Schede di riferimento
News Serie TV

Sex Education 4: La quarta stagione ci sarà? Le dichiarazioni dei protagonisti e della creatrice della serie Netflix

5

Dopo l'arrivo dei nuovi episodi in streaming, i fan della teen comedy britannica si chiedono se i ragazzi del liceo Moordale torneranno con una quarta stagione: ecco tutto quello che sappiamo.

Sex Education 4: La quarta stagione ci sarà? Le dichiarazioni dei protagonisti e della creatrice della serie Netflix

Sex Education è senza dubbio una delle serie più riuscite e anche più popolari di Netflix. La terza stagione, arrivata in streaming sul servizio il 17 settembre, non ha deluso le aspettative puntando come sempre sull'autenticità, la rappresentazione e il superamento degli stereotipi. Terminata la maratona dei 10 nuovi episodi, i fan si chiedono se la teen comedy tornerà con una quarta stagione. Il dubbio è lecito, visto che come tutte le serie teen anche Sex Education ha una data di scadenza (terminato il liceo, vale la pena portare avanti le storie dei protagonisti?). Abbiamo raccolto le dichiarazioni dei protagonisti e della creatrice Laurie Nunn per provare a fare delle ipotesi.

Sex Education 4: Perché potrebbe e dovrebbe esserci una quarta stagione (SPOILER)

Chi ha visto la terza stagione di Sex Education fino alla fine sa che - attenzione alle anticipazioni - la serie non si è conclusa con la fine dell'anno scolastico. Il liceo Moordale, diventato ormai famoso come "la scuola del sesso", ha perso i finanziamenti dopo i fallimentari tentativi della nuova preside Hope (Jemima Kirke) di risollevarne le sorti. I protagonisti, pur frequentando l'ultimo anno, non si sono diplomati. Probabilmente, quindi, le storie potrebbero continuare in una quarta stagione che porterebbe tutti i personaggi al diploma. Inoltre la stagione 3 si è chiusa con un paio di cliffhanger importanti (quelli di Jean e Maeve, ma non diciamo altro per non rovinare la visione a chi non è ancora arrivato al finale) che dovranno essere risolti.

Sex Education

Le dichiarazioni di Gillian Anderson e Asa Butterfield

Proprio Gillian Anderson, parlando con Collider, qualche mese fa aveva accennato alla possibilità di una quarta stagione di Sex Education. "Se ne è discusso e penso che, visto quanto la gente si sta divertendo, non vedo perché non dovrebbe esserci, ma le cose cambiano. Le cose stanno cambiando a Netflix ogni giorno, mentre parliamo", aveva detto l'attrice. Anche l'interprete di Otis Asa Butterfield ha detto che la serie potrebbe continuare. "Penso che sia una storia relativamente semplice questa", ha detto Butterfield a Digital Spy. "Ovviamente siamo arrivati al college, quindi c'è quel vincolo di tempo. Non credo che questo show durerà mai per 10 stagioni. Ma non lo so. È molto difficile dirlo. Non credo che servano più di quattro o cinque stagioni. Ma chi lo sa. Forse tutto finirà con la terza stagione", ha detto.

Leggi anche Sex Education 3, recensione: Il ritratto onesto, sfaccettato e brutalmente divertente della Generazione Z

Un film di Natale o uno spin-off?

Un'altra possibilità sarebbe far proseguire le storie della serie in un film o in uno spin-off. Butterfield ha detto a Cosmopolitan UK che sarebbe entusiasta di recitare in un film di Natale a tema Sex Education e si è detto favorevole anche a un eventuale spin-off. "Uno spin-off sarebbe ottimo, ma deve essere ben congegnato e davvero unico e non deve essere fatto solo per il gusto di fare uno spin-off", ha detto.

L'opinione della creatrice Laurie Nunn

Chiacchierando con Metro.co.uk, la direttrice dei casting Lauren Evans ha detto: "Speriamo che vada oltre le tre... e le quattro e le cinque stagioni. Finché le persone la vogliono, purché le storie abbiano qualcosa da raccontare". Ma, ha ricordato, la creatrice Laurie Nunn non è ben disposta ad andare avanti e seguire questi personaggi fino al college. A proposito della possibilità di continuare a raccontare le storie dei protagonisti di Sex Education, la creatrice aveva infatti affermato:" Amo scrivere per questi personaggi. È un gruppetto ben assortito e penso che i temi dello show - il sesso e le relazioni - offrano spunti infiniti. Quindi credo che la serie possa andare avanti fin quando Netflix me la lascerà scrivere". Durante l'anteprima della stagione 2 a Londra, tuttavia, la sceneggiatrice aveva anche parlato della difficoltà di continuare a raccontare una storia ambientata in una scuola superiore dopo la fine del liceo. "Ho sempre pensato che le serie teen debbano terminare prima che i protagonisti vadano all'università. Se invece si continuano a raccontare le storie del liceo, attori che intanto diventano trentenni finiscono per interpretare ancora degli adolescenti", aveva spiegato Laurie Nunn.

Per quanto vorremmo trascorrere altro tempo con questi straordinari personaggi, è ovvio che Sex Education non potrà avere lunga vita. Speriamo in una quarta stagione conclusiva e più emozionante che mai. Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo