Dwayne Johnson biografia

Qui puoi conoscere la carriera e le curiosità sulla sua vita privata, leggere le notizie più recenti, trovare tutti i premi vinti e guardare le foto e i video.

share
Biografia

Dwayne Johnson

Ha 45 Anni
ALTEZZA: 196 cm

NASCE A: Hayward, California, USA
NASCE IL: 02/05/1972

Dwayne Douglas Johnson nasce il 2 maggio del 1972 a Hayward, California, con un destino apparentemente segnato: quello del wrestler. Suo padre, di origine canadese, è il famoso Rocky Johnson. Suo nonno, di discendenza samoana, è invece Peter Fanene Maivia, meglio conosciuto come l'Hawaiano Volante. Eppure, da giovanissimo, il futuro Luke Hobbs di Fast & Furious preferisce il calcio alla disciplina sportiva "di famiglia". Già al liceo si dimostra un asso del pallone e, una volta entrato all'Università di Miami grazie a una borsa di studio, diventa un vero e proprio fenomeno.
Nel 1995 un brutto incidente interrompe la sua carriera, costringendolo – dopo appena un anno di permanenza nella Canadian League – a "ripiegare" sul wrestling.
La scelta si rivela fortunatissima e, in seguito al debutto nella USWA (United States Wrestling Association) con il nome di Flex Kavanah, il ragazzo entra a far parte della World Wrestling Federation, diventando Rocky Maivia e unendosi alla stable heel "The Nation of Domination".
E' in questo periodo che Dwayne Johnson comincia a farsi chiamare The Rock, a parlare di sè in terza persona e a rivelarsi uno straordinario intrattenitore, capace di eccitare le folle e soprattutto di stupire, ad esempio insultando i fan nei suoi promo.
Senza elencare il grande numero di vittorie riportate in incontri memorabili, ci limiteremo a dire che il wrestler dagli infallibili sharpshooter cambia più volte elite di appartenenza e approda all'appellativo di "The Peoples Champion".
Non contento degli ottimi risultati sul ring, si fa concretamente spazio nel mondo dello spettacolo, apparendo – nel 1999 – nelle serie televisive That' 70s Show e The Net. Nel 2000 è la volta di una comparsata in Star Trek - Voyager e nel 2001 ecco che arriva il primo ruolo cinematografico. Il film è La Mummia – Il ritorno, sequel de La Mummia (1999) e secondo capitolo di una trilogia interpretata da Brendan Fraser. The Rock è il guerriero del 3067 avanti Cristo Re Scorpione, parte che interpreterà nuovamente nel 2002 nello spin-off Il Re Scorpione.
Anche se entrambi i film sono di pura evasione, Dwayne Johnson si dimostra comunque convincente, assestandosi, durante la prima decade del terzo millennio, sulla media di uno-due film all'anno. Ne Il tesoro dell'Amazzonia (2003) l'attore duetta con Seann William Scott e, nei panni di uno scagnozzo che deve ritrovare il figlio di un boss, si getta in una serie di mirabolanti avventure. In A testa alta (2004), che è il remake del film del '73 Un duro per la legge, impersona invece di un soldato in congedo delle forze speciali del corpo dei Marines che torna nella città natale e si trova di fronte una montagna di problemi da gestire.
Un'altra esperienza lavorativa importante, seppure in un ruolo non da protagonista, è Be Cool (2005), seguito di Get Shorty (1996) che si affida al talento della coppia Uma Thurman/John Travolta. Sempre nel 2005, The Rock capitana il cast di Doom, adattamento dell'omonimo videogioco e adrenalinico miscuglio di azione, horror e fantascienza. Mix di generi è anche Southland Tales - Così finisce il mondo (2006) di Richard Kelly, nel quale Johnson è un attore di film d'azione che si risveglia nel deserto dopo un'amnesia.
Se gli ultimi due titoli finiscono presto nel dimenticatoio, così come i successivi La gang di Gridiron (2006) e Cambio di gioco (2007), a ricondurre Dwayne Johnson nell'universo mainstream è Agente Smart - Casino totale (2008), che certo non appartiene alla categoria dei film d'autore, ma che ha in ogni modo una sua dignità e raffinatezza, se non altro perchè a ispirarlo è l'omonima serie tv creata da Mel Brooks e Buck Herny. Se nel film la scena è quasi tutta per Steve Carell e Anne Hathaway, The Rock fa piuttosto bene la parte dell'Agente 23.
Dei film immediatamente successivi ci piace ricordare Corsa a Witch Montain (2009), Faster (2010) e soprattutto L'Acchiappadenti (2010). Mentre nei primi due Johnson se la cava magnificamente alla guida di un'automobile – facendo ora il tassista, ora l'autista di una banda di ladri – nel terzo si arma di costume celeste e di ali per trasformarsi in una versione maschile della Fatina dei denti.
Ad appena un anno di distanza da questa bizzarra prova, Dwayne Johnson entra prepotentemente nel mito grazie a Fast & Furious 5, o semplicemente Fast Five. Nel quinto capitolo della saga iniziata da Rob Cohen nel 2001 Justin Lin gli affida il personaggio di un agente del governo degli Stati Uniti, un concentrato di muscoli e testosterone che picchia sempre duro. L'attore riprenderà il ruolo tanto in Fast & Furious 6 (2013) quanto in Fast & Furious 7 (2015), ottenendo successo e perfino un'action figure. Se nel 2012 Johnson recita in Viaggio nell'isola misteriosa – aggiudicandosi il Kids' Choice Award – nel 2013 totalizza ben sei film, non ultimo il già citato Furious 6. Fra questi segnaliamo G.I. Joe - La vendetta – nel quale Dwayne Johnson è il sergente maggiore Roadblock, mitragliere del gruppo speciale G.I. Joe –  e Pain & Gain - Muscoli e denaro, che gli regala un personaggio irresistibile:  l'ex detenuto Paul Doyle, che prima trova conforto nella religione e negli Alcolisti Anonimi e poi si lascia coinvolgere in un rapimento.
Nel 2014, The Rock indossa una pelle di leone per impersonare una delle figure più eroiche della mitologia greca: il temibile condottiero Ercole. Il film si intitola Hercules: il guerriero, è diretto da Brett Ratner e prende spunto dalla graphic novel “Hercules: La guerra dei Traci”.
Il futuro di Dwayne “The Rock” Johnson è costellato di progetti interessanti e ambiziosi, il più importante dei quali è sicuramente Shazam!, che è stato posticipato addirittura al 2019. Al momento l'attore, che è fra i personaggi del mondo dello spettacolo che postano più assiduamente foto su Instagram, è protagonista del reality Wake Up Call, in cui tenta di spronare all'azione individui che si trovano ad affontare momenti di svolta.

Filmografia
Baywatch (Baywatch)
Fast and Furious 8 (The Fate of the Furious)
Jumanji - Benvenuti nella Giungla (Jumanji: Welcome to the Jungle)
Oceania (Moana)
Lascia un Commento