Veronica Mars: L'imminente revival potrebbe non essere l'ultima volta in tv

-
276
Veronica Mars: L'imminente revival potrebbe non essere l'ultima volta in tv

Il revival in arrivo il 26 luglio su Hulu potrebbe non essere l'ultima volta di Veronica Mars in tv. In occasione di un incontro all'ATX Television Festival di Austin, in Texas, l'ideatore Rob Thomas ha riferito che questi otto nuovi episodi, un po' più dark rispetto alla serie originale cancellata nel 2007 e al lungometraggio del 2014, potrebbero non essere la fine delle storie della detective interpretata da Kristen Bell.

Dargli una continuazione è una possibilità che Thomas tiene in considerazione, soprattutto ora che ha concluso la lavorazione di iZombie (e Bell sta per fare lo stesso con The Good Place). Ma ha aggiunto, probabilmente scherzando: "Mi piacerebbe dire che dovrei dare per scontato il fatto che Veronica sopravviva a questi otto episodi, quindi non mettetevi troppo comodi".

Del resto, Veronica, ormai una donna e un'investigatrice professionista, dovrà vedersela con una serie di attentati che metteranno in ginocchio Neptune nel bel mezzo delle vacanze di primavera; una storia che Thomas ha concepito ispirandosi alle bombe che in passato hanno colpito una dopo l'altra Austin, la città in cui vive. Ci saranno diverse vittime, e la protagonista dovrà risolvere il caso al più presto, mentre è alle prese anche con scelte sentimentali importanti e decisioni che riguardano il suo futuro.

"Tradizionalmente, ci sono molte storie di uomini che arrivano a questo bivio nella loro vita, in cui l'idea di famiglia, mutuo, figli è una direzione e quella di libertà, irresponsabilità e fare ciò che si vuole è un'altra", ha detto l'ideatore. "Mi interessava mettere Veronica di fronte a quel bivio. Una grande parte della storia ha a che fare con: che tipo di vita vuole vivere Veronica?".



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Schede di riferimento
Lascia un Commento