News Serie TV

WandaVision debutta su Disney+: "È una family sitcom con toni da Twilight Zone"

100

Arriva il 15 gennaio su Disney+ la serie WandaVision che dà il via alla Fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

WandaVision debutta su Disney+: "È una family sitcom con toni da Twilight Zone"

Dal 15 gennaio sarà disponibile su Disney+ la serie WandaVision con i primi due episodi. Non è semplicemente una nuova serie di supereroi che si aggiunge sulla piattaforma del colosso americano. WandaVision è il primo ingresso nel Marvel Cinematic Universe dopo Avengers: Endgame (ovvero il più alto incasso della storia del cinema, senza contare l'inflazione) e Spider-Man: Far From Home che ha chiuso la Fase 3. Causa Pandemia, con il conseguente slittamento di Black Widow, il 2020 è stato il primo anno dal 2008 senza film Marvel.

Ora che i Marvel Studios sono pronti a esplorare nuove storyline dei tanti supereroi su Disney+, le serie prodotto faranno parte integrante del MCU con una continuità narrativa che passerà di film in serie. Ma niente panico, il Covid-19 "non ha avuto effetti sulla pianificazione dei futuri contenuti" dice il boss Kevin Feige. Il fatto che sia WandaVision a dare ufficialmente l'avvio alla Fase 4 evidentemente non incide con gli eventi narrati in Black Widow, film che avremmo dovuto vedere prima se non i cinema non fossero stati costretti a chiudere momentaneamente.

WandaVision: la storia della serie con un concept surreale

Cosa precisamente voglia raccontare WandaVision, lo sapremo soltanto dopo aver visto tutti i 9 episodi che, eccetto i primi due, saranno resi disponibili in streaming uno ogni 7 giorni a partire dal 15 gennaio. La premessa è tanto bizzarra, quanto rischiosa per l'approccio particolarmente creativo, ma è vero che fino ad ora i Marvel Studios hanno dimostrato di sapersela cavare egregiamente. La capacità di pianificazione in un ambiente di lavoro che accoglie le idee di tutti, appassionati fino al midollo di fumetti e supereroi, è la forza della società. Alla fine di Avengers: Infinity War avevamo assistito alla drammatica morte di Visione per mano di Thanos e allo sgretolamento di Wanda con lo schiocco di dita, poi risorta in Endgame.

In WandaVision li ritroviamo residenti in un contesto suburbano degli Stati Uniti negli anni 50. Sono una coppia felice e felicemente conservano i loro poteri, che devono tenere nascosti al vivace vicinato. La loro storia è raccontata come una sitcom, inizialmente in bianco e nero, con una recitazione sopra le righe di Elizabeth Olsen e Paul Bettany e con tanto di risate in sottofondo ad ogni battuta.

"Volevamo essere i più autentici possibile, era il nostro primo obiettivo" spiega il regista Matt Shakman durante la presentazione alla stampa in una conferenza virtuale. "Con le scenografie, la fotografia, i costumi e gli attori abbiamo approfondito il più possibile, guardando tonnellate di vecchi programmi televisivi e osservando come la commedia è cambiata nel tempo". I cambiamenti di cui parla il regista li vedremo di volta in volta perché, con il progredire della storia, ogni episodio si ispirerà al decennio successivo. Umorismo, tempi comici e linguaggio del corpo sono tutti elementi studiati e applicati ogni volta al periodo di riferimento. "Abbiamo girato di fronte a un pubblico vero, per replicare il realismo di quelle sitcom" continua Shankman citando Lucy e io e The Dick Van Dyke Show come riferimenti principali degli anni 50. "Si percepisce l'energia della performance quasi teatrale con il pubblico. E quando si arriva agli anni 60 con Vita da strega e Strega per amore, il pubblico diventa la quarta parete e tutto somiglia molto di più ai film di oggi, con la traccia delle risate aggiunta successivamente. L'energia cambia, l'approccio, lo stile, tutto".

Il regista lo dice chiaramente, l'evoluzione di WandaVision diventa sempre più folle. Ci sarà dunque da capire il senso di questo percorso nostalgico attraverso le sitcom televisive e le stranezze che occorrono simultaneamente. Perché tra battute, risate e occhi dolci, qualcosa di stonato inzia a instillare il dubbio nei due personaggi che non tutto sia quello che sembra. Questo è il momento in cui le sitcom sfociano nelle atmosfere di altri storici show, su tutti The Twilight Zone. Nel Marvel Cinematic Universe nulla è lasciato al caso e ogni scelta è frutto di una lunga pianificazione che unisce i destini di tutti i personaggi. Con WandaVision stiamo forse vivendo l'idealizzazione di Wanda della suo amore interrotto Visione? È prigioniera di se stessa o è qualcun altro ad averla costretta dentro una fantasia inesistente? Oppure siamo in un universo parallelo di cui comprenderemo meglio entità e significato con il film Doctor Strange nel multiverso della pazzia?

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming