Lego Batman - Il Film Recensione

Titolo originale: The Lego Batman Movie

9

Lego Batman: la recensione del film d'animazione Warner Bros

-
Lego Batman: la recensione del film d'animazione Warner Bros

Batman alias Bruce Wayne è un uomo solo. Nonostante i ribrotti del suo maggiordomo Alfred e il grande affetto che la popolazione gli riserva per le mirabolanti imprese, tiene le emozioni fuori dalla porta, ancora scosso dalla perdita dei suoi genitori. Questo finché il nuovo capo della polizia Barbara Gordon futura BatGirl, l'imprevisto figlio adottivo Dick Grayson futuro Robin e la sua stessa nemesi, il micidiale Joker, non gli faranno capire che nella vita ci vuole per forza qualcuno da amare (e odiare).

Diretto dal Chris McKay già supervisore delle animazioni del precedente Lego Movie, questo Lego Batman è una discreta sorpresa e un film che non dovreste sottovalutare: Seth Grahame-Smith, autore del soggetto e coautore della sceneggiatura, ha infatti frullato in un'ora e mezza tutta la mitologia del personaggio, che regge con una solida base di simpatia e serietà tematica una superficie di pura follia comica. Non si tratta di una semplice parodia, anche se quest'intenzione ovviamente qui e lì affiora: più che nel regno della dissacrazione, siamo nello sfottò tra amici, che possono prendersi in giro quanto vogliono, perché mantengono un rispetto reciproco dovuto a un legame di decenni. Lo stesso legame che il pubblico ha con l'Uomo Pipistrello.

Batman è un mito ed è un marchio commerciabile, e non c'è universo più adatto di quello Lego (a sua volta marchio e mito) a far esplodere il paradosso: in Lego Batman finisce di tutto, dallo spirito camp della serie tv degli anni Sessanta a una riflessione metalinguistica e nient'affatto stupida sul ruolo del Joker e dei villain nell'universo di un supereroe. Ed ecco che le crisi d'identità di Batman che avevano retto persino il percorso cupo e adulto di Christopher Nolan si scontrano con lo spirito del Chuck Jones di Road Runner e Wile Coyote, non per nulla in casa Warner Bros, che finanzia ancora l'operazione e garantisce l'apice di questa ironia, scagliando nella mischia persino Sauron e Voldemort! E alla fine facciamo il tifo sul serio per questo Batman alternativo, che vive e lotta insieme a noi, sballottolato tra icone dell'immaginario, come un cosplayer in un ComiCon impazzito in formato mattoncino.

Peccato solo che alla major e a McKay manchi il coraggio di rallentare un po' e di sollevare quel piede schiacciato sul pedale del ritmo forsennato e della psichedelia: con più serenità, la simpatia per i personaggi sarebbe aumentata e avrebbe messo radici un po' più robuste, senza quel fascino esasperato per il caos e il chiasso. Ciò non toglie che Lego Batman sia abbastanza intelligente da diventare un cinecomic a tutti gli effetti, seppur umoristico, e la spettacolare realizzazione tecnica a cura dell'Animal Logic sia ampiamente all'altezza delle controparti dal vero.

Lego Batman - Il Film
Nuovo Trailer ufficiale italiano - HD
18367
Lascia un Commento