Schede di riferimento
News Serie TV

WandaVision è un passaggio obbligato per i fan della Marvel, in attesa del nuovo Doctor Strange?

81

La nuova serie tv è in streaming su Disney+ dal 15 gennaio.

WandaVision è un passaggio obbligato per i fan della Marvel, in attesa del nuovo Doctor Strange?

A meno che non abbiate vissuto in un bunker negli ultimi mesi, dovreste sapere che siamo alla vigilia di un momento storico e incredibilmente elettrizzante per Marvel. Questo venerdì 15 gennaio debutterà su Disney+ la nuova WandaVision, la prima serie tv concepita per essere perfettamente in continuità con il Marvel Cinematic Universe, e di fatto l'inizio della sua tanto attesa Fase Quattro, che sarebbe dovuta partire circa un anno fa con il film Black Widow e, come molte altre cose, è stata rimodulata e ritardata dalla pandemia.

Sin dal suo annuncio nel 2018, di WandaVision è stato detto che seguirà gli eventi di Avengers: Endgame per collegarsi a quelli che saranno raccontati nel sequel di Doctor Strange, previsto tra un anno. Per una fetta considerevole del devoto pubblico dell'MCU questa sarà la prima volta con una serie Marvel, la cui visione richiede tra l'altro la sottoscrizione di un abbonamento. È plausibile quindi che quel pubblico si stia chiedendo se i 9 episodi di WandaVision saranno cruciali per la comprensione di Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia.

La risposta di Kevin Feige

Oltre a essere il presidente dei Marvel Studios, Kevin Feige è uno dei produttori esecutivi di WandaVision e rispondendo alla domanda sulle pagine di TVLine ha detto che "sentirsi obbligati" non è il tipo di sentimento che si deve provare quando si vuole accendere la tv o guardare un film. Ragione per cui "è nelle nostre intenzioni fare in modo che i nostri film, e ora le nostre serie, siano indipendenti pur lavorando insieme".

Questo sta a significare che sarà possibile vedere e comprendere il prossimo Doctor Strange anche senza aver visto WandaVision, pur condividendo i due il personaggio di Wanda Maximoff interpretato da Elizabeth Olsen. Senza dimenticare però che il film, rinviato (per ora) a marzo del 2022, avrà legami diretti anche con il nuovo Spider-Man, atteso invece nelle sale per dicembre di quest'anno e che, nella serie, Teyonah Parris interpreterà una versione adulta di Monica Rambeau, lo stesso personaggio incontrato in Captain Marvel, che l'attrice riprenderà nel sequel.

"La sfida è farli funzionare per entrambi i tipi di spettatori: quelli che seguono tutto ciò che facciamo e quelli molto più casuali che vedono qualcosa di buono e vogliono dare un'occhiata. Ed è quello che continueremo a fare", ha aggiunto Feige.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo