News Serie TV

La morte di Luke Perry: Il ricordo dei colleghi di Beverly Hills 90210 e Riverdale

609

L'attore è morto ieri all'età di 52 anni dopo essere stato colpito da un ictus.

La morte di Luke Perry: Il ricordo dei colleghi di Beverly Hills 90210 e Riverdale

La morte, ad appena 52 anni, dell'attore Luke Perry lascia sgomenti. Amato da un'intera generazione nei panni di Dylan McKay nella serie di culto degli Anni '90 Beverly Hills, 90210, simbolo da allora dell'irrequietezza e della solitudine adolescenziali, dannatamente bello, adulato fino all'ossessione ma sempre riservato e schivo, televisivamente, negli ultimi anni Perry aveva subito una metamorfosi, facendo rinnamorare il pubblico come un padre attendo e amorevole, Fred Andrews, nel mystery teen drama Riverdale, di cui era tuttora uno dei co-protagonisti. Colpito da un ictus mercoledì scorso, Perry era apparso da subito in condizioni critiche. Non aveva più ripreso conoscenza, fino alla morte ieri al St. Joseph's Hospital di Burbank, dove era ancora ricoverato, circondato dalla sua famiglia allargata e dagli amici più cari. Amici e colleghi che ora con grande sentimento lo ricordano sui social e a mezzo stampa, mentre The CW decide di sospendere momentaneamente la produzione della terza stagione di Riverdale.

"Siamo profondamente rattristati di apprendere della morte oggi di Luke Perry. Un amato membro delle famiglie di Riverdale, Warner Bros. e The CW, Luke era tutto ciò che si potesse desiderare: un professionista incredibilmente attento con un cuore enorme e un amico sincero per tutti", dichiarano l'ideatore Roberto Aguirre-Sacasa e i produttori esecutivi Greg Berlanti, Sarah Schecther e Jon Goldwater in un comunicato. "Una figura paterna e un mentore per il giovane cast della serie, Luke è stato straordinariamente generoso e ha infuso il set con amore e gentilezza. I nostri pensieri vanno alla sua famiglia in questo momento così difficile". Aguirre-Sacasa ricorda poi come "ogni sera, prima di girare una scena, mi telefonava e parlavamo di... qualsiasi cosa. Mi mancheranno quelle telefonate", mentre Molly Ringwald, che più volte ha interpretato nella serie l'ex moglie del suo personaggio, Mary, scrive su Twitter: "Ho il cuore a pezzi. Mi mancherai molto, Luke. Tutto il mio affetto va alla sua famiglia".

Molti i messaggi addolorati condivisi dagli ex colleghi e dai tantissimi fan di Beverly Hills, 90210, serie di cui FOX aveva annunciato il revival con il cast originario solo poche ore prima delle notizie sulle tragiche condizioni di Perry, il quale non ne sarebbe stato coinvolto per via dei suoi impegni in Riverdale, sebbene un'incursione non fosse del tutto fuori discussione. Ian Ziering (interprete di Steve) scrive: "Carissimo Luke, per sempre mi crogiolerò negli affettuosi ricordi che abbiamo condiviso negli ultimi trent'anni. Possa questo tuo viaggio essere arricchito delle magnifiche anime che ti hanno preceduto, proprio come tu hai fatto qui, con chi ti lasci dietro". Jennie Garth, la cui Kelly Taylor fu uno dei grandi amori di Dylan, scrive invece: "Ho il cuore a pezzi. Significava così tanto per così tanti. Era una persona molto speciale. Condivido la mia profonda tristezza con la sua famiglia e tutti coloro che lo amavano. È una perdita enorme". Raggiunta da People, Shannen Doherty (Brenda Walsh) aggiunge: "Sono scioccata, ho il cuore spezzato. Sono devastata per la perdita del mio amico". In un comunicato, FOX dichiara infine: "Luke farà sempre parte della famiglia FOX. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno ai suoi cari durante questo momento estremamente difficile. Mancherà profondamente".



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming