News Serie TV

Bridgerton: La reazione dei fan all'uscita di scena di Regé-Jean Page ha lasciato di stucco Shonda Rhimes

La produttrice esecutiva della serie Netflix ha rassicurato i fan: "Non abbiamo ucciso il Duca, è ancora vivo!".

Bridgerton: La reazione dei fan all'uscita di scena di Regé-Jean Page ha lasciato di stucco Shonda Rhimes

Neppure Shonda Rhimes, a capo della casa di produzione di Bridgerton, si aspettava che la notizia del mancato ritorno nella seconda stagione del Duca interpretato da Regé-Jean Page facesse così rumore. In effetti lo scoop, affidato da Netflix sapientemente a Lady Whistledown, la (non più) misteriosa autrice dei fogli dello scandalo al centro del racconto, ha sollevato un polverone tra i fan della serie, delusi di non poter rivedere il Duca di Hastings nei nuovi episodi. Per giorni, nelle community di appassionati di serie tv, non si è parlato d'altro e molti fan hanno minacciato di boicottare la serie, un effetto che Rhimes non si aspettava, come ha confessato a Vanity Fair.

"Il Duca è ancora vivo!", la rassicurazione di Shonda Rhimes

Shonda Rhimes è un'autrice piuttosto abituata agli attacchi da parte dei fan. Nella sua carriera, infatti, si è trovata a dover scrivere copioni difficili e a far "morire" sullo schermo molti dei suoi amati personaggi (pensiamo alle morti eccelenti in Grey's Anatomy e Scandal). Per questo, la reazione dei fan all'uscita di scena del Duca le è sembrata eccessiva. "Sono rimasta davvero scioccata perché di solito succede quando uccido qualcuno che è già in una serie da un po'", ha scherzato la sceneggiatrice. "Mi spiego, non l'abbiamo ucciso, è ancora vivo! Regé-Jean è un attore potente e straordinario e questo significa che abbiamo fatto bene il nostro lavoro cioè trovare le persone giuste per lo show", ha aggiunto Rhimes cercando di rassicurare i fan. Se anche non rivedremo Page nella seconda stagione, dunque, le porte di Bridgerton potrebbero restare aperte per lui in futuro, visto il suo successo.

Il progetto di Bridgerton: Una stagione per ogni fratello

La numero 1 di Shondaland, inoltre, pensava che i fan avessero capito (e accettato) l'idea che ogni stagione della serie (a proposito, Bridgerton è stata rinnovata in anticipo anche per le stagioni 3 e 4) fosse incentrata su un personaggio diverso. "Non mi aspettavo una reazione del genere dato che ogni libro della saga tratta una storia d'amore diversa", ha detto riferendosi all'intenzione dello showrunner Chris Van Dusen di seguire lo schema della saga letteraria dedicando dunque ogni stagione a un fratello Bridgerton diverso. "Cosa avremmo potuto fare dopo? Voglio dire, davvero: cosa farebbe Regé-Jean? Abbiamo dato loro il loro lieto fine! E ora c'è una prossima coppia in arrivo!", ha spiegato. Infatti, lo ricordiamo, la seconda stagione seguirà la storia d'amore del fratello Anthony (Jonathan Bailey), il maggiore, che si ritroverà irrimediabilmente attratto da Kate Sharma (Simone Ashley, Sex Education), una intelligente, testarda e inafferrabile giovane donna di origini indiane appena arrivata a Londra.

Rhimes, infine, non ha confermato la notizia secondo cui Regé-Jean Page avrebbe rifiutato una generosa offerta per tornare da guest star nella seconda stagione di Bridgerton. "Credo che questi discorsi si facciano perché le persone stanno avendo davvero difficoltà ad accettare la cosa. È semplicemente un uomo impegnato!", ha concluso.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo