Speciali Serie TV

Il Trono di Spade 8: Ecco dove eravamo rimasti

231

In attesa dell'inizio dell'ottava ed ultima stagione della serie, ricapitoliamo cosa è successo ai protagonisti per arrivare preparati.

Il Trono di Spade 8: Ecco dove eravamo rimasti

A meno che non abbiate una memoria di ferro o siate reduci da un’intensa maratona di tutti e sessantasette gli episodi fino ad ora trasmessi, probabilmente starete anche voi cercando di ricordare che cosa è successo nelle puntate più recenti del Trono di Spade. Per arrivare preparati al debutto dell’ottava e conclusiva stagione della serie, facciamo quindi un piccolo ripasso degli ultimi episodi, seguendo la cartina geografica di Westeros e le attuali posizioni dei protagonisti principali. Ovviamente, per chi è ancora indietro: allerta spoiler!

Al Nord, gli Estranei stanno varcando la Barriera: Arya, Bran, Sansa e Sam sono a Grande Inverno e verranno presto raggiunti da Jon Snow, Daenerys e Tyrion. 

Dopo aver sterminato l'intera stirpe Frey, eccezion fatta per le donne, Arya è finalmente tornata a casa, a Grande Inverno, dove si è riunita con Sansa e Bran, che è diventato il Corvo a Tre Occhi. Gli Stark sono quindi tornati in possesso di Grande Inverno e Jon è diventato il Re del Nord. Sansa e Arya sono anche riuscite a trovare un'intesa, uccidendo Ditocorto, che tramava contro di loro. 

Jon si sta preparando alla guerra contro gli Estranei, sfortunatamente ignaro del fatto che il Re della Notte ha risvegliato Viserion (il drago di Daenerys), facendolo diventare uno sputa-ghiaccio, e ha già distrutto la Barriera che ha protetto i Sette Regni per ben otto mila anni. Gli unici ad aver assistito alla scena, sono Beric (per i più smemorati: Beric Dondarrion è il capo della Fratellanza senza vessilli, nonché adepto del Signore della Luce) e Tormund (che invece è il capo dei Bruti, che se ricordate si era anche invaghito di Brienne di Tarth). Forse, però, non sono più vivi per raccontarlo. 

In tutto ciò, Jon ha giurato fedeltà a Daenerys e l'ha convinta a combattere al suo fianco contro i non-morti. Tra i due è nata una storia d'amore, ma purtroppo, semi-citando Ygritte: they know nothing. Sam e Bran hanno infatti scoperto che Jon è il figlio legittimo di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark, la sorella di Ned, il che vuol dire che la storica guerra di Robert Baratheon contro i Targaryen è stata basata su una bugia: Rhaegar non ha mai rapito Lyanna, i due erano sposati. Il che vuol dire ancora che, in realtà, Jon è il vero erede al trono dei Targaryen ed è pure il nipote di Daenerys: si è innamorato di sua zia. Nella loro beata ignoranza, i due incestuosi amanti si stanno recando a Grande Inverno con la loro delegazione formata da Tyrion (ora consigliere di Daenerys, che però sta nascondendo qualcosa), Brienne di Tarth (ora guardia del corpo delle sorelle Stark), Ser Jorah (che grazie a Sam è guarito dalla malattia che lo avrebbe reso un Uomo di Pietra), Gentry (il figlio illegittimo di Robert Baratheon, pronto a combattere per difendere il Regno di Daenerys e Jon), Il Mastino (fratello della Montagna, che ricorderete ha salvato Arya nelle precedenti stagioni), Vermegrigio e Missandei (che hanno consumato il proprio amore) e Ser Davos (ex consigliere di Stannis Baratheon, ora al fianco di Jon Snow). 

Daenerys è rientrata in possesso della dimora dei Targaryen, Dragonstone, dopo la morte di Stannis Baratheon. Sam e Gilly hanno scoperto che proprio sotto all'imponente fortezza di Dragonstone c'è un grandissimo rifornimento di vetro di drago, l'unica possibile arma contro gli Estranei. Su consiglio di Tyrion, Daenerys ha permesso a Jon Snow di scavare sotto Dragonstone per recuperarne un po'. Lì, insieme, i due hanno trovato dei disegni lasciati dai figli della foresta (i responsabili dell’esistenza degli Estranei), scoprendo un’antica alleanza con i Primi Uomini (cioè la prima etnia umana che colonizzò Westeros) in una precedente battaglia contro gli Estranei. Sempre a Dragonstone, inoltre, Melisandre (la sacerdotessa rossa, ex consigliera di Stannis, colei che ha riportato in vita Jon Snow) ha rivelato alla Madre dei Draghi la profezia di Azor Ahai, l'eroe destinato a sconfiggere il Grande Estraneo, dicendole che è sicura che lei e Jon Snow avranno un ruolo importante nella distruzione dell’esercito di non-morti. Dopo di che, la sacerdotessa se ne è andata a Volantis, lasciandoli alle loro questioni.​

A Sud, Cersei si prepara a combattere contro Stark e Targaryen, mentre loro si concentrano sulla battaglia contro gli Estranei. 

Intanto ad Approdo del Re, Cersei, incinta di Jamie, si prepara ad attaccare a sorpresa Daenerys Targaryen e Jon Snow, dopo avergli fatto credere che avrebbe combattuto al loro fianco contro gli Estranei. I tre reggenti si sono infatti incontrati per definire una tregua, in modo da concentrare le proprie forze sulla grande battaglia tra vivi e morti, ma quando Jon Snow ha rivelato di aver giurato fedeltà a Daenerys, Tyrion ha chiesto di parlare con sua sorella in privato per provare a convincerla a fare la scelta giusta. In realtà, non sappiamo cosa si siano detti esattamente nel loro incontro, ma la decisione di Cersei di prendere alle spalle i suoi due avversari non è piaciuta a Jamie, come anche il rapporto della sua compagna di sangue con Euron Greyjoy (lo zio di Yara e Theon). Cersei ha infatti promesso di sposarlo al termine della guerra, dopo che lui l'ha resa felice distruggedo la flotta di Daenerys e catturando Yara (sua nipote e sorella di Theon Greyjoy), Ellaria Sand e la figlia Tyene (che erano parte delle Serpi delle Sabbie: Ellaria era la compagna e Tyene la figlia bastarda di Oberyn Martell, ucciso dalla Montagna). Per vendicarsi dell'omicidio della sua Myrcella, Cersei ha avvelenato Tyene, costringendo Ellaria Sand ad assistere impotente alla lenta e dolorosa morte di sua figlia. Insomma, il sadismo e la cieca perseveranza di Cersei hanno ufficialmente stancato Jamie, che ​se ne è andato da Approdo del Re, notando nel suo tragitto (probabilmente verso Daenerys e Jon) che la neve ha iniziato a cadere anche al Sud. L’inverno è ufficialmente arrivato 

Quindi, dove si trovano tutti i personaggi principali della storia all'inizio dell'ottava stagione?

  • Arya, Sansa, Bran, Sam e Gilly sono a Grande Inverno.
  • Jon Snow, Daenerys, Brienne, Tyrion, Il Mastino, Ser Jorah, Vermegrigio, Missandei, Davos e Gendry sono in viaggio verso Grande Inverno.
  • Tormund e Beric li abbiamo lasciati sulla Barriera, mentre assistevano all'attacco degli Estranei, quindi forse sono morti. 
  • Jamie Lannister ha lasciato Approdo del Re, e di conseguenza Cersei, e si sta probabilmente dirigendo da Daenerys e Jon.
  • Melisandre è a Volantis, verso est, lontano dalla guerra.
  • Theon Greyjoy sta lasciando Dragonstone, probabilmente nel tentativo di salvare Yara, che invece è imprigionata ad Approdo del Re, come Ellaria.
  • Cersei è ad Approdo del Re con Euron Greyjoy e la Montagna.
  • Gli Estranei sono ufficialmente entrati nella terra dei Sette Regni.

Il Trono di Spade 8 debutterà negli USA domenica 14 aprile. In Italia l'appuntamento è fissato per lunedì 22 aprile alle ore 21:15 su Sky Atlantic e in streaming su NOW TV con la versione doppiata.



  • Giornalista pubblicista specializzata in comunicazione musicale e televisiva
  • Consulente musicale
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming