Schede di riferimento
News Cinema

Dwayne Johnson: "Non sono un politico, ma ho a cuore il destino degli Stati Uniti"

361

Il video del bellissimo discorso di Dwayne Johnson a favore di Black Lives Matter in cui l'attore si rivolge direttamente al Presidente Donald Trump invocando una leadership.

Dwayne Johnson: "Non sono un politico, ma ho a cuore il destino degli Stati Uniti"

La più bella presa di posizione contro il razzismo e a favore del movimento Black Lives Matters in questi giorni di disordini e proteste a seguito dell'omicidio di George Floyd, arriva da Dwayne Johnson, un attore che, sui social, è solito raccontare la sua quotidianità in maniera spesso scanzonata.

Il buontempone conosciuto anche come The Rock questa volta però non ride né sorride, anche se il tono è calmo, e in un video di 8 minuti e mezzo postato su Twitter commenta i fatti di questi giorni e si rivolge direttamente al presidente Trump, senza però fare mai il suo nome. La sua lunga arringa comincia così: "Dov'è il nostro leader? Dove sei? Dov'è il nostro leader in questo momento, un momento in cui il nostro paese è in ginocchio, a supplicare, a implorare, ferito, arrabbiato, frustrato, sofferente, a supplicare e implorare con tutte le forze di essere ascoltato, a implorare, supplicare e a pregare. Dove sei? Dov'è il nostro compassionevole leader? Chi si batterà per il nostro paese, che è in ginocchio, e ci tenderà la mano dicendo: alzatevi, alzatevi con me, perché ci sono io qui, ci sono e vi sento, vi ascolto, e vi do la mia parola che farò tutto il possibile, fino al giorno della mia morte e del mio ultimo respiro, per avviare il cambiamento che è necessario per ristabilire l'uguaglianza, perché black lives matter".

Poi Dwayne Johnson dice che l'America crede nell'integrazione, e nei diritti umani e che, se il paese ricevesse un sostegno dal Presidente, se solo Trump iniziasse a lottare contro una malattia come il razzismo che imperversa da centinaia di anni, gli Stati Uniti si rialzerebbero. L'attore ringrazia poi il mondo intero che ha manifestato la propria solidarietà in questi giorni e ammette che, pur non essendo un politico, ha a cuore il destino del paese e dell'ambiente in cui cresceranno i suoi figli. "Sono frustrato, deluso e arrabbiato" - continua - "ma cerco di fare del mio meglio per rimanere concentrato e calmo e prendere le decisioni più giuste per la mia famiglia e il mio paese”.

Il finale del discorso è intenso e catartico. "Il cambiamento è già cominciato" - spiega il nostro - "ci vorrà tempo (…) ci picchieranno, del sangue verrà versato (…) ma il cambiamento è già cominciato. Siate forti. Noi sappiamo cosa fare".

L’attore ha condiviso il video anche su Instagram, dove durante il Blackout Tuesday aveva postato, come molti, un'immagine nera, simbolo di solidarietà verso Black Lives Matters. Ancora prima Dwayne Johnson aveva condiviso un biglietto con su scritta l'ultima frase pronunciata da George Floyd, "Non riesco a respirare".

Visualizza questo post su Instagram

Past few days I’ve been stunned trying make sense of George Floyd’s death. The video. The plea for breath. The callous response. The racism. The killing. This is our ongoing disease. I’ve had cops in my family. Good men. And there’s a cop code, granting you the authority to use force if your life is in danger. But when a man is handcuffed, on the ground, no longer a threat, with your brothers in arms standing around watching and he struggles to say, “please I can’t breathe” when your knee is on his neck.. not his back, but his neck - cutting off his air. Cop code must become moral code. Ethics code. HUMANITY code. Knowing that if you don’t ease up, then that man is going to die. So when you decide to not ease up, your intention is to kill. And that’s what this was. George Floyd, said “officer I can’t breathe” as he struggled for air. He said these words a total of 15 times. Not once. Not twice. 15 times. These officers will be charged, I’m positive of that. Held accountable. But then where’s the greater accountability? The leadership to healing. More importantly, the leadership to EQUALITY. We ultimately win when we can normalize equality. I’m so sorry to the Floyd family. My heart breaks for you. Let the process begin now. #JusticeForGeorgeFloyd #NormalizeEquality

Un post condiviso da therock (@therock) in data:

Fonte Video: account Twitter di Dwayne Johnson



  • Giornalista specializzata in interviste
  • Appassionata di cinema italiano e commedie sentimentali
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming