Safe House - Nessuno è al sicuro

Safe House - Nessuno è al sicuro

( Safe House )
Voto del pubblico
Voto Coming Soon
Valutazione
3.9 di 5 su 320 voti
Al cinema dal: 02 marzo 2012
Genere: Azione, Thriller
Anno: 2012
Paese: USA
Durata: 115 min
Safe House - Nessuno è al sicuro è un film di genere azione, thriller del 2012, diretto da Daniel Espinosa, con Ryan Reynolds e Denzel Washington. Uscita al cinema il 02 marzo 2012. Durata 115 minuti. Distribuito da Universal Pictures.
Data di uscita: 02 marzo 2012
Genere: Azione, Thriller
Anno: 2012
Paese: USA
Durata: 115 min
Distribuzione: Universal Pictures
Sceneggiatura: David Guggenheim
Fotografia: Oliver Wood
Montaggio: Richard Pearson
Produzione: Intrepid Pictures, Stuber Productions

TRAMA SAFE HOUSE - NESSUNO È AL SICURO:

In Safe House Denzel Washington interpreta Tobin Frost un brillante ex agente della CIA che a un certo punto ha cambiato rotta tradendo l'Agenzia e vendendo codici militari top secret ai nemici dgli Stati Uniti. Dopo molti anni in cui si erano perse le sue tracce, Frost riappare in Sudafrica dove viene preso in custodia dalla CIA per essere interrogato. Quando la Safe House, una casa segreta adoperata dalla C.I.A. per nascondere i testimoni, viene attaccata da violenti mercenari, una recluta (Ryan Reynolds) è costretta ad aiutarlo a scappare. Mentre l'esperto manipolatore gioca con il suo riluttante protégé, l'etica e l'idealismo del giovane agente segreto vengono messi a dura prova. A questo punto i due devono restare vivi abbastanza a lungo per scoprire chi li vuole morti.

CRITICA DI SAFE HOUSE - NESSUNO È AL SICURO:

Parte da uno spunto meno banale del solito per la media dei thriller spionistico-d’azione contemporanei, e rimanda più o meno esplicitamente alla tradizione del genere degli anni Settanta. Ma abbraccia poi ritmi e azioni di chiara derivazione bourniana, esprimendo una cinematica energetica, abbastanza spettacolare ma evidentemente anche ripetitiva e dejavuistica. Una maggiore riflessività, o una traduzione anche parziale di quel movimento di corpi in movimento di pensiero e parole, avrebbe fatto al film del gran bene. Nel finale si rivela un chiaro tentativo hollywoodiano di metabolizzare la destabilizzazione causata da Julian Assange e dal suo WikiLeaks. (federico gironi)

lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming