News Cinema

Innocenti bugie: quando Tom Cruise e Cameron Diaz si sfidarono nelle scene d'azione

Nell'action comedy del 2010 di James Mangold Innocenti bugie, Tom Cruise e Cameron Diaz, per la seconda volta insieme, lavorarono entrambi senza controfigura.

Innocenti bugie: quando Tom Cruise e Cameron Diaz si sfidarono nelle scene d'azione

Esattamente dieci anni fa usciva l’ottavo film di un regista americano molto apprezzato, James Mangold, una commedia action spionistica che metteva insieme per la seconda volta Tom Cruise e Cameron Diaz dopo Vanilla Sky del 2001. Si intitolava in originale Knight and Day (un gioco di parole abbastanza ovvio), tradotto in italiano col titolo quasi battistiano (nel senso di Lucio) di Innocenti bugie. Del cast fanno parte Peter Sarsgaard, Paul Dano, Jordi Molla, Marc Blucas (il Riley Finn della serie Buffy), e Gal Gadot, la futura Wonder Woman qua venticinquenne e all’inizio della sua carriera hollywoodiana dopo il debutto l’anno precedente in Fast & Furious nel ruolo di Gisele.

La trama di Innocenti bugie

Nel film, Diaz è June Havens, una donna che ripara auto d’epoca ed è di ritorno in aerei a Boston da Wichita, dove ha acquistato parti di ricambio. Si incontra, o meglio di scontra, due volte all’aeroporto con Roy Miller (Cruise) e si ritrova con lui sullo stesso aereo, trovandosi a sua insaputa nel mirino dell’agente della CIA John Fitzgerald (Sarsgaard), un traditore che ha incastrato l’ex collega, a guardia di un’importante invenzione che lui ha cercato di rubare e di una serie di assortiti criminali.

Cameron Diaz e Tom Cruise, acrobati sul set di Innocenti bugie

Come ormai consuetudine per la star più spericolata di Hollywood, Tom Cruise compie in prima persona la maggioranza delle scene acrobatiche del film. Stavolta, però, ha una compagna d’eccezione, perché Cameron Diaz è una provetta guidatrice e non richiede controfigure per le molte scene che la vogliono alla guida, impegnata in manovre pericolose e decisamente sconsigliabili agli autisti della domenica. Per la promozione del film, Tom Cruise e Cameron Diaz parteciparono a un episodio di Top Gear, lo spiritoso programma della BBC, dove si sfidarono sul tradizionale circuito "con un'auto di prezzo ragionevole”. Cruise terminò il percorso in 1 minuto 44 secondi e 2 centesimi di secondo e Cameron Diaz in e minuti 45 secondi e 2 centesimi di secondo. Per gli amanti delle auto, quella guidata dall’attrice durante l’inseguimento è una Pontiac GTO del 1966 con carrozzeria Martinique Bronze e interni pergamena. L’unica scena non interpretata da Cruise nel film è quella in cui Miller cade dopo l’inseguimento sui tetti in Austria: per il resto è sempre lui, e sempre senza cavi di sicurezza. Ovviamente non mancano gli inseguimenti in moto, di cui Cruise è appassionato, tra cui uno famosissimo a Siviglia su una moto Ducati, che coinvolge perfino una carica di tori. L’attore era in cerca di un altro spy-thriller e scelse Innocenti bugie, preferendolo a Salt e a The Tourist (in cui era inizialmente coinvolto), proprio perché aveva degli elementi di commedia che lo distinguevano da Mission: Impossible.

Innocenti bugie: un film con record di sceneggiatori e scritto da uno sconosciuto

Anche se hanno lavorato alla sceneggiatura di Innocenti bugie, nelle varie fasi di sviluppo, almeno 12 autori, alla fine, per le imperscrutabili regole dei sindacati di categoria, l’unico accreditato è stato Patrick O’Neill, al suo debutto assoluto a Hollywood. O'Neill è una classica meteora: è autore di pochissimi copioni, di cui solo due cinematografici che sono in pratica uno solo: il secondo è infatti il remake indiano di Innocenti bugie, realizzato nel 2014 e intitolato Bang Bang. Inizialmente il film si intitolava Wichita e il protagonista avrebbe dovuto essere Adam Sandler, all'epoca coinvolto solo in ruoli comici, che rifiutò proprio con le parole "non mi ci vedo con una pistola”. Lo sviluppo del progetto è durato cinque anni, con numerosi avvicendamenti (dopo Sandler venne Chris Tucker) e altrettante riscritture, finché non è subentrato Tom Cruise, che dopo la sua acclamata performance in Operazione Valchiria era alla ricerca di un veicolo che ripetesse il successo commerciale di La guerra dei mondi, il film di Steven Spielberg uscito nel 2005. Uscito in contemporanea con Toy Story 3, Innocenti bugie non andò come ci si aspettava in America, ma si rifece in parte con gli incassi ottenuti nel resto del mondo.



  • Saggista e critico cinematografico
  • Autrice di Ciak si trema - Guida al cinema horror e Friedkin - Il brivido dell'ambiguità
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming