News Cinema

Disney vs Scarlett Johansson: dopo la causa si cambia atteggiamento, parla il CEO Bob Chapek

80

Il CEO Disney Bob Chapek, parlando con gli azionisti, ha toccato indirettamente la questione della retribuzione di attori e collaboratori, alla luce delle nuove forme di distribuzione.

Disney vs Scarlett Johansson: dopo la causa si cambia atteggiamento, parla il CEO Bob Chapek

Ha fatto molto discutere la causa intentata da Scarlett Johansson alla Disney, per le mancate percentuali sugli incassi di Black Widow, dovute alla decisione di distribuire il film in streaming su Disney+ in contemporanea con le sale. Non sappiamo per ora come la causa in sé stia procedendo, ma quel che è certo è che le major hollywoodiane non potranno sottovalutare più la situazione: i contenuti esclusivi per lo streaming e la sua importanza sono cresciuti durante la pandemia in modo irreversibile, ma attori, autori e maestranze avranno bisogno di un adeguamento dei loro contratti al nuovo mondo. Ammetterlo significa sancire che il panorama dell'audiovisivo è cambiato, quindi è giusto riportare le parole di Bob Chapek, da poco CEO Disney, in un'assemblea rivolta agli investitori della major. Non ha parlato esplicitamente del caso Scarlett, com'era prevedibile, ma ha detto:

La questione è che ci sono contratti concepiti in un certo contesto, che danno vita a film distribuiti in un contesto del tutto diverso, perciò in questo momento siamo in una fase un po' di reset. Penseremo al modo di costruire i futuri contratti con i nostri talent, pianificandoli in modo che di questo si tenga conto. Al momento stiamo in questa terra di mezzo in cui cerchiamo di risolvere caso per caso. Penso che i talent si stiano comportando al meglio con noi, stiamo cercando di capire come trovare il modo di gettare ponti.

Non sappiamo se Scarlett Johansson stia accettando ponti sulla questione Black Widow, ma è impensabile che i nuovi contratti firmati con Emma Stone per Crudelia 2 e con Dwayne Johnson ed Emily Blunt per il loro Jungle Cruise 2 non stiano tenendo conto della situazione che si è creata: Crudelia e Jungle Cruise hanno subito lo stesso trattamento di Black Widow, e in particolare Emma Stone stava valutando se imbracciare le armi o meno. Se c'è stato quest'armistizio con l'avvio dei sequel, intuiamo che i ponti di cui sopra sono stati costruiti con successo. Leggi anche Scarlett Johansson contro Disney, l'importanza della sfida secondo Jason Blum, le vere ragioni

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming