Winning Time

Winning Time

( Winning Time: The Rise of the Lakers Dynasty )
Voto del pubblico
Voto ComingSoon
Valutazione
4.18 su 11 voti
Genere: Drammatico
Anno: 2022
Paese: USA
Durata: 55 min
Stato: In produzione
Winning Time è una Serie TV di genere drammatico del 2022, ideata da Max Borenstein, Jim Hecht, con John C. Reilly e Quincy Isaiah. Prodotto da Hyperobject Industries. Winning Time è ancora in produzione. È stata prodotta una stagione.
Genere: Drammatico
Anno: 2022
Paese: USA
Produzione: Hyperobject Industries
Durata: 55 min
Stato: In produzione

TRAMA WINNING TIME

Winning Time è una serie tv statunitense creata da Max Borenstein (The Terror) e Jim Hecht (L'era glaciale) basandosi sul libro di Jeff Pearlman Showtime: Magic, Kareem, Riley, and the Los Angeles Lakers Dynasty of the 1980s. Il drama sportivo racconta la storia professionale e personale della squadra degli anni '80 dei Los Angeles Lakers. Una delle dinastie più dominanti e amate della pallacanestro, i Lakers hanno definito la propria epoca sia dentro che fuori dal campo, vincendo in quel periodo ben cinque campionati anche grazie a grandi personalità che hanno fatto la storia di questo sport.
Il cast stellare della serie include John C. Reilly (Moonbase 8) nel ruolo del proprietario dei Los Angeles Lakers, Jerry Buss; Jason Clarke (Caterina la Grande) del dirigente Jerry West, un irascibile genio torturato del basket; Quincy Isaiah dello straordinario cestista Magic Johnson; Adrien Brody (premio Oscar per Il pianista) dell'ex cestista Pat Riley, che come allenatore guida la squadra verso quattro finali consecutive e la vittoria nell'82 e nell’85; Gaby Hoffmann (Transparent) del direttore generale del Forum Claire Rothman, prima e unica donna manager di qualsiasi arena sportiva del circuito major; Sally Field (Brothers & Sisters) di Jessie, la madre di Jerry Buss, sua fidata consulente e contabile; Solomon Hughes del cestista Kareem Abdul-Jabbar, la cui intelligenza, talento e attivismo politico lo hanno reso una leggenda vivente nonostante la sua natura introversa; Jason Segel (How I Met Your Mother) di Paul Westhead, un professore che si lascia i libri alle spalle per essere assistente allenatore dei Lakers; DeVaughn Nixon (La vita segreta di una teenager americana) di Norm Nixon, un disinvolto playboy che supera disuguaglianze insormontabili per diventare il playmaker della squadra; Hadley Robinson (Utopia) di Jeanie Buss, l'ambiziosa e intelligente figlia di Jerry determinata a dimostrare di essere competente quanto gli uomini che la circondano; Delante Desouza di Michael Cooper, una matricola che vuole dimostrare il suo valore alla squadra dopo un devastante infortunio al ginocchio; e Spencer Garrett (For All Mankind) del leggendario annunciatore dei Lakers Chick Hearn.

Winning Time
5 Foto
Winning Time
Sfoglia la gallery

CURIOSITÀ SU WINNING TIME

Winning Time si basa sul libro di Jeff Pearlman Showtime: Magic, Kareem, Riley, and the Los Angeles Lakers Dynasty of the 1980s. Il co-ideatore Jim Hecht ha raccontato di essere andato a casa di Pearlman per convincerlo a vendergli i diritti del libro solo con una bottiglia di vino analcolico, una barretta di cioccolato e un pomodoro come offerta. "Non avevo soldi, quindi se mi avesse detto di volere tipo 30,000 dollari, sarei rimasto fregato", ha detto. Inizialmente, Showtime era stato scelto anche come titolo della serie. La scelta, poi, di Winning Time deriva dal fatto che si tratta di un'espressione associata a Magic Johnson.

Michael Shannon era stato scelto inizialmente come interprete di Jerry Buss. Un mese dopo, l'attore ha lasciato il progetto per divergenze creative, con John C. Reilly ingaggiato come suo sostituto. Will Ferrell è stato fortemente corteggiato per il ruolo di Buss, ma il regista e produttore esecutivo Adam McKay, che non lo sentiva adatto, ha scelto Reilly senza informare Ferrell. Dopo aver appreso della decisione tramite una telefonata di Reilly, Ferrell si è talmente infuriato da mettere la parola fine sulla sua amicizia con McKay. Bo Burnham era stato scelto invece per il ruolo di Larry Bird, ma ha dovuto poi lasciare la serie a causa di un conflitto d'impegni. Sean Patrick Small ne ha quindi preso il posto.

La serie è stata criticata sia da Magic Johnson sia da Kareem Abdul-Jabbar per inesattezze storiche. Johnson ha detto che non l'avrebbe guardata perché non rappresenta accuratamente l'era Showtime, mentre Abdul-Jabbar l'ha definita deliberatamente disonesta. Jerry West, invece, ha chiesto una ritrattazione da HBO per la rappresentazione "crudele" e "deliberatamente falsa" di lui come un dirigente capriccioso e sboccato incline a scoppi di ira e sbalzi d'umore. La risposta della rete è stata: "HBO ha una lunga storia nella produzione di contenuti avvincenti tratti da fatti ed eventi reali che sono in parte romanzati per fini drammatici. Winning Time non è un documentario e non è stata presentata come tale. Tuttavia, la serie e le sue rappresentazioni si basano su ricerche approfondite sui fatti e su materiali affidabili, e HBO sostiene con decisione i creatori e il cast di talento che hanno portato sullo schermo una drammatizzazione di questo epico capitolo della storia del basket".

INTERPRETI E PERSONAGGI DI WINNING TIME

Attore Ruolo
John C. Reilly
Jerry Buss
Quincy Isaiah
Magic Johnson
Jason Clarke
Jerry West
Adrien Brody
Pat Riley
Sally Field
Jessie Buss
Solomon Hughes
Kareem Abdul-Jabbar
Gaby Hoffmann
Claire Rothman
Jason Segel
Paul Westhead
DeVaughn Nixon
Norm Nixon
Hadley Robinson
Jeanie Buss
Delante Desouza
Michael Cooper
Spencer Garrett
Chick Hearn
Sean Patrick Small
Larry Bird
LE STAGIONI DELLA SERIE
lascia un commento
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming