News Serie TV

Il Trono di Spade: Un nuovo trailer rilasciato da HBO fa sperare i fan in un remake à la Justice League

2

In occasione del decimo anniversario della serie fantasy, è stato diffuso un nuovo trailer ufficiale dell'ultima (per molti deludente) stagione: significa che potremmo vedere, prima o poi, un finale alternativo? Meglio non sperarci troppo.

Il Trono di Spade: Un nuovo trailer rilasciato da HBO fa sperare i fan in un remake à la Justice League

Tra le iniziative che HBO sta mettendo in piedi in occasione del decimo anniversario de Il Trono di Spade c'è anche un nuovo inedito e rivisitato trailer ufficiale dell'ultima stagione della serie fantasy di successo. A che serve, penserete voi, riportare alla memoria un'ottava stagione considerata deludente da molti fan? Se lo sono chiesti anche gli appassionati i quali, guardando questa nuova clip (ovviamente piena di spoiler) che ripercorre alcuni dei momenti salienti e memorabili degli ultimi sei episodi della serie, hanno provato sentimenti contrastanti. Perché HBO mette il dito nella piaga e cosa ci vuole dire tra le righe? È nato così un dibattito social e c'è addirittura chi ha pensato che il promo (lo vedete in basso) possa anticipare un remake del finale o comunque una nuova versione, riveduta e corretta, alla maniera di Zack Snyder's Justice League, il film  director's cut di Justice League uscito proprio in casa Warner Bros. (la stessa casa di produzione de Il Trono di Spade, neanche a dirlo).

Il Trono di Spade: Ecco perché un finale alternativo non è fattibile (almeno per il momento)

L'idea di un finale alternativo de Il Trono di Spade, tuttavia, probabilmente non tocca minimamente né Warner Bros. né HBO (più interessata, per il momento, a esplorare il franchise con numerosi spin-off). La situazione, rispetto a Zack Snyder's Justice League, è ben diversa. Il film Justice League del 2017, in primo luogo, era stato deludente per un'enorme fetta di pubblico, aveva avuto una produzione travagliata dovuta all'avvicendamento di due registi e si era rivelata un vero insuccesso commerciale. L'ottava stagione di Game of Thrones, per quanto criticata, ha ottenuto invece ottimi ascolti e - lo ricordiamo - ha vinto l'Emmy come miglior serie drammatica. Inoltre è stata considerata comunque soddisfacente da una buona parte di pubblico. Ultimo problema, ma non meno importante, è che il cast de Il Trono di Spade è attualmente impegnato su altri fronti e nessuno degli attori ha manifestato il desiderio di tornare nel proprio personaggio.

Leggi anche Il Trono di Spade: HBO si prepara a festeggiare il decimo anniversario della serie, ecco come

La speranza negli ultimi due libri di George R.R. Martin

L'unico finale alternativo possibile, attualmente, sarebbe quello che l'autore della saga de Le cronache del ghiaccio e del fuoco George R.R. Martin ha pensato per gli ultimi due libri, The Winds of Winter e A Dream of Spring. Lo scrittore, infatti, in più di un'occasione ha ribadito di avere in mente un finale diverso per i libri ma, ahimè, non sappiamo quando si deciderà a concluderne la stesura nella quale è impegnato ormai da oltre dieci anni. Solo dopo l'eventuale pubblicazione dei romanzi, HBO potrebbe - e il condizionale è d'obbligo - pensare a un remake del finale, possedendo comunque i diritti sull'intera saga. Se anche ciò accadesse, succederebbe tra molti anni e il progetto avrebbe probabilmente un cast diverso. Siamo ancora sicuri di voler vedere sullo schermo un finale alternativo? Meglio forse a teatro dove, intanto, si sta confezionando uno spettacolo inedito de Il Trono di Spade basato su un episodio presente nei libri ma mai raccontato a fondo nella serie.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo