News Serie TV

Heels: La star di Vikings Alexander Ludwig raggiunge Stephen Amell nella serie tv di Starz

31

Interpreteranno due fratelli e wrestler professionisti.

Heels: La star di Vikings Alexander Ludwig raggiunge Stephen Amell nella serie tv di Starz

Alexander Ludwig cambia ring ma resta nei panni di un combattente. La star di Vikings ha firmato con la rete americana Starz per uno dei ruoli principali in Heels, nuova serie drammatica ambientata nel mondo del wrestling.

Si tratta dello stesso progetto che sta coinvolgendo l'altro attore canadese Stephen Amell, che a breve lascerà definitivamente il set di Arrow. Scritta da Michael Waldron (Community), Heels racconta in 8 episodi la storia di una famiglia della Georgia proprietaria di un'impresa che organizza spettacoli di wrestling professionistico, concentrandosi su due fratelli e rivali in lotta per l'eredità del loro defunto padre. Mentre sul ring qualcuno deve interpretare il bravo ragazzo e qualcun altro la sua nemesi, nel mondo reale, può essere difficile mantenere quegli stessi ruoli, e ancora di più lasciarseli alle spalle.

Mentre lo scorso mese Amell è stato scelto per il ruolo di Jack Spade, il villain carismatico della Duffy Wrestling Association con la mente di un artista e il corpo di un guerriero, Ludwig interpreterà il fratello minore Ace, molto bravo sul ring e decisamente meno nel mondo reale, dove lotta per conciliare il suo status di idolo della città con le sue insicurezze e i suoi demoni. Sfacciato, arrogante e autolesionista, Ace è anche dannatamente affascinante, a tal punto da riuscire a farsi perdonare quasi tutto.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo