Il Trono di Spade

Il Trono di Spade Episodi Stagione 1

( Game of Thrones )
Voto del pubblico
Valutazione
4.11 su 83 voti
Stagione: 1 - Anno: 2011
Episodi: 10
Genere: Fantasy
Italia: 11/11/2011 al 09/12/2011
Usa: 17/04/2011 al 19/06/2011
Precedente
Successivo
Stagione 1/8

Lontano dalla scena politica da anni, il Lord di Grande Inverno Ned Stark riceve dal suo vecchio amico Robert Baratheon, Re di Westeros, un’offerta che non può rifiutare: l’incarico di Primo Cavaliere. Anche se dovrà rinunciare alla tranquillità del gelido Nord e all’affetto dei suoi cari, tra cui la moglie Catelyn e i figli Robb e Bran, Ned accetta di tornare ad Approdo del Re, capitale dei Sette Regni, al fianco del suo Signore e delle figlie Sansa, promessa al Principe Joffrey, e Arya, mentre il figlio illegittimo Jon Snow raggiunge la Barriera per unirsi alla fratellanza dei Guardiani della Notte, incaricati di proteggere il confine dalle misteriose minacce delle terre selvagge. Ad Approdo del Re, il Primo Cavaliere si confronta con le ingerenze di una corte subdola e manipolatrice, e le dilapidazioni di un regnante vizioso e incurante dell’opinione pubblica. Molti considerano infatti Robert Baratheon un usurpatore del trono. A volere il Re morto sono soprattutto gli ultimi due discendenti della famiglia Targaryen, Viserys e Daenerys, i quali stringono un’alleanza con i Dothraki, un popolo di guerrieri, per restituire il Trono di Spade al suo legittimo re. Nel frattempo, Ned indaga segretamente sulla morte improvvisa del suo predecessore, scoprendo il terribile complotto che la famiglia della Regina, Cersei Lannister, sta tramando alle spalle del Re. Ma Stark e la sua famiglia pagheranno a caro prezzo un simile “affronto” alla corona.

Curiosità
La produzione della prima stagione de Il Trono di Spade, composta di appena 10 episodi, è costata alla rete via cavo HBO 50 milioni di dollari, una delle cifre più alte nella storia della tv via cavo.

Lista episodi Stagione 1

L'inverno sta arrivando
Regia: Timothy Van Patten
Sceneggiatura: David Benioff, D.B. Weiss
Durata: 60 min
Trama

Robert Baratheon, Re dei Sette Regni di Westeros, seguito dalla sua Regina Cersei Lannister, viaggia verso nord per ricongiungersi all’amico Eddard ‘Ned’ Stark, Lord di Grande Inverno, e fargli un’offerta che non può rifiutare: diventare il suo Primo Cavaliere. Oltre il Mare Stretto, l’aurea ed esiliata Principessa Viserys Targaryen forgia una nuova alleanza con il popolo dei Dothraki: nonostante il suo disappunto, il fratello la offre in sposa al selvaggio signore della guerra Khal Drogo in cambio del suo esercito, con il quale riconquistare il Trono di Spade. A Grande Inverno, la moglie di Ned, Catelyn, sospetta del coinvolgimento della famiglia reale nel recente decesso che ha scosso la corte. Nel frattempo, il figlio Bran fa una scoperta sorprendente.

Curiosità

Questo episodio ha ricevuto due nomination agli Emmy Awards, tra cui quella di Timothy Van Patten per la migliore regia in una serie drammatica.

Il barbiere di Robb e Jon che appare in una scena di questo episodio è Tommy Dunne, il responsabile delle armi dello show.

La strada del re
Regia: Timothy Van Patten
Sceneggiatura: David Benioff, D.B. Weiss
Durata: 60 min
Trama

Bran è in coma dopo essere precipitato dalla torre di Grande Inverno, spinto da Jaime Lannister per nascondere la sua relazione incestuosa con la sorella Cersei. Nonostante il momento difficile, Ned accetta l’offerta di Robert e si mette in viaggio verso Approdo del Re seguito dalle figlie Sansa e Arya. Jon, il figlio bastardo di Ned, viaggia invece verso nord per unirsi alla fratellanza dei Guardiani della Notte, il cui compito è sorvegliare la Barriera che protegge Westeros dalle terre selvagge, dove si aggirano numerosi pericoli, tra cui gli Estranei e i Bruti. Anche il fratello della Regina, Tyrion Lannister, detto il Folletto per la sua statura minuta, si separa dalla sua famiglia e s’incammina con Jon verso la Barriera. Nel frattempo, Daenerys impara come compiacere il suo nuovo marito.

Curiosità
Le scene con i cani sono state molto difficili da girare, come Sean Bean ha rivelato in un secondo momento. Nella sua scena con Lady Stark, l’animale era troppo spaventato per restare fermo. La troupe fu costretta ad aspettare che il cane si calmasse, ritardando di tre ore una ripresa che avrebbe dovuto richiedere solo pochi minuti.
Lord Snow
Regia: Brian Kirk
Sceneggiatura: David Benioff, D.B. Weiss
Durata: 60 min
Trama

Il Concilio Ristretto non riserva l’accoglienza che Ned si aspettava al suo arrivo ad Approdo del Re. Convinta che il figlio non sia stato vittima di un incidente, Catelyn raggiunge la capitale per mettere in guardia il marito, ma viene intercettata da un vecchio amico, il consigliere Petyr ‘Ditocorto’ Baelish, disposto ad aiutarla. Nel frattempo, Jon cerca di adattarsi al suo nuovo stile di vita alla Barriera, mentre Tyrion discute con il Lord Comandante Mormont sul sostegno dei reali alla fratellanza dei Guardiani della Notte. Al seguito dell’orda di Khal Drogo, Daenerys comincia a capire gli usi e i costumi dei Dothraki, e scopre di essere rimasta incinta.

Curiosità
Robert Sterne, il maggiordomo reale che accompagna Ned alla sala del Concilio Ristretto, è in realtà uno dei due direttori dei casting de Il Trono di Spade.
Il giuramento
Regia: Brian Kirk
Sceneggiatura: Bryan Cogman
Durata: 60 min
Trama

Mentre indaga sulla morte del suo predecessore, Ned scopre che Gendry, il giovane aiutante dell’armaiolo, è il figlio illegittimo di Re Robert. Nel frattempo, ad Approdo del Re si festeggia con un torneo la nomina del nuovo Primo Cavaliere. Sansa fantastica sul giorno in cui diventerà una regina, mentre Arya si allena per essere una vera guerriera. Alla Barriera, Jon trascorre del tempo con Samwell Tarly, una giovane recluta goffa e senza amici. Sulla strada di ritorno per Grande Inverno, Catelyn si imbatte in Tyrion Lannister in una locanda e lo accusa pubblicamente di aver cercato di uccidere Bran. Chiede quindi ai presenti, storici alleati della sua famiglia, di dimostrarle la loro lealtà aiutandola a catturarlo.

Curiosità
Sebbene Bryan Cogman sia accreditato come sceneggiatore dell’episodio, alcune scene sono state scritte in realtà dagli ideatori e produttori esecutivi David Benioff e D.B. Weiss, come quella in cui Viserys e Doreah fanno il bagno.
Il lupo e il leone
Regia: Brian Kirk
Sceneggiatura: David Benioff, D.B. Weiss
Durata: 60 min
Trama

Quando le notizie dell’alleanza tra i Targaryen e i Dothraki giungono ad Approdo del Re, Robert e Ned hanno una discussione sul modo in cui la faccenda dovrebbe essere affrontata. I reali sono preoccupati anche dalla notizia della cattura di Tyrion, che Catelyn ha condotto dalla sorella Lysa - moglie del precedente Primo Cavaliere - a Nido dell’Aquila. Mentre Jaime pretende una spiegazione da Ned, quest’ultimo scopre da Varys che Lord Arryn è stato avvelenato e che lo stesso tragico destino incombe sulla testa del Re. Stark non sa però che Varys sta tramando anche alle sue spalle.

Curiosità
Questo episodio ha ricevuto una nomination all’Emmy per il lavoro del coordinatore degli stunt Paul Jennings.
La corona d'oro
Regia: Daniel Minahan
Sceneggiatura: Jane Espenson, David Benioff, D.B. Weiss
Durata: 60 min
Trama

Ora che Daenerys ha la piena fiducia del popolo Dothraki, Viserys comincia a sentirsi escluso e, temendo che l’alleanza sia venuta meno insieme con la corona che gli spetta di diritto, minaccia la sorella provocando in questo modo l’ira di Drogo, che lo uccidere. Approfittando dell’assenza del Re, impegnato nella caccia al cinghiale con il fratello Renly, Eddard continua le sue indagini segrete e scopre finalmente il motivo per cui Lord Arryn è stato ucciso: aveva saputo che il Principe Joffrey non è il figlio legittimo del Re. Nel frattempo, Tyrion ricorre alla sua astuzia per sottrarsi dalla prigionia a Nido dell’Aquila.

Curiosità
Questo episodio ha ricevuto tre nomination agli Emmy, tra cui quelle per il miglior trucco e le migliori acconciature.
Il gioco dei troni
Regia: Daniel Minahan
Sceneggiatura: David Benioff, D.B. Weiss
Durata: 60 min
Trama

Il grave ferimento di Re Robert durante la battuta di caccia scuote la corte. Anche il popolo Dothraki, Drogo su tutti, è in agitazione quando si scopre che il Re stava cospirando per avvelenare Daenerys. Mentre i Dothraki si preparano a invadere Westeros, ad Approdo del Re, in punto di morte Robert decide di affidare a Ned il Trono di Spade finché il suo successore, Joffrey (il figlio maggiore), non avrà l’età giusta per governare. Tuttavia, complice il Concilio Ristretto, le sue volontà non vengono rispettate e i Lannister si impossessano della corona, come tramavano da tempo. Ned si oppone avvalendosi della collaborazione della Guardia Cittadina, diffamando Joffrey e sostenendo Stannis Baratheon, fratello di Robert ed erede legittimo del trono. Ma viene rapidamente catturato, e i suoi uomini uccisi.

La guerra alle porte
Regia: Daniel Minahan
Sceneggiatura: George R.R. Martin
Durata: 60 min
Trama

Ora che i Sette Regni sono nello loro mani, i Lannister riflettono su come rispondere all’affronto degli Stark. Ned viene condotto nei sotterranei del castello, mentre le guardie hanno l’ordine di farsi strada nella residenza degli Stark ad Approdo del Re per prendere in custodia le figlie del Primo Cavaliere. Aiutata dal suo maestro, Arya riesce a fuggire, mentre Sansa finisce nelle mani del Mastino. Nel frattempo, Jon e i Guardiani della Notte sono alle prese con un male antico giunto dalle terre oltre la Barriera, mentre l’esercito di Drogo marcia verso ovest in direzione dei Sette Regni. Preoccupato per le sorti dei suoi familiari, Robb Stark richiama tutti i signori delle terre del Nord per muovere una guerra contro Approdo del Re. Tyrion, finalmente libero, cerca invece di compiacere il padre una volta raggiunto il suo accampamento. Ned trova un alleato inaspettato nei sotterranei. Sansa, invece, supplica il nuovo Re affinché non faccia del male a suo padre.

Curiosità

La costumista Michele Clapton e il supervisore ai costumi Rachael Webb-Crozier hanno ricevuto una nomination all’Emmy per il loro lavoro in questo episodio.

Le scene in cui Tyrion e Bronn attraversano i boschi e incontrano i popoli delle montagne erano state scritte dagli ideatori David Benioff e D.B. Weiss per l’episodio precedente, ma in fase di montaggio si preferì utilizzarle in un’altra maniera.

La confessione
Regia: Alan Taylor
Sceneggiatura: David Benioff, D.B. Weiss
Durata: 60 min
Trama

La situazione tra gli Stark e i Lannister si fa tesa mentre i loro eserciti si preparano alla battaglia. In seguito al ferimento del marito Drogo, Daenerys decide di ricorrere a delle misure estreme per salvagli la vita, ma ciò la mette in cattiva luce agli occhi del suo popolo. Le notizie da Approdo del Re continuano a preoccupare Jon, il quale sta meditando se abbandonare la Barriera e unirsi alla causa della sua famiglia. Robb e il suo esercito infliggono un duro colpo ai Lannister quando, grazie a un diversivo, riescono a catturare Jaime. Nel tentativo estremo di salvare la vita alle figlie, Ned confessa falsamente di aver complottato contro la corona e giura fedeltà a Re Joffrey. Disgustato da un simile affronto, il giovane ordina la sua uccisione di fronte agli occhi atterriti di Sansa e Arya, quest’ultima nascosta tra la folla.

Curiosità
Peter Dinklage (Tyrion) ha vinto un Emmy come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in questo episodio. Gli ideatori David Benioff e D.B. Weiss, invece, hanno ricevuto una nomination nella categoria miglior sceneggiatura per una serie drammatica.
Fuoco e sangue
Regia: Alan Taylor
Sceneggiatura: David Benioff, D.B. Weiss
Durata: 60 min
Trama

La notizia dell’uccisione di Ned si diffonde rapidamente, sconvolgendo i membri della famiglia Stark. Mentre il Nord proclama Robb suo Re, Jon sembra ormai deciso a lasciare la Barriera per vendicare la morte del padre, ma i suoi compagni e Lord Comandante Mormont lo incoraggiano a restare e unirsi alla loro guerra contro le minacce che incombono oltre il confine. Daenerys scopre che il suo bambino non ancora nato è morto e che Drogo non potrà tornare lo stesso uomo di prima. Incapace di sopportare un dolore simile, Khalisi decide di porre fine alle sofferenze di Drogo accendendo una pira funeraria. Tyrion viene mandato ad Approdo del Re per ricoprire l’incarico di Primo Cavaliere in vece del padre, e tenere a freno la follia di Re Joffrey. Lady Catelyn riesce ad estorcere a Jaime Lannister una confessione sul tentato omicidio di Bran, ma non sulle ragioni del suo gesto. Per dimostrare a se stessa e a ciò che resta del suo popolo di essere una “sangue del drago”, Daenerys si spinge nelle fiamme della pira, dove sono state poste anche le uova di drago ricevute in dono tempo prima. Il mattino seguente, quando i fumi delle braci ormai consumate si diradano, Daenerys è ancora lì, in vita e circondata da tre cuccioli di drago.

Curiosità
Adam McInnes, Angela Barson, Lucy Ainsworth-Taylor, Raf Morant, Henry Badgett, Damien Mace, Stuart Brisdon e Graham Hills hanno ricevuto una nomination all’Emmy per gli straordinari effetti speciali di questo episodio.
LE STAGIONI DELLA SERIE
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming