Mrs. America: Sarah Paulson e James Marsden raggiungono Cate Blanchett nella miniserie di FX

-
12
Mrs. America: Sarah Paulson e James Marsden raggiungono Cate Blanchett nella miniserie di FX

È un cast stellare quello che la rete americana FX ha messo insieme per Mrs. America, prossima miniserie della vincitrice dell'Emmy Dahvi Waller (Mad Men) con Cate Blanchett nei panni dell'anti-femminista Phyllis Schlafly. Ad affiancare l'attrice premio Oscar saranno tra gli altri Sarah Paulson, volto ormai storico di FX già visto in American Horror Story e American Crime Story, e la star di Westworld James Marsden, più di recente in Dead to Me.

Mrs. America racconta la storia vera del movimento per la ratifica dell'Equal Rights Amendament (ERA), che proponeva di garantire pari diritti ai cittadini statunitensi, senza distinzione di sesso. Attraverso i punti di vista delle donne dell'epoca - della Schlafly, famosa per la sua strenua opposizione al femminismo, e delle femministe Gloria Steinem, Betty Friedan, Shirley Chisholm, Bella Abzug e Jill Ruckelshaus - la miniserie mostra come uno dei campi di battaglia più duri nei movimenti culturali degli anni '70 abbia aiutato l'ascesa della Moral Majority e cambiato per sempre il panorama politico statunitense.

Paulson interpreterà Alice, un personaggio immaginario. Lei è la migliore amica di Phyllis, con la quale lotta per bloccare l'ERA. Marsden sarà nel frattempo il conservatore Phil Crane, un membro del congresso per lo Stato dell'Illinois, uno degli alleati più potenti della protagonista. Al cast si sono uniti inoltre Uzo Aduba (Orange Is the New Black) con il ruolo di Shirley Chisholm, famosa per essere stata la prima donna afroamericana a raggiungere il Congresso e la prima a candidarsi alla presidenza, e John Slattery (Mad Men) di Fred Schlafly, il marito anti-comunista di Phyllis, un noto avvocato.

E siamo solo all'inizio! Reciteranno in Mrs. America anche Rose Byrne (Damages) con il ruolo di Gloria Steinem, una delle voci più riconoscibili del movimento delle donne; Margo Martindale (The Americans) della democratica Bella Abzug, che ha guidato gli sforzi per la ratificazione dell'emendamento; Ari Graynor (I'm Dying Up Here) di Brenda Feigen-Fasteau, la giovane femminista con la quale Steinem ha co-fondato la rivista Ms.; Melanie Lynskey (Castle Rock) di Rosemary Thomson, una casalinga e una conoscente della Schlafley unitasi con entusiasmo alla sua battaglia contro l'ERA; Tracey Ullman (Tracey Ullman Show) di Betty Friedan, la madre del movimento femminista, un'attiva sostenitrice dell'ERA; Jeanne Tripplehorn (Criminal Minds) di Eleanor Schlafly, la sorella nubile di Fred e una stretta confidente di Phyllis; e Kayli Carter (Godless) di Pamela, un altro personaggio immaginario, una giovane e impressionabile casalinga membro del movimento anti-ERA di Phyllis.



Emanuele Manta
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Lascia un Commento
Lascia un Commento