News Serie TV

Empire: Jussie Smollett arrestato dalla polizia di Chicago

22

L'attore accusato di falso rapporto alla polizia dopo la presunta aggressione dello scorso mese.

Empire: Jussie Smollett arrestato dalla polizia di Chicago

L'attore e cantante Jussie Smollett, protagonista della serie di successo della FOX Empire, è stato arrestato oggi dalle autorità di Chicago con le accuse di disturbo della quiete pubblica e presentazione di falso rapporto alla polizia in relazione alla sua presunta aggressione dello scorso mese.

Durante la conferenza stampa tenuta dal Dipartimento di Polizia di Chicago pochi minuti fa, il sovrintendente Eddie Johnson ha spiegato che "Jussie Smollet ha approfittato del dolore e della rabbia rispetto al tema del razzismo per promuovere la propria carriera. Sono rimasto con la testa china a chiedermi perché. Perché mai qualcuno, in particolar modo un afroamericano, ricorra al simbolismo del cappio al collo per rendere false accuse? Come possa qualcuno guardare l'odio e la sofferenza associati a quel simbolo e vedere l'opportunità di manipolare quel simbolo per promuovere la propria persona? Come possa un individuo che è stato abbracciato dalla città di Chicago voltarsi e prendere a schiaffi tutti noi rilasciando false affermazioni?".

"Rapporti della polizia falsi causano danni reali", ha continuato. "Fanno del male a tutte le vittime legittime che hanno bisogno del sostegno della polizia e degli investigatori, così come ai cittadini di questa città. Questa trovata pubblicitaria è una cicatrice che Chicago non meritava. Ancora peggio, le accuse inerenti questa falsa aggressione hanno attirato per settimane l'attenzione nazionale. Celebrità, giornalisti, persino candidati alla presidenza hanno ponderato su qualcosa che è stato preparato da un attore".

Nello specifico, Johnson ha spiegato che Smollet aveva, "in un primo momento, tentato di attirare l'attenzione inviando una falsa lettera dai contenuti razziali, omofobi e politici. Quando non ha funzionato, ha pagato 3,500 dollari per mettere in scena quest'aggressione e trascinare la reputazione di Chicago nel fango. E perché? Questa scena è stata orchestrata da Smollet perché era insoddisfatto del suo stipendio, quindi ha inventato una storia sull'essere stato aggredito".

Se dichiarato colpevole, Smollet rischia fino a tre anni di prigione. Nel frattempo, le autorità hanno dichiarato di essere in contatto con i legali dell'attore per "negoziare una resa ragionevole per il suo arresto". Gli avvocati hanno rilasciato nel frattempo la seguente dichiarazione: "Come ogni altro cittadino, il signor Smollett gode dalla presunzione di innocenza, soprattutto quando c'è stata un'indagine come questa nella quale le informazioni, sia vere che false, sono state ripetutamente fatte trapelare. Viste queste circostanze, faremo un'indagine approfondita e organizzeremo una difesa aggressiva".

Lo scorso 29 gennaio, Smollet era stato soccorso e portato in un ospedale di Chicago in seguito a quello che era stato descritto come un crimine d'odio. L'attore aveva riferito alle autorità di essere stato ingiuriato e percosso da due uomini per via del colore della sua pelle e del suo orientamento sessuale, accusando inoltre gli aggressori di aver cercato di strangolarlo con una corda e di avergli gettato addosso una sostanza chimica. Le indagini della polizia erano giunte a una svolta la scorsa settimana, quando, dopo l'interrogatorio di due nigeriani apparentemente vicini all'attore, il portavoce della polizia Anthony Guglielmi aveva riferito che le informazioni ottenute avevano spostato l'indagine verso una nuova direzione. L'indiscrezione secondo la quale Smollet fosse sospettato di aver sceneggiato la sua stessa aggressione avevano fatto velocemente il giro degli organi di stampa. Voci smentite categoricamente dal portavoce dell'attore, fino alle scorse ore difeso a spada tratta sia dalla FOX sia dai produttori di Empire, i quali con un comunicato avevano anche smentito le notizie di un suo minore coinvolgimento nella produzione o addirittura di un suo allontanamento.



  • Redattore specializzato in Serie TV
  • Appassionato di animazione, videogame e fumetti
Suggerisci una correzione per l'articolo
Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming