Schede di riferimento
News Serie TV

Bridgerton: Arriva uno spin-off su una giovane regina Charlotte

36

La nuova serie, una miniserie prequel, sarà scritta da Shonda Rhimes in persona.

Bridgerton: Arriva uno spin-off su una giovane regina Charlotte

L'enorme successo di Bridgerton, che con 82 milioni di famiglie raggiunte in sole 4 settimane è diventata la serie tv più vista di sempre su Netflix, ha convinto creatori, produttori e Netflix stessa a espandere l'universo della serie. Così, dopo il recente rinnovo per ulteriori tre stagioni, arriva ora la notizia che la serie in costume darà vita al suo primo spin-off, una miniserie prequel che racconterà le origini della regina Charlotte, un personaggio che abbiamo già conosciuto nella prima stagione della serie madre. Ma non è tutto: la nuova serie tv porterà la firma della regina di Shondaland in persona, Shonda Rhimes, coinvolta quindi in prima persona.

Bridgerton: I primi dettagli sullo spin-off dedicato alla regina Charlotte

La serie prequel, ancora senza titolo, sarà scritta da Rhimes che servirà anche come produttrice esecutiva insieme ai suoi collaboratori di lunga data Betsy Beers e Tom Verica. Sarà incentrata sull'ascesa e sulla vita amorosa di una giovane regina Charlotte, un personaggio che non era menzionato nei romanzi di Julia Quinn da cui Bridgerton è tratta ma che è stato reinventato (è un personaggio comunque storicamente esistito) e inserito nella serie. Nella prima stagione di Bridgerton ha il volto dell'attrice Golda Rosheuvel ma nello spin-off vedremo molto probabilmente un'interprete più giovane. Netflix ha dato la notizia della nuova serie tv anticipando che coinvolgerà anche una giovane Violet Bridgerton e una giovane Lady Danbury, interpretate finora da Ruth Gemmell e Adjoa Andoh.

Il commento di Netflix

"Molti spettatori non avevano mai conosciuto la storia della regina Charlotte prima di Bridgerton, e sono entusiasta che questa nuova serie amplierà ulteriormente la sua storia e il mondo di Bridgerton", ha detto Bela Bejaria di Netflix in una dichiarazione. "Shonda e il suo team stanno costruendo attentamente l'universo di Bridgerton in modo da poter continuare a offrire ai fan la stessa qualità e lo stesso stile che amano. E pianificando e preparando tutte le prossime stagioni ora, speriamo anche di mantenere un ritmo soddisfi anche gli spettatori più esigenti".

Leggi anche Bridgerton: Tutto quello che sappiamo sulla seconda stagione

Cambio al timone in Bridgerton: Jess Brownell showrunner delle stagioni 3 e 4

Intanto, è stato annunciato anche che la veterana di Shondaland Jess Brownell (che ha lavorato con Rhimes per Inventing Anna, in arrivo prossimamente sempre su Netflix, e in Scandal) subentrerà a Chris Van Dusen come showrunner di Bridgerton nelle stagioni 3 e 4. Ciò permetterà di accorciare i tempi, con Brownell che lavorerà già alle stagioni 3 e 4 mentre Van Dusen supervisionerà le riprese e la post-produzione della seconda stagione che, come sappiamo, si concentrerà sulla ricerca dell'amore di Lord Anthony Bridgerton interpretato da Jonathan Bailey. "Abbiamo lavorato con Jess Brownell per oltre un decennio e da tempo desideravamo trovare il progetto giusto da mettere nelle sue mani. Quando è arrivato il momento di passare il testimone, sapevo che la sua voce sarebbe stata unica e importante per il futuro dello show", ha commentato Shonda Rhimes.

Palinsesto di tutti i film in programmazione attualmente nei cinema, con informazioni, orari e sale.
Trova i migliori Film e Serie TV disponibili sulle principali piattaforme di streaming legale.
I Programmi in tv ora in diretta, la guida completa di tutti i canali televisi del palinsesto.
Piattaforme Streaming
Schede di riferimento
  • Giornalista professionista
  • Appassionata di Serie TV e telespettatrice critica e curiosa
Suggerisci una correzione per l'articolo