Pretty Little Liars

Pretty Little Liars Episodi Stagione 3

( Pretty Little Liars )
Voto del pubblico
Valutazione
4.39 su 18 voti
Stagione: 3 - Anno: 2012
Episodi: 24
Genere: Drammatico
Italia: 08/11/2012 al 06/06/2013
Usa: 05/06/2012 al 19/03/2013
Precedente
Successivo
Stagione 3/7

Cinque mesi dopo aver scoperto che la migliore amica di Hanna, Mona, è “A”, le ragazze si rendono conto che il mistero e tutt’altro che risolto quando, mentre cercano ancora di dare una soluzione all’omicidio di Alison, “A” continua a tormentarle facendo capire loro che quest’ultima potrebbe essere in realtà un team. Un team guidato da una misteriosa ragazza bionda con un cappotto rosso. Sconvolte dalla scomparsa del cadavere di Alison, le ragazze devono affrontare anche le relative questioni personali. Aria teme per la sua relazione con Ezra quando scopre che lui ha un figlio del quale la madre lo ha tenuto all’oscuro. Emily cerca di riprendersi dalla morte di Maya con l’aiuto di Nate, il cugino di quest’ultima arrivato in città, e Paige, che torna a frequentare poco tempo dopo. La relazione tra Hanna e Caleb è minacciata dal ritorno nella vita di lui del padre straniato, apparentemente una persona poco affidabile. Inoltre, la ragazza continua a frequentare Mona all’oscuro delle amiche. Spencer, invece, è la più determinata a scoprire il mistero dietro “A” e la morte di Alison, ma nuove rivelazioni – anche a proposito del suo fidanzato, Toby – le annebbiano la vista in modo pericoloso.

Curiosità
Tyler Blackburn, visto in numerosi episodi delle due stagioni precedenti nei panni di Caleb Rivers, si unisce ufficialmente al cast regolare di Pretty Little Liars in questo ciclo di episodi. I produttori promuovo inoltre Keegan Allen e Janel Parrish, i quali riprendono regolarmente i ruoli di Toby Cavanaugh e Mona Vanderwaal, rispettivamente.

Lista episodi Stagione 3

Accadde quella notte
Regia: Ron Lagomarsino
Sceneggiatura: I. Marlene King
Durata: 42 min
Trama

Cinque mesi dopo quella tragica notte, le ragazze si ritrovano per brindare alla fine dell’estate. Emily, ancora sconvolta per la misteriosa morte di Maya, si ubriaca e, dopo aver vagato nei boschi nel cuore della notte, viene ritrovata dalle amiche nei pressi della tomba profanata di Alison. Spaventate dalla possibilità di ritrovarsi invischiate in un nuovo scandalo, visto che il corpo della loro amica è sparito, decidono di nascondere le prove che le collegano a questa strana vicenda e inventarsi un alibi. Hanna, senza informare in un primo momento le amiche, vede Mona in manicomio sperando di ottenere delle risposte, ma lei sembra in stato catatonico. Aria continua a vedere Ezra, supportata dalla madre, mentre Spencer, dopo essere stata nuovamente al motel, raggiunge Garrett in prigione in seguito a una sua telefonata. Lui è disposto a rivelarle tutto, incluso chi ha dissotterrato Alison, a patto che lei convinca sua madre a difenderlo in tribunale. Durante una corsa all’aperto, Emily vede un’auto che le riporta alla memoria alcuni frangenti della notte in cui si è ritrovata al cimitero. Ne parla alle amiche, con le quali più tardi raggiunge il motel. Qui Spencer rivela loro che tutte le prove nella stanza di “A” sono scomparse la notte dell’arresto di Mona. Questo potrebbe significare che la loro amica non agiva da sola e che la ragazza vestita da Cigno Nero al ballo in maschera potrebbe essere coinvolta. Il tempo di qualche sguardo preoccupato e l’antifurto dell’auto di Spencer attira la loro attenzione: qualcuno ha aperto le portiere e ha riempito la vettura di foto delle ragazze di fronte alla tomba di Alison.

Curiosità
Anche se accreditato, Chad Lowe (Byron) non appare in questo episodio.
Di moda il rosso sangue
Regia: Norman Buckley
Sceneggiatura: Oliver Goldstick
Durata: 42 min
Trama

A scuola, “A” continua a tormentare il quartetto quando spaventa Emily facendole trovare in borsa una collana fatta apparentemente con i denti di Alison. Sconvolta, la ragazza corre in bagno, dove decide con le amiche di attuare un nuovo piano che coinvolge Mona. Hanna la raggiunge, all’oscuro di Caleb, ma non riesce a farla parlare. Spencer non è più fortunata quando visita Garrett in prigione. Anzi, complica la situazione quando la madre lo scopre e le impedisce di vederlo ancora. Aria vede a scuola Meredith, la donna responsabile del divorzio dei suoi genitori. Il giorno dopo, un orecchino lasciatole da “A” nell’armadietto le ricorda la volta in cui lei ed Alison distrussero l’ufficio di Byron dopo il ritrovamento di due orecchini e la deduzione che appartenessero a Meredith. Aria aveva nascosto i gioielli nella bara di Ali; la conferma che chi sta giocando con loro ha realmente profanato il sepolcro della loro amica. Ezra aiuta Emily a prepararsi a un test di recupero, mentre Hanna è costretta a rivelare a un Caleb contrariato delle sue visite a Mona. Spinta da “A”, Aria dice al padre di essere stata lei a distruggergli l’ufficio, e quando più tardi incontra Meredith per restituirle l’orecchino e dirle la verità su quella vicenda, la donna le rivela che il gioiello non le appartiene. Hanna torna da Mona, questa volta accompagnata da Caleb, e riesce finalmente a tirarle fuori dalla bocca qualche parola. Inoltre, senza che Hanna se ne accorga, Mona le sottrae delle pinzette con le quali poco dopo si ferisce un dito. Spencer, disobbedendo alla madre, raggiunge la prigione e qui scopre che lei sta aiutando Garrett. Emily sta svolgendo il testo quando un movimento attira la sua attenzione, ricordandole nuovi dettagli della notte in cui si ritrovò al cimitero: Jenna era alla giuda dell’auto. Sconvolta, non riesce a finire il test, ma Ella, pensando di aiutala, lo completa al posto suo al momento della correzione. Riunitesi, le ragazze discutono delle ultime scoperte quando Jenna entra in bagno e, grazie a un piano geniale, senza saperlo conferma loro di aver mentito sulla mancata riuscita dell’intervento alla vista.

Curiosità
Anche se accreditata, Laura Leighton (Ashley) non appare in questo episodio.
Il regno dei ciechi
Regia: Chad Lowe
Sceneggiatura: Joseph Dougherty
Durata: 42 min
Trama

L’atteggiamento scostante e tenebroso di Lucas torna a preoccupare Hanna e Caleb, i quali cercando di parlare con colui che faticano a considerare ancora un amico, senza i risultati sperati. La situazione si complica ulteriormente quando Hanna vede Lucas entrare nella stanza di Mona. Hanna l’aveva visitata poco prima, riuscendo finalmente ad avere con lei una conversazione durante la quale Mona le aveva parlato di Alison e chiesto se tutti i suoi pezzi erano stati ritrovati. Turbata da tutte queste scoperte, Hanna si confronta con le amiche. Nel frattempo, Spencer si ritrova divisa tra una madre che ha deciso di difendere Garrett (un atteggiamento secondo lei un po’ ipocrita) e una sorella che potrebbe avere mentito sul periodo trascorso in una clinica fuori città per riprendersi dall’aborto. Aria trascorre del tempo con Jenna sperando di scoprire qualcosa che possa aiutarle a capire, mentre Emily ed Ezra si confrontano con Ella a proposito del test. Caleb raggiunge Mona per un confronto, ma la situazione degenera quando lei finge una crisi. Il giorno dopo, Aria e Hanna pedinano Jenna, e non hanno più nessun motivo di non credere alle parole di Emily quando vedono la ragazza guidare un’auto. Raggiunge da Emily e Spencer, e spronate da Hanna, le ragazze decidono infine di mettere Jenna con le spalle al muro. Non avendo via d’uscita, quest’ultima dice loro di aver mentito per proteggersi da qualcuno che non conosce. Intanto, “A” si gode la sua serata fabbricando collane di denti e custodendo un cadavere nel freezer.

Curiosità
Anche se accreditati, Laura Leighton (Ashley), Chad Lowe (Byron) e Sasha Pieterse (Alison) non appaiono in questo episodio.
Due uccellini con le stesse piume
Regia: Roger Kumble
Sceneggiatura: Jonell Lennon, Michael J. Cinquemani
Durata: 42 min
Trama

Le ragazze ragionano attorno all’ipotesi che Melissa sia il Cigno Nero, ma una nuova questione attira la loro attenzione quando Jason entra nel ristorante dove stanno pranzando e si scaglia contro Veronica per la questione di Garrett. Quando, subito dopo, Spencer raggiunge il fratellastro, lui le rivela che cercherà da sé informazioni sulla morte di Alison, ricompensando lautamente chiunque gli sarà d’aiuto. Appreso di non poter più incontrare Mona, Hanna scopre del colloquio fortunoso con Caleb e questo finisce col complicare in modo grave il loro rapporto. Cercando di andare avanti, Emily inizia a lavorare in una caffetteria, dove riceve la visita di Nate, il cugino di Maya. Aria, aiutata prima da Hanna e poi da Ashley, cerca di trovare on-line uno spasimante per la madre. Dopo aver visto Wilden interrogare Mona, Hanna raggiunge Philadelphia con Aria, Emily e Spencer in cerca di indizi nell’appartamento di Melissa. Nonostante qualche difficoltà, trovano alcune piume che sembrano collegare Melissa al Cigno Nero. Spencer decide quindi di mettere alle strette la sorella, la quale le confessa di aver abortito subito dopo la morte di Ian e di essersi mascherata da Cigno Nero perché minacciata da qualcuno che le aveva chiesto anche di intrattenere Jenna. Durante una passeggiata per schiarirsi le idee, Spencer incontra Wilden, il quale le chiede stranamente quanto dista la casa sul lago dei suoi genitori. Hanna cerca di avere un nuovo confronto con Caleb, ma “A” trova il modo di farla desistere.

Curiosità
Anche se accreditati, Ian Harding (Ezra) Chad Lowe (Byron), Janel Parrish (Mona) e Sasha Pieterse (Alison) non appaiono in questo episodio.
Quella ragazza è veleno
Regia: Chad Lowe
Sceneggiatura: Bryan M. Holdman
Durata: 42 min
Trama

Spencer, Emily e Aria sono preoccupate quando vedono un’ambulanza soccorrere la madre di Garrett, e lo sono ancora di più quando a quest’ultimo è concesso un permesso speciale per raggiungerla in ospedale. Mentre le tre, e in modo particolare Spencer, indagano sperando di cogliere Garrett in flagrante, Hanna salta le lezioni perché depressa dopo la rottura con Caleb. Dopo aver sorpreso le ragazze presentandosi a scuola senza occhiali e bastone, Jenna le avvicina per invitarle alla sua festa di compleanno, che si terrà nella caffetteria dove lavora Emily. Quest’ultima si è riunita a Paige, la quale sembra disposta a tutto, persino cadere molto in basso, per attirare la sua attenzione. Ezra sorprende Aria con un regalo molto costoso ma, giunti alla festa, lei finisce col trascurarlo quando circuisce Lauren, la fotografa, con l’unico scopo di introdursi nel suo studio e sottrarle alcuni rullini che la donna aveva a sua volta sottratto a Lucas. Paige, ubriaca, si ferisce alla testa e finisce in ospedale. Qui, con la complicità di Emily, Spencer riesce a introdursi nella stanza della madre di Garrett, trovando sotto il suo braccialetto del ricovero un misterioso destinato probabilmente ad “A”. Più tardi, Emily scopre che Paige era stata drogata, probabilmente con lo stesso farmaco che Aria ha trovato nei rullini di Lucas.

Curiosità
Anche se accreditati, Tyler Blackburn (Caleb), Holly Marie Combs (Ella), Chad Lowe (Byron), Janel Parrish (Mona) e Sasha Pieterse (Alison) non appaiono in questo episodio.
Quel che resta di A.
Regia: Norman Buckley
Sceneggiatura: Maya Goldsmith
Durata: 42 min
Trama

Spencer e Hanna decidono di scambiare il biglietto trovato sotto il braccialetto della madre di Garrett sperando di esporre “A” chiedendole di farsi trovare nella chiesa di Rosewood. Nel frattempo, saputo che le accuse contro Garrett rischiano di cadere per mancanza di prove, una Spencer preoccupata raggiunge un negozio di antiquariato con Jason dopo che quest’ultimo ha scoperto che April Rose (il nome scritto da Garrett nel messaggio destinato ad “A”) non è una persona ma, appunto, il nome del negozio. Qui Spencer trova una cavigliera che apparteneva ad Alison e la consegna alla polizia come prova contro Garrett. Nel frattempo, Hanna trascina Toby alla festa della parrocchia per tenere d’occhio la madre, interessata a un nuovo uomo. Emily, invece, raggiunge l’indirizzo di colui che ha donato la sua giacca alla chiesa, imbattendosi in un bar. Ricorda così che, la notte in cui finì col ritrovarsi al cimitero, incontrò qualcuno con uno strano tatuaggio al polso. Lo stesso che più tardi vede su Holden, il quale le spiega che appartiene a un club dove aveva incontrato più volte Maya. Hanna finisce nuovamente nei guai con Wilden quando lui, dopo aver intercettato il messaggio destinato ad “A”, si presenta all’appuntamento. Aria si insospettisce quando trova una grossa somma tra le cose di Ezra. Gli chiede spiegazioni e lui la rassicura spiegandole che, non avendo un lavoro, è stato costretto a vendere l’auto di suo nonno. Il giorno dopo, Peter dice alla figlia che la polizia ha trovato tracce di sangue sulla cavigliera di Alison. Una parte appartiene a quest’ultima, mentre il resto del sangue è di un’altra persona, ma non di Garrett. Questo scagiona Reynolds, facendo disperare la ragazza. Subito dopo, “A” le invia un SMS per informarla che Garrett non ha ucciso le sue amiche.

Curiosità
Anche se accreditati, Tyler Blackburn (Caleb), Holly Marie Combs (Ella), Chad Lowe (Byron) e Janel Parrish (Mona) non appaiono in questo episodio.
Pazza
Regia: Patrick R. Norris
Sceneggiatura: Andy Reaser
Durata: 42 min
Trama

Wilden torna a minacciare Hanna quando si presenta a casa sua e la informa che molto presto la polizia preleverà un campione del suo sangue per confrontarlo con il DNA trovato sulla cavigliera di Alison. Un risvolto poco rassicurante, come quello di cui si rendono protagoniste le ragazze quando s’imbattono in Cece, una giovane donna molto simile ad Ali, la quale le informa di aver trascorso un’estate con la loro amica e di sapere molte cose di loro. Questo mette subito in allerta Spencer, la quale fa delle ricerche e scopre che Jason la conosce. Più tardi, entrambi si trovano in una brutta situazione quando Jason, ubriaco, provoca un incidente stradale e Spencer lo aiuta allontanandolo dalla scena e chiedendo a un Toby indispettivo di mentire alla polizia. Anche Emily è infastidita quando vede Nate avvicinarsi a Jenna, ma trova una sorprendente e determinata alleata in Cece. Aria – sorpresa che la madre abbia avuto non uno ma ben due appuntamenti – cerca di aiutare Hanna, tesa come una corda di violino anche a causa del ritorno in città del padre di Alison, con il quale non è in buoni rapporti a causa di una vecchia storia. Raggiunge Mona, ma lei continua a non aprirsi sui segreti che sta custodendo. Aria e Hanna decidono così di intrufolassi nella clinica, e scoprono che Mona, servendosi delle pinzette di Hanna, è fuggita dalla sua stanza e ha raggiunto un’ala abbandonata, dove la trovano a pettinare bambole e ripetere una frase apparentemente senza senso. Quando il quartetto si riunisce per le conclusioni della giornata, scopre che le parole di Mona nascondono un codice: un indirizzo web al quale campeggia una foto di Maya un campo di testo in cui digitare una password. Intanto, “A” torna nell’ala abbandonata per recuperare un registratore nascosto in una delle bambole.

Curiosità
Anche se accreditati, Tyler Blackburn (Caleb), Ian Harding (Ezra), Laura Leighton (Ashley) e Chad Lowe (Byron) non appaiono in questo episodio.
Baci rubati
Regia: Zetna Fuentes
Sceneggiatura: Joseph Dougherty
Durata: 42 min
Trama

Non riuscendo ad aggirare la password del sito di Maya, Spencer, d’accordo con Hanna, chiede aiuto a Caleb, appena tornato dalla California. Lui accetta, per amore di Hanna, e non fa alcuna fatica a permetterle di scoprire cosa cela. Le sue amiche, nel frattempo, si occupano delle rispettive faccende personali. Aria conosce Dianne, la madre di Ezra, scoprendo solo in quest’occasione che la famiglia del suo ragazzo è molto ricca. Lei invita entrambi a un evento di beneficenza, mettendo in seria difficoltà Aria quando la prende da parte e la accusa di aver spezzato le ali a suo figlio. Scoperto da Wren che Mona sarà trasferita in un’altra clinica, Hanna cerca di convincere i dottori che questo danneggerebbe la ragazza, riuscendoci. Entusiasta per il risultato, dà un bacio a Wren. Emily trascorre del tempo con Nate ricordando Maya. Poi incontra Paige e scopre qualcosa che la sconvolge: quella notte di cui ricorda poco o nulla trascorse qualche momento intimo con lei. Spencer e Toby hanno una discussione quando lui la informa che, a causa del suo silenzio, cercherà di scoprire da solo cosa le sta succedendo. Inoltre, dopo aver frugato nella borsa della madre, Spencer, in compagnia di Aria, scopre da alcuni documenti nuovi particolari sul caso di Maya, tra cui il nome di un testimone chiave. E’ Aria a incontrarlo, scoprendo da lui che Maya era salita sull’auto di Garrett la notte del suo omicidio. Vedendola fuori di sé, Nate dice a Emily che probabilmente ha agito in quel modo perché è Paige che vuole davvero. Le sue parole le offrono una prospettiva che la riavvicina all’amica.

Curiosità
Anche se accreditate, Holly Marie Combs (Ella), Laura Leighton (Ashley), Janel Parrish (Mona) e Sasha Pieterse (Alison) non appaiono in questo episodio.
Il gioco di Kahn
Regia: Wendey Stanzler
Sceneggiatura: Lijah J. Barasz
Durata: 42 min
Trama

Spencer è disperata perché, a causa delle numerose vicende che nell’ultimo periodo l’hanno coinvolta con le amiche, ha dimenticato di spedire la domanda di ammissione all’università dei suoi sogni. Tuttavia, ogni speranza non è andata persa: Cece invita lei e Aria a una festa dove ci sarà un membro della commissione di ammissione suo amico. Aria in un primo momento declina l’invito, avendo faccende più importanti da affrontare. Dopo aver sentito Ezra litigare con qualcuno nel suo appartamento, scopre che il fratello del suo ragazzo, Wes, si è presentato da lui reclamando per conto della madre l’eredità del nonno di cui si è liberato. Innervosito e in difficoltà, Ezra allontana Aria, e la situazione tra i due si complica ulteriormente quando, alla festa, lei incontra Wes e scopre che Ezra aveva messo incinta una sua ex. Mentre la coppia cerca di chiarirsi ed evitare la rottura, un’altra si ricostituisce – Hanna e Caleb, dopo un momento di sincerità sulla questione che riguarda “A”, si baciano e tornano insieme. Emily, che sembrava aver ritrovato la felicità con Paige, ripiomba nello sconforto quando viene a sapere da Hanna che le amiche la stavano proteggendo dalle ultime scoperte su Maya. Il tutto mentre Hanna ignora che la polizia ha informato sua madre che il tempo per farsi prelevare un campione di sangue da confrontare con il DNA trovato sulla cavigliera di Alison sta scadendo. Tuttavia, la faccenda si risolve nel modo migliore quando Ashley chiede aiuto a Veronica. Dopo essere stata alla festa, dove né lei né Aria sono riuscite a scoprire da Noel ed Eric Kahn informazioni utili sulla morte di Maya, Spencer riceve finalmente una bella notizia quando scopre da un’e-mail che Cece ha realmente consegnato la sua domanda d’ammissione al suo amico e che la stessa è stata accettata.

Curiosità
Anche se accreditati, Holly Marie Combs (Ella), Chad Lowe (Byron), Janel Parrish (Mona) e Sasha Pieterse (Alison) non appaiono in questo episodio.
Cosa c'è sotto
Regia: Patrick R. Norris
Sceneggiatura: Jonell Lennon
Durata: 42 min
Trama

Dopo aver trovato una lettera che Maya aveva scritto a Emily il giorno del suo omicidio, decisa ad aiutare l’amica a risolvere il mistero della sua morte, Hanna stampa tutte le foto del sito e da alcune di esse scopre che la ragazza era stata al cottage di Noel. Quando lei ed Emily raggiungono il posto in cerca d’indizi, sono sorprese di trovare la borsa di Maya con all’interno un coltellino e il biglietto non utilizzato del bus, segno che non aveva lasciato Rosewood. Tuttavia, la loro indagine si interrompe bruscamente quando qualcuno le chiude in casa, terrorizzandole. Costretta con Emily a una fuga rovinosa dalla finestra, Hanna si procura un profondo taglio alla gamba e, pur di non farsi scoprire dalla madre, chiude aiuto a Wren, finendo con l’alimentare la tensione sessuale tra loro. Intanto, anche Spencer sta cercando inizi che colleghino Noel a Maya. In un primo momento non scopre nulla di utile. Quando però riceve una e-mail, presumibilmente di Noel, una registrazione della telecamera di sorveglianza conferma a Spencer, Aria e Hanna che la notte del suo omicidio, dopo aver visto Garrett, Maya andò al cottage dei Kahn e qui qualcuno diverso da Garrett, Noel e Jenna la rapì. Mentre tenta di consolarlo per la delusione amorosa di Jenna, Emily e Nate si scambiano un bacio senza accorgersi che Paige li sta osservando. Dopo l’ennesima discussione con Aria a proposito di Maggie, la ragazza che mise incinta prima di conoscerla, Ezra decide di cercarla e scopre che vive nel Delaware. Ella accetta di dare una chance a Zack dopo aver saputo che lui vuole una relazione esclusiva.

Curiosità
Anche se accreditati, Tyler Blackburn (Caleb), Chad Lowe (Byron), Janel Parrish (Mona) e Sasha Pieterse (Alison) non appaiono in questo episodio.
Una single da paura
Regia: Joanna Kerns
Sceneggiatura: Oliver Goldstick, Maya Goldsmith
Durata: 42 min
Trama

Hanna ha una nuova situazione difficile da gestire quando Ted, il nuovo compagno di sua madre, si presenta alla loro porta con una chiavetta USB contenente alcuni filmati che riguardano anche Hanna. Si tratta con ogni probabilità della stessa chiavetta che Spencer aveva lanciato contro Ian tempo prima e, temendo che la madre possa consegnarla alla polizia, cerca di trovare il modo di impossessarsene. Caleb la aiuta, ma è proprio Ashley a sorprenderla quando distrugge la memoria asserendo di aver visto anche dei video che riguardano lei e Wilden. Mentre aiuta Cece al negozio, Spencer scopre che Paige e Alison erano in pessimi rapporti. Insospettita e preoccupata, decide di parlarne a Emily. Quest’ultima, che si è chiarita con Paige dopo la questione del bacio con Nate, non vuole sentire ragioni e resta profondamente delusa quando sorprende l’amica e Hanna curiosare nella borsa della ragazza; non sa però che le due hanno trovato uno degli orecchini che Aria aveva nascosto nella bara di Alison. Aria continua a occuparsi della questione Maggie e, dopo averla raggiunta all’insaputa di Ezra, scopre che lei potrebbe aver tenuto il bambino. Dopo averne parlato a Wes, con il quale sta organizzando una piccola festa di compleanno per Ezra, i due non sanno come parlargli della scoperta senza deluderlo. Emily trascorre la serata con una Paige in vena di confessioni. Tuttavia, anche lei comincia a sospettare della ragazza quando Jenna la raggiunge e, piuttosto preoccupata, le dice di stare attenta a chi frequenta.

Curiosità
Anche se accreditati, Holly Marie Combs (Ella), Chad Lowe (Byron) e Janel Parrish (Mona) non appaiono in questo episodio.
La signora omicidi
Regia: Ron Lagomarsino
Sceneggiatura: I. Marlene King
Durata: 42 min
Trama

La città è in subbuglio per il processo a Garrett. Le ragazze cercano di convincere Emily della pericolosità di Paige mostrandole l’orecchino che hanno trovato nella sua borsa, ma lei si rifiuta di crederle e si allontana. Mentre Emily si confida con Paige sui sospetti delle amiche, quest’ultima riceve un messaggio in cui “A” le dà appuntamento al cimitero e le dice di tenerlo nascosto alla sua ragazza. Dopo aver ricevuto un messaggio simile, una Hanna preoccupata tenta nuovamente di far ragionare Emily e lei, ancora arrabbiata, le dice che trascorrerà il weekend con Nate in un posto fuori città, una baita, per commemorare Maya. Spencer si riunisce a Toby, tornato in città per lei, e i due fanno l’amore per la prima volta. Aria decide di parlare a Ezra di Maggie, ma lei la sorprende presentandosi alla sua porta. Maggie finge di non conoscerla e la convince a non parlare a Ezra di suo figlio. Il momento dell’appuntamento si avvicina e Hanna chiede a un Caleb auto-invitatosi di non portare la pistola, cosa che lui invece fa. Nel frattempo, Mona riesce a uscire dalla clinica e, dopo una telefonata, raggiunge “A” in una stanza piena di foto di Alison e delle sue amiche. Al cimitero, Spencer, Aria e Hanna (scrutate a distanza da Caleb) si aspettano di incontrare Paige, ma non si presenta nessuno. Non riuscendo a raggiungere telefonicamente Emily, preoccupate per lei, decidono cercarla. Nel frattempo, alla baita, Emily riceve una strana telefonata di qualcuno che le consiglia di darsi alla fuga, suggerimento che non segue. Una decisione pessima, dal momento che subito dopo un particolare della scarpa di Nate visto anche in una delle foto di Maya le fa intuire che le intenzioni del ragazzo potrebbero essere altre. Prova quindi ad allontanarsi, ma lui la ferma e, dopo averle mostrato un video di Maya, le dice che ha mentito sulla sua identità e che vendicherà il tradimento e la morte della sua ex fidanzata uccidendo sotto i suoi occhi Paige – lei si trova lì con loro, legata e imbavagliata. Interrotti da un rumore, Emily coglie un momento di disattenzione di Nate per fuggire. Raggiunge un faro, sperando di riuscire a trovare una zona coperta dal segnale per chiamare i soccorsi. Nate però la raggiunge prima e, nel mezzo di una colluttazione, Emily riesce a ferire mortalmente il ragazzo. In quello stesso istante Caleb arriva in soccorso di Emily e, dopo aver posato la pistola per consolare la ragazza, qualcuno (la ripresa esterna al faro non chiarisce se si sia trattato di Nate o di qualcun altro, ndr) spara a Caleb. Dopo aver raggiunto la baita sbagliata, Spencer, Aria e Hanna arrivano sul posto in tempo per vedere la terribile scena di Caleb soccorso dai paramedici e il cadavere del finto Nate trasportato dagli agenti. Una volta in ospedale, le ragazze attendono notizie su Caleb e scoprono da Veronica che Garrett, grazie a Emily, è stato scagionato. Mona, invece, torna alla clinica accompagnata da un altro membro del team di “A”, Toby, cui dice di recuperare il telefono di Maya dalla borsa di... Paige.

Curiosità
Anche se accreditati, Holly Marie Combs (Ella), Laura Leighton (Ashley), Chad Lowe (Byron) e Sasha Pieterse (Alison) non appaiono in questo episodio.
Il treno per Halloween
Regia: Tim Hunter
Sceneggiatura: Joseph Dougherty
Durata: 42 min
Trama

A Rosewood è di nuovo Halloween e le ragazze si preparano a festeggiarlo con i loro amici e fidanzati a bordo di un treno in corsa. Tra loro ci sono anche Jenna e un Noel in vena di scherzi, oltre a Jason, Lucas e, con ogni probabilità, Mona, fuggita nuovamente dalla clinica. L’unico assente è Ezra, impegnato altrove nonostante le sue iniziali buone intenzioni. Presa alle spalle, Spencer scopre che sul treno c’è persino Garrett. Lui la infirma che sta per lasciare la città, ma non prima di averle raccontato la sua verità: la notte della morte di Alison lasciò casa DiLaurentis con Jenna e usò la mazza da hockey per spaventare la ragazza e non per ucciderla. Le dice inoltre di aver visto poco dopo Alison con Byron. Sconvolta, Spencer raggiunge le amiche per informarle e scopre che Aria è scomparsa. La ragazza è stata rapita da “A” e chiusa in una cassa con Garrett, morto. Preoccupate per lei, cominciano a cercarla, ma sono ostacolate da qualcuno, presumibilmente “A” e probabilmente non la stessa persona, che prima inganna Hanna e poi aggredisce Spencer; quest’ultima si salva solo grazie all’aiuto di Paige. Dopo essere riuscita a togliersi il nastro dalla bocca e dalle mani, Aria comincia a chiedere aiuto mentre qualcuno la spinge pericolosamente verso l’esterno della carrozza. Riesce anche ad afferrare un cacciavite e ferire chi le sta facendo tutto ciò. Nel frattempo, a casa, Ashley e il Reverendo Ted accolgono i bambini in maschera, e Ashley teme di aver visto un fantasma quando una bambina del vicinato che non aveva mai visto prima le dice di essersi persa, raggiunge la stanza di Hanna e poi scompare nel nulla. Le ragazze riescono a trovare Aria e trarla in salvo prima che la cassa cada dal treno. Dopo l’arrivo della polizia, e di Ezra, un nuovo ritrovamento sconvolge il quartetto e tutti i presenti: un sacco con all’interno un cadavere è stato nascosto nel treno.

Ora lei sta meglio
Regia: Wendey Stanzler
Sceneggiatura: Oliver Goldstick
Durata: 42 min
Trama

Mona lascia definitivamente la clinica e torna a scuola tra la perplessità e lo scherno dei compagni. Hanna sembra l’unica disposta a darle il benvenuto, soprattutto quando Mona chiede loro una seconda possibilità e pubblica un video in cui annuncia il suo pentimento tra le lacrime. Tuttavia, le amiche e Caleb la incoraggiano a non fidarsi ciecamente, consiglio che lei decide di seguire. Spencer, ignara della doppia vita di Toby, il quale nel frattempo sta braccando Lucas per qualche ragione, incontra Jason per metterlo in guardia su Mona dopo averli visti insieme. Lui le dice che le darà retta, ma sta mentendo: l’istante dopo i due si rivedono e Mona tacca il fianco di Jason, facendo intuire che è ferito. Dopo gli ultimi eventi, Emily si ritrova prigioniera in casa quando suo padre, tornato in città, installa un sofisticato sistema di sicurezza. Così, pur di uscire, la ragazza è costretta a ingannarlo. Incuriosite dalla comparsa a scuola dell’uomo che aveva dato in affitto a Mona la stanza del motel, Aria, Hanna e Spencer approfittano di un evento sportivo organizzato dalla scuola per curiosare nello spogliatoio dell’inserviente dopo aver intravisto nello stesso alcuni oggetti di Mona. Raggiunte da Emily, le ragazze sono sorprese quando s’imbattono nel diario di Alison, e ancora di più quando scoprono dalle sue pagine la connessione tra la loro amica e Byron: lei lo stava ricattando dopo aver saputo del tradimento. Più tardi, le quattro finiscono ancora una volta nei guai quando “A” le incastra per l’incendio a scuola che ha ferito Meredith.

Mona-mania
Regia: Norman Buckley
Sceneggiatura: Bryan M. Holdman
Durata: 42 min
Trama

Le ragazze cercano nuovi indizi tra le cose di Harold ma scoprono che qualcuno le ha precedute. A scuola, Spencer rivaleggia con Monda per l’incarico di caposquadra del club dei “cervelloni” ed è sorpresa quando lei la batte in un confronto diretto di cultura generale. Emily aiuta Paige a tirarsi su quando ha un attacco di panico in seguito alle ultime, terribili vicende che l’hanno coinvolta. Più tardi, senza sapere che si tratta di lui, Emily insegue Toby nei boschi quando lei e Paige intravedono qualcuno nei pressi della loro auto, cui è stata squarciata una gomma. Lucas si confida con Hanna e le dice che Mona lo ha manipolarlo e che lo sta facendo tuttora. Ecco perché, dopo essere stato quasi investito, ha deciso di ritirarsi da scuola. Indignata, Hanna si confronta con l’amica e il loro rapporto si incrina. Aria cerca di scoprire qualcosa in più sul possibile coinvolgimento di suo padre nella morte di Ali. Dopo una chiacchierata con la madre, la quale le conferma che quella notte Byron restò con lei, Aria sente il padre e Meredith litigare e, preoccupata, segue la donna. Quest’ultima le racconta che Byron in realtà lasciò Ella per andare da lei, accusata di spingere Alison a chiedergli dei soldi, e che successivamente la lasciò per raggiungere Alison. Tornate a casa, le due restano sole quando Byron viene convocato al campus per una sostituzione. L’uomo, però, non si accorge che Mona lo sta seguendo.

Le disgrazie non vengono mai sole
Regia: I. Marlene King
Sceneggiatura: I. Marlene King, Jonell Lennon
Durata: 42 min
Trama

Un’influenza costringe Aria a restare a casa, con Meredith, la quale sta confabulando alle sue spalle. Meredith, infatti, ha preso di nascosto il cellulare della ragazza e ha mentito a Ella. La situazione si complica quando Aria vede Alison in sogno, la quale le dice di vedere “A” dappertutto, di non essere morta e di smettere di bere le tisane di Meredith. Una volta sveglia, la ragazza capisce di essere stata drogata dalla donna e si arma nel modo migliore possibile per potersi difendere da lei quando sarà tornata. Tuttavia, Meredith la colpisce per prima. Nel frattempo, Emily è sollevata quando Paige le dice che vedrà qualcuno che possa aiutarla con le sue ansie, mentre Hanna, avendo un altro impegno, chiede a Emily di seguire Caleb per scoprire con chi ha un appuntamento segreto. Emily, però, non riesce a vedere che si tratta di Paige (con la quale Caleb vuole allearsi per fronteggiare “A”) quando Spencer le invia un messaggio per chiederle di raggiungerle perché Hanna è stata aggredita da “A” (Toby). Quest’ultimo, nell’impeto della fuga, ha perso un paio di chiavi con un singolare ciondolo. Quando Toby vede la chiave a casa di Spencer, dove lei sta preparando la cena per il loro primo anniversario, e più tardi s’intrufola per recuperarla e viene sorpreso da quest’ultima, il rapporto tra i due si incrina in modo drammatico: Spencer ha capito che Toby fa parte del team di “A” dopo aver trovato un badge della clinica dove tempo prima si trovava Mona. Lui non la contraddice e, incapace di comprendere le ragioni delle sue azioni, una Spencer disperata schiaffeggia Toby, allontanandolo. Preoccupate per Aria, che continua a non rispondere alle loro chiamate, Emily e Hanna la raggiungono e scoprono quanto sta accedendo quando Meredith le rinchiude nel seminterrato con la loro amica. Dopo essere state tratte in salvo da Byron qualche istante dopo, lui e Aria tornando a confrontarsi su quella maledetta notte in cui Ali morì. Byron le conferma che Ali lo ricattava e di non essere stato lui ad ammazzarla, aggiungendo un particolare: prima di lasciarla vide Melissa nei paraggi. Per farle capire che sta dicendo la verità, andrà immediatamente alla polizia per un’ammissione volontaria. Ma Aria lo ferma, dimostrandogli di credergli bruciando le pagine del diario di Alison. Ancora sconvolta, Spencer si presenta alla porta di Toby implorandolo di dargli una spiegazione. Toby, però, non è in casa. C’è Mona, la quale si sta gustando in silenzio la loro cena.

Dalla padella all'inferno
Regia: Michael Grossman
Sceneggiatura: Maya Goldsmith
Durata: 42 min
Trama

Emily riceve un pacco dalla famiglia di Nate, all’interno del quale trova alcune cose che in passato aveva dato ad Alison, tra cui un quaderno nel quale l’amica aveva avviato una corrispondenza con Cece. Quest’ultima, ricordando quel periodo, informa Emily che all’epoca Ali probabilmente era da poco incinta di un ragazzo di cui non conosce il nome. Dopo averne parlato alle amiche, Emily decide di consegnare il quaderno a un detective Wilden molto riconoscente, e capisce perché quando, da una foto scopre che l'amica lo conosceva avendo trascorso con lui l’estate a Cape May. Nel frattempo, Spencer continua a lottare con l’idea che Toby sia nella squadra di “A”, mentre il rapporto tra Aria ed Ezra si complica quando lui scopre la verità su suo figlio e decide di lasciare la città. Hanna si mette nuovamente nei guai con la polizia quando segue di nascosto Paige in un bar per lesbiche.

Chi è amato non conosce morte
Regia: Arlene Sanford
Sceneggiatura: Joseph Dougherty, Lijah J. Barasz
Durata: 42 min
Trama

Una Spencer irriconoscibile tratta in malo modo Jason e lascia perplesse e preoccupate le amiche quando DiLaurentis le invita a unirsi a lui in occasione della ri-sepoltura di Alison, questa volta nel mausoleo di famiglia. Aria, non ricevendo notizie da Ezra, si rifugia nel suo appartamento, dove trova Wesley. Il ragazzo, che sta cercando di prendere le distanze dalla madre, si comporta in modo strano, e Aria ha motivo di crederlo quando assiste a una strana scena che coinvolge il marito di una sua insegnante. Hanna accompagna Caleb nella vecchia casa dove crebbe e qui conosce Jamie, suo zio. Il rapporto tra quest’ultimo e il ragazzo è freddo, a causa del loro passato difficile. Dopo aver notato alcuni dettagli in una fotografia, Hanna sospetta che Jamie sia in realtà il padre di Caleb e decide di parlargliene. Lui, però, non reagisce bene. Emily sospetta ancora di più del coinvolgimento di Wilden quando scopre che la foto vista alla stazione di polizia è sparita. Decide nel frattempo di tornare in terapia dalla dottoressa Sullivan, la quale le suggerisce di sottoporsi all’ipnositerapia. Emily accetta di buon grado, ma è sconvolta quando, sotto ipnosi, vede se stessa uccidere Alison. Sperando di non aver visto il quadro completo, Spencer ingaggia un investigatore per scopre cosa apre la chiave di Toby. La risposta, purtroppo, non è delle migliori quando raggiunge un appartamento vuoto, chiaramente ripulito. Sconvolta più di prima, Spencer raggiunge le amiche e Jason al mausoleo, e informa quest’ultimo che sua sorella era incinta di Wilden. Di ritorno a casa, Emily ricorda finalmente come andarono i fatti quella famosa notte: non è stata lei a uccidere Alison, ma è stata lei a dissotterrata, minacciata da “A”, mentre una misteriosa ragazza bionda con indosso il cappotto rosso le scrutava a poca distanza. Mona sorprende la dottoressa Sullivan presentandosi al suo studio.

Che fine fanno i cuori infranti?
Regia: Ron Lagomarsino
Sceneggiatura: Oliver Goldstick, Francesca Rollins
Durata: 42 min
Trama

Nonostante il suggerimento delle amiche di non impicciarsi, Hanna incontra nuovamente Jamie per verificare i suoi sospetti, scoprendo di avere ragione. Dopo averne parlato a Caleb, e dopo l’iniziale sfuriata di quest’ultimo, i due organizzano un incontro e tutto, seppure timidamente, sembra andare per il meglio. Tuttavia, Hanna teme di avere fatto il passo più lungo della gamba quando sua madre procura a Jamie un lavoro presso la chiesa e scopre che l’uomo ha rubato del denaro dalla cassetta delle offerte. In assenza di Ezra, Aria continua a trascorrere del tempo con Wesley. Scoperto che lui sta per mettersi in fuga dalla madre, per aiutarlo, gli offre ospitalità e un lavoro quando Cece le chiede di fotografare alcuni articoli del suo negozio. Così, l’intesa tra i due cresce, fino a sfociare in un bacio inopportuno. Spencer cade ancora più in basso quando, ancora disperata per Toby, e costretta da “A” a non parlarne con le amiche, sfoga tutta la sua frustrazione su Mona, lasciando senza parole i compagni di scuola e Wren. Vista la situazione di Spencer, Emily si fa avanti e aiuta Jason con le indagini su Wilden, scoprendo nuovi dettagli interessanti. Tuttavia, le loro ricerche sono interrotte – probabilmente non per caso – da un grave incidente in ascensore. In ospedale, ferito ma ancora vivo, Jason rivela a Emily di ricordare che, la notte della morte di Alison, da ubriaco vide Cece parlare con Melissa, e che, come ormai è evidente, qualcuno sta cercando di ucciderlo. Questo prima di sparire nel nulla quando Emily si allontana un attimo per incontrare le amiche accorse in ospedale.

Acqua bollente
Regia: Chad Lowe
Sceneggiatura: Andy Reaser
Durata: 42 min
Trama

Emily, Hanna e Page raggiungono il negozio di costumi per sapere chi affittò il costume di Regina di Cuori la notte di Halloween. Qui Emily scopre che Page ha avuto una storia con la commessa quando lei era tornata con Maya. Aria scopre da Ezra, tornato nel frattempo a casa, che Maggie e suoi figlio lo raggiungeranno presto a Rosewood, mentre Spencer esce con Wren per dimenticare Toby, anche se questo non piace a Melissa. Più tardi, la ragazza vive l’ennesima situazione di panico quando, mentre si trova nella sauna, qualcuno la intrappola con l’intento di farle del male. Dopo aver scoperto che Cece conosceva il detective Wilden, Emily si reca a casa della ragazza. Lei, però, non ha nessuna intenzione di allungare la sua permanenza in città, terrorizzata che possa essere la prossima nella lista di chi ha fatto del male ad Alison e Jason. Wilden dice ad Ashley che farà del male ad Hanna se quest’ultima e le sue amiche non smetteranno di indagare sulla morte di Ali. Quando poco dopo i due si ritrovano fuori città e discutono animatamente, Ashley investe l’uomo con l’auto e fugge. Tornata a casa e confessato l’accaduto ad Hanna, madre e figlia tornano sul luogo dell’incidente. Scoprono però che il corpo del detective è sparito, mentre la sua auto della polizia – il cui sistema di sicurezza ha registrato l’intera scena – è ancora lì, incustodita.

Lontano dagli occhi, lontano dal cuore
Regia: Melanie Mayron
Sceneggiatura: Jonell Lennon
Durata: 42 min
Trama

Aria vive con difficoltà il rapporto con Ezra da quando Malcom e Maggie fanno parte della sua vita, e sicuramente non è di aiuto la sua disattenzione. Nonostante le minacce di “A”, Spencer rivela a Emily ciò che ha scoperto di Toby, ma lei non le crede. Quest’ultima decide quindi di cercare il ragazzo, ma quando lui le manda un messaggio per chiederle di incontrarsi, Emily s’imbatte solo in un collega dell’amico, che conosce il suo nome senza averla mai vista, e in un necrologio con la foto di Toby. Ancora sconvolta per la vicenda che l’ha coinvolta, Ashley chiede ad Hanna di non parlare alle sue amiche di Wilden. Lei però si fa aiutare da Aria a liberarsi dell’auto del detective che “A” le ha fatto trovare nel garage. Spencer riceve una corona di fiori da “A”, dalla quale deduce che quest’ultima potrebbe fare del male a Emily come vendetta per la sua lingua lunga. Si mette così alle calcagna di Mona, ed è sconvolta quando vede un corpo apparentemente senza vita che, dal tatuaggio sul fianco, sembra essere Toby. Trovata a vagare nei boschi da un agente, la ragazza viene ricoverata a Radley.

Il cerchio si spezzerà?
Regia: Ron Lagomarsino
Sceneggiatura: Joseph Dougherty
Durata: 42 min
Trama

Le ragazze temono per Spencer quando, dopo non essere riuscite a mettersi in contatto con lei, scoprono da Melissa che l’amica non è tornata a casa la notte prima. Spencer, in effetti, si trova a Radley per una valutazione psichiatrica. Lei si rifiuta di parlare, e questo complica la sua identificazione. La situazione però fa qualche passo in avanti quando la dottoressa Sullivan incontra la ragazza alla clinica e, sorpresa, comincia a interessarsi alla sua storia. Mentre Spencer scopre nuovi particolari su ciò che è successo nella clinica nel periodo in cui era ricoverata Mona, e si confronta con il dubbio di non aver visto realmente un cadavere nei boschi, Ashley e Hanna sono senza parole quando il detective Wilden riappare dal nulla e pretende solo di riavere la sua auto. A Radley, Spencer riceve la visita di Mona, la quale le dice che l’unico modo per sopravvivere è unirsi a lei.

Sono il tuo burattino
Regia: Oliver Goldstick
Sceneggiatura: Oliver Goldstick, Maya Goldsmith
Durata: 42 min
Trama

Le ragazze fanno visita a Spencer al Radley ma lei è scostante. Più tardi, dopo aver ricevuto un gioco da tavolo dall’infermiere, la ragazza scopre che si tratta in realtà di una mappa (creata probabilmente da Mona) e che, attraverso una finestra, è possibile raggiunge un’altra ala della clinica. Nel frattempo, le ragazze tornano all’obitorio per capire questa volta se il corpo trovato dalla polizia è di Toby, ma non possono dirsi del tutto sollevate quando scoprono che non è così. Hanna parla a Caleb di quello che sa di suo padre, e lui, deluso, lo allontana. Hanna scopre però che le sue convinzioni erano sbagliate per colpa di “A”. Aria deve riaccompagnare Malcolm a casa, ma scopre che qualcuno lo ha rapito e lo ha portato al luna park dicendogli di essere una sua amica, Alison. Sconvolta per l’accaduto, Aria medita di lasciare Ezra. Dopo aver raggiunto l’ala abbandonata del Radley, Spencer ha un colloquio con una Alison apparentemente incorporea. Qui trova la divisa da infermiera che Mona ha usato per uscire di nascosto dalla clinica. Pam dice a Emily che la polizia ha trovato un altro cadavere, e che non è stato ancora possibile identificarlo a causa dei traumi estesi. Emily teme possa trattarsi di Toby. Al Radley, Spencer tira fuori dal suo cuscino una felpa nera e due biglietti del luna park, rivelandosi come terzo membro del Team “A”.

Un gioco pericoloso
Regia: Patrick R. Norris
Sceneggiatura: I. Marlene King
Durata: 42 min
Trama

Di nuovo a casa, Spencer invita le amiche alla festa che i suoi genitori le stanno preparando per il suo ritorno. Hanna incontra Ezra per proporsi come baby-sitter di Malcolm, con l’unico scopo di scoprire dal bambino chi è stato a rapirlo e accompagnarlo al luna park – Spencer. Quest’ultima si spaccia per Mona e scopre che lei aveva appuntamento con... Toby! La ragazza non è del tutto sorpresa di vederlo e, dopo il chiarimento (Toby ha agito per proteggerla), i due si riavvicinano. Capito che sta facendo il doppio gioco, le ragazze mettono Spencer alle strette e lei rivela loro il suo piano: sta agendo alle spalle di Mona per scoprire, con l’aiuto di Toby, l’identità della Ragazza con il Cappotto Rosso, ovvero colei che sembra stia muovendo tutti i fili. Emily vede Jenna, Melissa e Shana incontrarsi per discutere di come fargliela pagare la sera della festa. Le ragazze capiscono così che stanno per finire in una trappola. Alla festa, Mona, Spencer e Tony attendono l’arrivo delle ragazze. Mona è piuttosto agitata, e lo è ancora di più quando lei, Aria, Emily e Hanna restano intrappolate nell’edificio, in fiamme, mentre Spencer e Toby sono nel bosco per stanare la Ragazza con il Cappotto Rosso. Qualcuno aggredisce Toby, stordendolo, mentre Spencer non riesce a vedere bene la Ragazza con il Cappotto Rosso, appena atterrata con un volo privato. Tuttavia, non è stata mai così convinta che si tratti di Alison. Anche Mona e Hanna dicono di averla vista quando lei le trae in salvo. Mentre fanno ritorno a casa, Mona dice alle ragazze che è stata lei a portare Emily al cimitero tempo prima, e di non conoscere l’identità della Ragazza con il Cappotto Rosso. Di nuovo in città, la tensione raggiunge un nuovo livello quando s’imbattono nell’auto di Wilden e qualcosa di sconvolgente nel bagagliaio.

LE STAGIONI DELLA SERIE
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming