News Serie TV

Empire: FOX rimuove Jussie Smollett dagli ultimi episodi della stagione 5

22

L'attore e cantante rischia fino a tre anni di prigione per falso rapporto alla polizia.

Empire: FOX rimuove Jussie Smollett dagli ultimi episodi della stagione 5

Jussie Smollett non è più uno dei protagonisti di Empire, almeno per il momento. In seguito all'arresto ieri a Chicago dell'attore e cantante, accusato di aver inscenato la presunta aggressione razzista e omofoba di cui egli stesso sarebbe stato vittima lo scorso mese, FOX e la produzione del musical drama di successo hanno deciso di sospendere l'interprete di Jamal Lyon. Smollett, rilasciato nelle ore successive, non prenderà parte alla produzione degli ultimi due episodi della quinta stagione, mentre non è chiaro come gli autori giustificheranno l'improvvisa assenza del suo personaggio.

In un comunicato, i produttori esecutivi di Empire Lee Daniels, Danny Strong, Brett Mahoney, Brian Grazer, Sanaa Hamri, Francie Calfo e Dennis Hammer hanno dichiarato: "Gli eventi delle ultime settimane sono stati molto angosciosi per tutti noi. Jussie è stato un membro importante della nostra famiglia negli ultimi cinque anni e siamo profondamente preoccupati per lui. Mentre accuse simili sono molto serie, riponiamo la nostra fiducia nel sistema giudiziario mentre la questione va avanti. Siamo altresì consapevoli degli effetti di tutto ciò sui membri del cast e della troupe che lavorano nel nostro show e, per evitare ulteriori interruzioni sul set, abbiamo deciso di rimuovere il personaggio di Jamal dagli ultimi due episodi della stagione".

Ieri, Smollett è stato arrestato dalle autorità di Chicago con le accuse di disturbo della quiete pubblica e presentazione di falso rapporto alla polizia. In una conferenza stampa, il sovrintendente Eddie Johnson ha spiegato le modalità in cui l'attore avrebbe agito, precisando che la sua sarebbe stata una "trovata pubblicitaria" orchestrata perché "insoddisfatto del proprio stipendio". Ora dovrà affrontare il processo e, se condannato, rischia fino a tre anni di prigione, come prevedono le leggi dell'Illinois per il secondo dei due reati.

In seguito al rilascio del loro assistito dopo il pagamento di una parte della cauzione di 100,000 dollari fissata dal tribunale della Contea di Cook, i legali di Smollett hanno diffuso la seguente dichiarazione: "Oggi abbiamo assistito a uno show organizzato dalle forze dell'ordine che non trova posto nel sistema giudiziario americano. La presunzione di innocenza, un fondamento nella ricerca della giustizia, è stata calpestata a spese del Sig. Smollett, in particolare alla vigilia delle elezioni del sindaco. Il Sig. Smollett è un giovane uomo di carattere e integrità impeccabili che ferocemente e solennemente manifesta la propria innocenza e il sentimento di essere stato tradito da un sistema che, apparentemente, vuole saltare il giusto processo e procedere direttamente alla condanna".



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming