Schede di riferimento
News Serie TV

Hunters: I colpi di scena nel finale spiegati [SPOILER]

20

La serie di Amazon Prime Video lascia il pubblico con due rivelazioni sconcertanti.

Hunters: I colpi di scena nel finale spiegati [SPOILER]

Con Hunters disponibile in streaming su Amazon Prime Video ormai da una settimana, i tempi sono sufficientemente maturi per affrontare il devastante episodio che conclude la prima stagione della serie tv di David Weil su una sanguinosa caccia ai nazisti nella New York City degli anni '70, in particolare i due colpi di scena che promettono di condurre la storia in una direzione completamente nuova se la piattaforma procederà con l'ordine di un secondo ciclo di episodi. Ovviamente, nel caso in cui non aveste ancora completato la visione, potrebbe essere per voi opportuno ritardare la lettura di questo approfondimento, giacché finirete con l'imbattervi in diverse anticipazioni.

Proprio quando sembrava che avevano salvato il mondo da un altro genocidio, impedendo ai nazisti di lanciare un'arma biologica capace di decimare la popolazione americana, Jonah (interpretato da Logan Lerman) e il resto della banda hanno dovuto rinviare i festeggiamenti, scossi da un tradimento (forse più di uno) tra i loro stessi ranghi, al quale si aggiungono le rivelazioni sull'identità del loro principale antagonista. Sostanzialmente, i Cacciatori hanno compreso di avere vinto al massimo una battaglia, non la guerra, e che il male non è qualcosa che può essere sradicato con facilità, nonostante i loro sforzi.

Il finale di Hunters: Meyer Offerman non è chi dice di essere

Nel corso della serie, abbiamo conosciuto Meyer Offerman, il personaggio di Al Pacino, come il mentore di Jonah e il leader dei Cacciatori. Un eroe che elimina i nazisti sfuggiti alle falle della sicurezza americana, Offerman e il suo oscuro modo di fare giustizia sono stati messi in discussione per lo più dall'agente dell'FBI Millie Morris, che per tutto il tempo ha cercato di tenere Jonah dalla propria parte. Alla fine, il ragazzo ha fallito il suo esame morale, quello di non uccidere persone che tuttavia non esiterebbero a uccidere lui, portando a un'importante rivelazione sull'uomo che conosceva sua nonna.

Il tentativo di uccidere il cattivo della storia mette in serio pericolo la vita dello stesso Offerman quando entrambi finiscono in fondo a un fiume. Sorella Harriet riesce a salvare l'anziano, mentre tutto sembra suggerire la morte del Colonnello. Durante la riabilitazione, Offerman dice a Jonah di essere deluso da lui, perché non è stato capace di fare la stessa cosa con il neo-nazista Travis Leich. Questo accende un fuoco nel ragazzo, che seguendo gli indizi lasciati da Ruth trova e cattura Wilhelm Zuchs, il nazista noto come Il Lupo che ha torturato e ossessionato sua nonna e Offerman. Quando lo porta da quest'ultimo in segno di lealtà, lui lo uccide senza troppe cerimonie, scioccando Jonah a tal punto da provocargli delle rimembranze che portano a una deduzione sconcertante: Offerman è Il Lupo e ha ucciso il vero Meyer Offerman, prendendo la sua identità dopo che le forze sovietiche hanno liberato il suo campo di concentramento. Quindi, dopo averlo ucciso, Il Lupo ha inviato una finta lettera a Ruth, spiegando perché non potevano stare insieme. Jonah comprende inoltre che gli indizi lasciati dalla nonna non riguardavano il fatto che Il Lupo fosse un chirurgo plastico, piuttosto l'idea che il nazista dal chirurgo ci fosse andato come parte di un piano per assumere l'identità di Offerman.

Hunters

Il mosaico va così a ricomporsi, suggerendo che Ruth fosse giunta alla conclusione che Offerman non era l'uomo che conosceva, che non era il nonno di Jonah, e che alla fine è stata uccisa proprio a causa di questo ("Non puoi nasconderti", aveva detto nel primo episodio quando stava per essere uccisa, forse riferendosi al nuovo volto del Lupo). Lui riconosce di essere Il Lupo e dice al ragazzo che uccidere i nazisti era la sua penitenza. Ma, in un impeto di rabbia per aver tradito la sua fiducia e per il fatto di essere un nazista, Jonah uccide Offerman, dicendo che non merita l'opportunità di eseguire quella penitenza. La contaminazione della sua anima, dunque, è compiuta.

Il finale di Hunters: La "vera" identità del Colonnello

Come dicevamo, a giudicare dalla scena che vede il personaggio di Lena Olin bloccato nell'auto che affonda nel fiume e le dichiarazioni di Sorella Harriet (Kate Mulvany), che ha visto con i propri occhi cosa stava succedendo, il Big Bad di Hunters sembra passato a miglior peggior vita. Tuttavia, in una conversazione telefonica più avanti nell'episodio, si comincia a capire quanto le cose siano ben diverse quando una misteriosa persona dall'altro capo della linea risponde ad Harriet "Lunga vita alla regina". Vere intenzioni di Harriet a parte, quando Jonah dice alla banda di aver ucciso Offerman, Joe (Louis Ozawa Changchien) si precipita fuori e qui viene rapito da quella che sembra essere una coppia di nazisti. Lo ritroviamo in Argentina, davanti al solo e unico Colonnello, che gli sfiora il volto con la mano in un momento di snervante dolcezza prima di sedersi a una tavola imbandita. Quattro ragazzi ariani li raggiungono poco dopo, e poi un uomo che vediamo solo di spalle. "È ora di mangiare, Adolf", dice lei in tedesco. "Sono affamato, Eva", risponde lui.

Leggi anche David Weil racconta come la sua storia personale lo ha ispirato per la serie di Amazon

Intuiamo quindi che sta parlando con Adolf Hitler e che Il Colonnello altri non è che Eva Braun, sua moglie. La storia, quella vera, dice che la coppia morì suicida nel 1945. Quindi, chi sono realmente? Forse Hunters, ambientata in un mondo in gran parte immaginario, sta riscrivendo quella storia? Forse vuole fare intendere che le cose non sono andate realmente in quel modo? Quale sia la verità, una cosa è certa: mentre le forze naziste continuano a crescere, in parte a causa dell'impotenza del governo americano, ora i Cacciatori sono a un angolo, intenti a leccarsi le ferito dopo la battaglia vinta. Ma se Adolf Hitler ed Eva Braun sono davvero vivi, il loro piano per conquistare il mondo e creare una razza superiore è la guerra che non sanno ancora di poter perdere.

Scopri Amazon Prime Video


  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming