e Bob, i quali sono stati raggiunti dal gruppo di Abraham. Eugene convince Abraham a raggiungere il capolinea con gli altri, prima di proseguire il viaggio verso Washington. Al loro arrivo in quello che sembra un rifugio sicuro e tranquillo, il gruppo è accolto da una donna di nome Mary, la quale offre loro del cibo.

Curiosità
Anche se accreditati, Melissa McBride (Carol), Emily Kinney (Beth) e Chad L. Coleman (Tyreese) non appaiono in questo episodio.
A
Regia: Michelle MacLaren
Sceneggiatura: Scott M. Gimple, Angela Kang
Durata: 47 min
Trama

Rick, Carl e Michonne proseguono il loro cammino verso Terminus, riuscendo non sempre con facilità a respingere gli zombie. La situazione si complica in modo tragico quando, durante la notte, i tre subiscono un attacco, scoprendo che si tratta degli stessi uomini dai quali non molto tempo prima Rick era fuggito dopo aver ucciso uno di loro. Per i tre non sembra esserci speranza ma, quando Joe sta per uccidere Rick davanti allo sguardo atterrito di Carl e Michonne, Daryl li raggiunge, scoprendo la terribile verità circa la missione di cui Joe gli aveva parlato. Sfruttando il momento di distrazione, Rick si divincola dalla presa di Joe e, grazie all’aiuto di Daryl e Michonne, scongiura la minaccia. Dopo essersi rimessi in viaggio, i quattro raggiungono finalmente Terminus. Sospettosi, decidono di procedere con cautela e, dopo essere entrati nella struttura di nascosto, s’imbattono in gruppo di uomini apparentemente innocui i quali chiedono loro di deporre le armi e presentarsi. Rick, però, è di tutt’altro avviso quando nota che Gareth, il leader di Terminus, e i suoi uomini hanno alcuni oggetti dei suoi vecchi amici. Segue uno scontro a fuoco, il quale serve solo a complicare la situazione di Rick e dei suoi. Circondati, i quattro sono costretti a entrare in un vagone merci, dove scoprono di non essere gli unici prigionieri di Terminus. Anche Glenn, Maggie, Sasha, Bob, Tara, Abraham, Eugene e Rosita lo sono.

LE STAGIONI DELLA SERIE
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming